5.00 su 5
Tematiche: .

Ci sono 508 recensioni, scrivi anche tu la tua opinione!


  1. 4 su 5

    :

    Bellissime illustrazioni, una storia d'Amore stupenda, da conservare e rileggere insieme ai propri cuccioli negli anni della crescita.

  2. 5 su 5

    :

    UN'OPERA MERAVIGLIORA, NON VEDO L'ORA DI POTERLA CONDIVIDERE CON LA MIA PICCOLA, PER ORA LEGGO E GODO IO DI TANTE PERLE. LO REGALERO' ANCHE AD ALTRI.

  3. 3 su 5

    :

    Bello, ma adatto alla mamma di un figlio maschio, sicuramente più azzeccato in quel caso. piacevole racconto, belle illustrazioni.

  4. 5 su 5

    :

    Sorprendente nella sua delicatezza, incredibile nell'avvolgere il lettore con un velo di emozioni in crescendo. Illustrazioni semplici, dal potere evocativo e simbolico. Da mamma dico: "Bello!", da figlia dico:"Grazie"

  5. 5 su 5

    :

    L'ho regalato al mio bambino di un anno e mezzo, con una dedica manoscritta che gli rimarrà per tutta la vita. Se il testo è emozionante (e forse in lingua originale lo è ancora di più) le illustrazioni lo sono ancora di più.

  6. 5 su 5

    :

    Un libro molto esaustivo, sfata molti miti e tocca molti argomenti, dall'allattamento al portare i bambini, dal sonno condiviso al bisogno di contatto. Da regalare a un'amica incinta per non farsi condizionare dai pregiudizi culturali radicati nella nostra "normalità". Da leggere per aprirsi un mondo e per vivere (non sopravvivere) una maternità serena....e poi magari da prestare ai nonni!

  7. 3 su 5

    :

    Premesso che ognuno fa come vuole è giusto ascoltare le varie campane e soprattutto informarsi sulla fisiologia del sonno. Personalmente mi ritrovo abbastanza d'accordo con l'autrice, a parte alcune -a mio avviso- esagerazioni....ho due gemelli e ciucci, passeggino e dondolino mi danno una mano e non mi sento di demonizzarli! Leggendo questo libro mi sono resa conto che allattamento al seno a richiesta, sonno condiviso ecc sono varie sfaccettature di un modo talmente naturale di vivere la maternità che mi pare l'unico. Ripeto, vivere, perché tutti bene o male sopravvivono! Dormo con i miei bambini di 4 mesi e mezzo a fianco, li allatto a richiesta e anche se mi sveglio 4-6 volte ci riaddormentiamo subito quasi sempre... e spesso al mattino siamo tutti e quattro nel lettone e ci svegliamo tutti contenti e soprattutto riposati

  8. 5 su 5

    :

    Ho comprato il libro lo stesso giorno che ho fatto il mio primo acquisto di pannolini lavabili. È un'ottima guida e spunto di riflessione per chi ha dubbi. È tutto chiaro e se per i neofiti potrebbe sembrare impossibile mettere in pratica ciò che dice, in realtà tutto corrisponde a verità. Provare per credere. Lettura consigliatissima!!

  9. 4 su 5

    :

    Ben scritto e ricco di dati a supporto delle argomentazioni dell'autrice. Un libro davvero utile per affrontare tutte le scelte che riguardano il parto con consapevolezza e ricevere qualche supporto per il primo accudimento.

  10. 5 su 5

    :

    Libro dolcissimo che celebra la straordinarietà della relazione tra mamma e bambino attraverso quei semplici gesti quotidiani che si possono fare in due.

  11. 5 su 5

    :

    Una dolce storia che celebra l'importanza del contatto mamma-bambino . Formato comodo, figure semplici ma che attraggono immediatamente il piccolo lettore e utilizzo delle rime per stimolare lo sviluppo del linguaggio. Da acquistare!

