Educazione dei bambini, pedagogia Montessori per una scuola a misura di bambino, incontro a Trento

Sono sempre più numerosi i genitori che abbracciano un tipo di educazione improntato al rispetto, all’ascolto, alla valorizzazione dei bisogni dei loro bambini.

Una scelta che tuttavia spesso si scontra non soltanto con una cultura che tende a considerare i bambini “piccoli adulti”, ma anche con una pedagogia che nega la loro reale e meravigliosa natura e che, al contrario, mira a “forgiarla”, mutarla, vederla come sbagliata e da correggere attraverso regole, premi e punizioni.

Questo si rende più evidente nel momento in cui il bambino fa il suo ingresso all’asilo, e più tardi a scuola.

Il bisogno di movimento e di sperimentazione spesso è sacrificato a ore di immobilità e ascolto passivo, la valorizzazione delle peculiarità personali cede il passo alla tendenza all’omologazione di programmi, attività, obiettivi.

Una pedagogia, questa, lontana dall’educazione all’unicità e alle naturali competenze dei bambini promossa ad esempio, da Maria Montessori.

Per approfondire il tema di una pedagogia e una scuola più a misura di bambino Sonia Coluccelli, autrice della novità editoriale del Bambino Naturale Un’altra scuola è possibile? ti aspetta a Trento sabato 23 maggio, alle ore 16, nell’ambito della rassegna dedicata proprio alla pedagogia Montessori “Montessori e non solo – Appunti per un’altra educazione”, organizzata dall’Associazione Liberamente, Genitori Montessori Trento.

L’incontro si terrà presso l’Asilo Zanella, via Tommaso Gar 1 – Trento.

Per info e pretonazioni consulta la locandina della rassegna, oppure contatta gli organizzatori a

info@montessoritrento.org

montessoritrento.org

cell: 3475258440


Potrebbero interessarti anche

Libri sull'argomento