Paola Carrera

Avvocato civilista del Foro di Torino, opera presso lo Studio Legale Garrone e si dedica prevalentemente al diritto delle persone, della famiglia e dei minori. Per BambinoNaturale risponde a quesiti inerenti il diritto di famiglia e minorile, oltre a curare la rubrica L’avvocato in difesa della famiglia

“Mi chiamo Paola Carrera e svolgo l’attività di avvocato civilista presso il foro di Torino, in associazione professionale con l’avv. Giuseppe Garrone e l’avv. Giuliana Olivetti. Presto consulenza stragiudiziale e assistenza giudiziale avanti al Tribunale Ordinario, al Giudice Tutelare, al Tribunali per i Minorenni e alle Corti d’Appello. Sono membro del direttivo A.I.A.F. Piemonte e Valle d’Aosta (Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori ), socia della Camera Minorile di Torino e del Movimento per l’Infanzia Piemonte.

Sono sposata con Ivan, mamma di Benedetta e di Edoardo.

Nell’ambito dell’attività di avvocato mi sono formata con particolare dedizione nelle materie del diritto delle persone, della famiglia e dei minori e posso dire di occuparmi quasi esclusivamente di tali aree del diritto, pur condividendo con i colleghi di studio questioni civilistiche di più ampio respiro.
La professione che svolgo porta con sé un bagaglio di responsabilità a volte molto gravose ma la passione e la consapevolezza di fare quello in cui si crede alleggerisce i sacrifici e stimola a crescere ogni giorno un po’ di più. Mi appaga trasmettere alla gente che ci affida i suoi diritti e i suoi fallimenti personali un po’ di fiducia nel futuro e il mio impegno è teso sempre a mediare più che a confliggere, cercando di accogliere le ansie e il dolore degli assistiti pur senza mai farsi coinvolgere nella dinamica, a volte contagiosa, del conflitto.

Così mi sento più utile, più indispensabile per l’assistito che ripone la sua vita nelle nostre mani, chiedendo ed aspettandosi aiuti concreti ma, molto spesso, anche solo una parola gentile per superare un brutto momento.
Coniugare gli impegni familiari con quelli di una professione così assorbente non è sempre agevole e richiede un impegno, fisico, intellettuale ed organizzativo costante e rigoroso, fra corse e affanni giornalieri non sempre salutari ma obbligati. La mia giornata inizia molto presto la mattina e finisce la sera non prima delle 19:30, con uno stacco di un paio d’ore per il pranzo al quale tengo moltissimo perché è un momento che dedico interamente ai miei bambini.

Il segreto per convivere con una giornata così densa di incombenze, di responsabilità e di impegni è quello di una rete familiare che non si risparmia e che assicura una collaborazione quotidiana nella gestione dei bimbi: non so cosa farei se non avessi nonni così presenti ed efficienti e un compagno di vita sempre al mio fianco e quasi interscambiabile nelle cure per Benedetta ed Edoardo”.

Per BambinoNaturale risponde a quesiti inerenti il diritto di famiglia e minorile, oltre a curare la rubrica L’avvocato in difesa della famiglia

Accedi al servizio gratuito di consulenza online

Il servizio di consulenza online è riservato agli utenti registrati. Clicca qui per usufruire del servizio gratuito di consulenza online.

 

..altri esperti