Cultura e pedagogia rispettosa dei diritti dei bambini, il libro a Sassari

Al bambino si deve il più grande rispetto” è la massima di Giovenale che abbiamo adottato come motto.

Perché pone l’accento sul bambino inteso come persona, come soggetto che ha diritto di essere visto, riconosciuto, rispettato esattamente come ne ha diritto un adulto.

Fa riflettere il fatto che la Convenzione sui diritti dell’infanzia sia stata approvata solo “l’altro ieri”, nel 1989…E prima? E oggi?

Molta pedagogia non riconosce ancora i diritti dei bambini e i loro bisogni primari.

Quando in nome dell'”educazione” si considera “vizio” la richiesta del neonato di stare in braccio, il bisogno di dormire insieme alla mamma, l’allattamento a richiesta e a termine.

Quando, per definire un bimbo piccolo e le sue richieste di latte e contatto si ricorre a espressioni quali “è un furbetto”, “che viziato!“, “la vuol avere sempre vinta lui”, “sa bene come manipolarti”.

Quando “educare” coincide con “dare una lezione”, “raddrizzare” mediante punizioni – anche corporali, come sculacciate, schiaffi – oppure (per il verso opposto) premi che rinforzano l’espressione di un amore del tutto condizionato…

Siamo lontani dal reale rispetto del bambino.

La nostra cultura è permeata da questi pregiudizi, e da un adultocentrismo che tolgono dignità all’infanzia, alla  sua vera, meravigliosa natura, ai suoi bisogni.

Come favorire una cultura e una pedagogia davvero rispettosa dei diritti dei bambini?

Se ne parla a Sassari, il 16 ottobre, in una giornata dedicata alla “Tutela del minore e contrasto all’adultocentrismo” a cui parteciperanno avvocati, psicologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili, assistenti sociali, tutti impegnati nel sostegno al bambino e al riconoscimento dei suoi diritti.

Tra i relatori Alessandro Costantini con il suo Meravigliosa infanzia e un intervento sull’abuso all’infanzia spacciato per cultura.

Il convegno si terrà a partire dalle ore 9 presso la Sala Convegni del CNR Area della Ricerca di Sassari, Traversa La Crucca n. 3, Loc. Baldinca – Li Punti.

Di seguito il programma dell’evento.

programma-evento-diritti-bambini


Potrebbero interessarti anche

Libri sull'argomento