Bergamo, doppio incontro con Giorgia Cozza dedicato alla lettura condivisa

Giorgia Cozza sarà alla Scuola Svizzera di Bergamo, giovedì primo dicembre, per un doppio appuntamento dedicato alla lettura.

Nel pomeriggio l’autrice incontrerà i bambini della scuola dell’infanzia per una lettura animata del bel volume illustrato “La stellina che aveva paura del buio“, un libro che regala serenità a tutti i bimbi che hanno paura del buio e non vogliono mai andare a fare la nanna.

E alla sera, alle 20.30, si terrà l’incontro dedicato a genitori, educatori, insegnanti, nonni, in cui si parlerà dell’importanza della lettura insieme ai bambini sin dai primi mesi di vita. L’incontro intitolato “Me lo leggi?” offrirà l’occasione per confrontarsi a proposito di questa importante consuetudine che favorisce lo sviluppo cognitivo e linguistico del bambino ed è una parte significativa della relazione con i genitori negli anni dell’infanzia.

Sappiamo infatti che quando il genitore legge o racconta quella che si crea è una situazione di intenso benessere. Sfogliando insieme le pagine di un libro, leggendo una storia, raccontando una fiaba si entra in relazione con il proprio bambino, una relazione fatta di contatto, di sguardi e di voce. Il bimbo, contenuto nell’abbraccio materno o seduto accanto al genitore, assapora la storia narrata e, ancor di più, l’attenzione esclusiva che gli viene riservata. Fiabe e racconti lo aiutano a comprendere meglio la realtà che lo circonda, ma anche i suoi stessi sentimenti, le sue emozioni e le sue paure.

L’incontro serale è aperto a tutte le famiglie, l’ingresso è libero.

L’appuntamento è fissato presso la Scuola Svizzera di Bergamo in via A.Bossi 44, a Bergamo.

Per informazioni:

Tel. 035/361974

Email info@scuolasvizzerabergamo.it


Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.