“Bebè a costo zero” arriva in Ungheria!

Ci siamo! Pochi giorni fa il nostro Bebè a costo zero è arrivato nelle librerie ungheresi. Per il best seller scritto dalla giornalista Giorgia Cozza, questo è la terza uscita all’estero: dopo la Polonia e dopo la Spagna… tocca all’Ungheria!

Per il Bambino naturale è un bel traguardo e una grande emozione.

Ora futuri e neogenitori ungheresi potranno riflettere sugli spunti offerti da questo saggio che si addentra nell’affollato mondo dei prodotti per l’infanzia, per scoprire cosa può effettivamente essere utile durante la gravidanza e nei primi anni di vita del bambino, distinguendo reali esigenze di mamma e bebé e bisogni indotti dalla pubblicità.

Perché – e questo è il punto di partenza irrinunciabile del libro – per un figlio solo il meglio! “D’altronde” come sottolinea l’autrice, “chi vorrebbe far mancare qualcosa al proprio bimbo? Ci mancherebbe altro. Ma qual è il meglio per un bebè? E cosa serve al bimbo che nascerà? Di capitolo in capitolo, quello che si scopre è che, nella maggior parte dei casi, la risposta ai veri bisogni del bambino non si acquista e non ha il cartellino del prezzo…”

Gli approfondimenti degli esperti – pediatri, ostetriche, psicologi, pedagogisti – e le testimonianze di numerosi genitori (a proposito di gravidanza, alimentazione, igiene, giochi, abbigliamento, nanna, ecc.) confermano che crescere un bimbo sereno senza spendere migliaia di euro è possibile con meno oggetti… e più affetti!

A pubblicare la versione ungherese di Bebè a costo zero è stata la casa editrice Katalizátor Könyvkiadó Kft, ora il volume è disponibile a questo link:

http://katalizatorkiado.hu/termek/giorgia-cozza-ingyenbaba-2/


Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.