SOS Mamma: “Come trasmettere la passione per la lettura ad un bambino?”

Ciao, sono la mamma di un bimbo di 15 mesi e vi scrivo perché vorrei aiutare il mio bambino ad affezionarsi ai libri. Io sono una lettrice appassionata, ora che sono mamma e la notte si dorme poco ho un po’ rallentato i ritmi di lettura, ma amo i libri e vorrei trasmettere questa passione al mio piccino. Gli ho comprato diversi libretti, ma purtroppo devo ammettere che lui non sembra interessato… Forse sto sbagliando qualcosa? Cosa posso fare? Paola, mamma di Alessandro, 15 mesi

Carissima Paola, complimenti, è bellissimo questo tuo desiderio di trasmettere ad Alessandro l’amore per i libri e la lettura.

La consuetudine di leggere insieme ai nostri bambini è un’opportunità preziosa, innanzitutto per condividere dei momenti felici e poi per garantire al proprio piccino tanti benefici a livello cognitivo e di sviluppo del linguaggio.

Ma veniamo a noi. Tu racconti che il tuo bimbo non sembra interessato. Ebbene, è normale, può capitare e non devi pensare che sia a causa di qualche tuo errore. Semplicemente i bambini sono tutti diversi, ci sono bimbi che fin da piccolissimi sono attratti dai libri e li sfogliano volentieri diverse volte al giorno, e ci sono bimbi che non amano stare fermi e non trovano proprio il tempo per restarsene seduti in braccio ai genitori osservando le pagine di un libro. Detto questo, il suggerimento che ti diamo è quello di non scoraggiarti e continuare a proporre questa bella consuetudine al tuo piccolo.

Come? Ti riportiamo qui alcuni consigli tratti dalle pagine di “Me lo leggi?” il nostro libro dedicato alla lettura con i bambini.

Continuare a proporre – senza insistere, solo proporre – in momenti e situazioni diversi (prima della nanna, in salotto mentre si gioca, dopo colazione, ecc.) la lettura di un libro.

* Per stimolare la curiosità del bambino e coltivare la confidenza con i libri, l’ideale è lasciare sempre qualche libro a sua disposizione. Se il bimbo ha a portata di mano dei bei libri colorati è davvero difficile che prima o poi non gli venga voglia di dare un’occhiata!

* Dare l’esempio. Se il bambino ha occasione di vedere i genitori che leggono, sarà ancora più invogliato: ricordiamo che il desiderio di imitare mamma e papà è un incentivo potente.

Ecco, cara Paola, il terzo punto sembra scritto apposta per te, vedrai che riuscirai a trasmettere il tuo amore per i libri ad Alessandro e che presto potrete godervi dei bei momenti di lettura a misura di bimbo…

Ti consigliamo alcune LETTURE sull’argomento:

Me lo leggi! Sull’importanza della lettura condivisa

Ti consigliamo alcuni ARTICOLI sull’argomento:

Educare i bambini alla creatività

#Mamme al naturale: libri per bambini, noi leggiamo perché…


Potrebbero interessarti anche

Libri sull'argomento