Neo-genitori, partecipate al crowdfunding per l’app baby Pit Stoppers!

Cari amici del Bambino Naturale, sostenete questa bella iniziativa:

sono gli ultimi giorni per aderire alla raccolta fondi dell’associazione di promozione sociale Baby Friendly Society APS, a favore della neonata web app Baby Pit Stoppers (ideata da Valeria Miccolis, presidente della Baby Friendly Society, insieme a Maria Dalla Rizza e Serena Miccolis).

Si tratta di raccogliere fondi per una piattaforma interattiva che consente ai neo-genitori di geolocalizzare – e scambiare informazioni – sui luoghi più attenti alle esigenze delle famiglie con bebè, dove poter allattare, cambiare il  pannolino, scaldare il biberon, riposarsi in un luogo accogliente.

Consultando la web app gratuita da smartphone, tablet e pc al sito www.babypitstoppers.com, chi si prende cura di un bebè può scoprire ovunque e in tempo reale, su tutto il territorio nazionale (e, in qualche caso, nel mondo) oltre 2.600 bar, ristoranti o negozi attrezzati per accogliere le neo-famiglie, così come altre tipologie di spazi pubblici (ospedali, studi medici, associazioni ricreative o culturali) che possono offrire supporto nel periodo post-parto.

La forza del progetto è nella community che dal basso segnala e recensisce i locali che incontra garantendo così una mappatura capillare e sempre aggiornata, premiando le istituzioni e gli esercenti più virtuosi.

La piattaforma raccoglie inoltre tutte le principali reti di ‘baby pit stop’ presenti sul territorio nazionale: quelli certificati da La Leche League e Unicef Italia, le Farmacie Amiche dell’Allattamento (FAAM) e i Poppa&Pannolo dell’Associazione Allattamento IBCLC (oltre ad un nutrito numero di reti locali).

Un aiuto concreto per tutti coloro che hanno a che fare con i piccolissimi!

Contiamo su di voi!!!!

Trovate la raccolta fondi, che chiuderà il 15 febbraio 2017, su produzionidalbasso.com.

Per leggere il comunicato stampa completo, CLICCA QUI.

Per maggiori informazioni:

babypitstoppers@gmail.com – Tel. +39 328 0033945
Video di lancio della campagna (clicca qui)
Pagina facebook del progetto Baby Pit Stoppers


Potrebbero interessarti anche

Libri sull'argomento