Latte materno e il film contro il marketing del latte artificiale

Un evento senza precedenti, sul grande schermo la denuncia delle scorrette pratiche di marketing delle aziende produttrici di latte artificiale ai danni della salute di bambini e neonati che vivono nei Paesi svantaggiati.

Stiamo parlando di Tigers, il film che narra la storia di Aamir Raza, rappresentante pakistano di latte artificiale Nestlè, che, resosi conto dei gravi effetti della formula sulla sopravvivenza dei bambini, con l’aiuto di Ibfan  e altre associazioni a sostegno del latte materno e della salute materno-infantile decide di denunciare le pratiche scorrette messe in atto dall’azienda nel suo Paese.

Sabato 7 marzo, ore 20.30, il film verrà proiettato presso il Cinema Odeon di Firenze, nell’ambito della manifestazione Tutti nello stesso piatto.  La serata è organizzata da Ibfan Italia e prevede la partecipazione di Syed Hussein Aamir Raza – protagonista reale della storia, i rappresentanti di Baby Milk Action e il gruppo Ibfan inglese che ha sostenuto Aamir nella sua denuncia.

In sala, a presentare il film, la nostra Paola Negri, autrice di Tutte le mamme hanno il latte e Sapore di mamma, e del dottor Adriano Cattaneo, entrambi rappresentanti di Ibfan Italia.

Un evento da non perdere, un film che ha riscosso un grande successo al Toronto International Film Festival, al Festival di San Sebastian e al Trieste Film Festival dello scorso 20 gennaio, e che ci auguriamo di poter vedere presto in tutte le sale italiane.

Ecco una scena del film

TIGERS (2014) by Danis Tanovic from Richard Lormand on Vimeo.


Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.