  12. 5 su 5

    :

    “Buongiorno a tutti. Mi chiamo Maddalena, ho 27 anni e sono alla 15esima settimana di gravidanza! Una mia amica diventata mamma ad agosto mi ha consigliato un paio di settimane fa di leggere il libro Bebè a costo zero. Ho avuto un’illuminazione! A parte il fatto che lo sto divorando ed è molto piacevole leggere libri di questo genere. Volevo farvi i complimenti perché siete riusciti a tranquillizzarmi e rasserenarmi per intraprendere questa magica avventura, e un percorso di vita avvolto da dubbi e incertezze che si hanno a prescindere! Grazie infinite! Sicuramente farò anche altri acquisti adesso che ho conosciuto anche il vostro sito! Farò tesoro dei vostri consigli! Buon proseguimento. Maddalena”

  13. 5 su 5

    :

    libro ben fatto molto tenera la storia, scorrevole la narrazione .immagini dolci . il libro ci accompagna quasi ogni sera al rituale della nanna ,salutando stellina che ci guarda da lassu' consigliatissimo :) noi abiamo iniziato a leggerlo a 18 mesi

  14. 5 su 5

    :

    comprato per regalarlo alla festa del papa' OTTIMA SCELTA !!! alla mia bimba ha colpita molto la parte in cui il papa'torna a casa e trova la sorpresa . consigliato noi letto e riletto e continuiamo a leggerlo a piu' non posso :)

  15. 5 su 5

    :

    un libro molto tenero rispecchia la nostra quotidianita' , la mamma che porta in fascia , la mamma che allatta ...che coccola , che scaccia la bua .. forse leggerlo e' addirittura piu' emozionante per noi mamme che non per i bimbi . acquistato insieme a ti voglio bene papa' . Sono piaciuti entrambi la piccola mi chiede spesso "mammaaaa : leggi mamma e papa' a me ? >> e poi ne legge le immagini come se sapesse leggere x davvero . :D Consigliato !

  16. 4 su 5

    :

    Libro snello, immediato e capace di trasmettere contenuti importanti con semplicità e chiarezza! Dovrebbero leggerlo tutte le neomamme e le future mamme per vivere con serenità il momento dello svezzamento.

  17. 5 su 5

    :

    Un mese fa e' nata la mia seconda bimba...da quella data la nostra favola della buonanotte con la prima di 19 mesi è ALICE SORELLA MAGGIORE...mi è stata così d'aiuto per farle apprezzare e capire la nuova vita in cui eravamo state catapultate...la storia l'ha così tanto positivamente colpita che ora me la fa raccontare sostituendo i loro due nomi ad Alice e Nino...e lei stessa chiama la sorellina NINA e poi ride!!! Consigliato a tutte le famiglie rallegrate da una seconda nascita...

  18. 5 su 5

    :

    Recensione positivissima. Erano alcune settimane che la mia bimba di 15 mesi non sembrava più tanto interessata ai libri e temevo fosse messo in un angolo. Invece da quando è arrivato vuole leggerlo insieme senza sosta. I disegni sono bellissimi, espressivi e molto dolci. E in ogni pagina c'è il giusto equilibrio tra disegni, parole e storia da raccontare. E' davvero un piacere sfogliarlo insieme. Rimarrà nella nostra libreria molto a lungo.

  19. 5 su 5

    :

    Un libro intenso, meraviglioso, commovente, che ho regalato a un'amica in attesa di un bambino, per poi regalarlo anche a me stessa e rivivere il viaggio che avevo vissuto con mio figlio quindici anni fa. Grazie al Leone Verde che pubblica libri così belli!

  20. 5 su 5

    :

    Sono mamma di una bimba di quasi due anni, anche questo libro non ha deluso le mie aspettative, già quando lessi Bebè a costo zero durante la gravidanza mi resi conto del consumismo che imperava, Giorgia Cozza anche in questo libro analizza in modo molto lucido la nostra società proponendo spunti e stimoli per migliorare il nostro stile di vita. Un libro utile pratico e molto piacevole da leggere, lo consiglierò a tutti i genitori che conosco con il motto: MENO OGGETTI PIU' AFFETTI!!

  21. 5 su 5

    :

    Ottimo libro, pieno di informazioni preziose! Da leggere prima durante e dopo la gravidanza, per proteggersi dalla disinformazione dilagante.

  22. 5 su 5

    :

    Un libro commovente, che si legge tutto d'un fiato. Io lo ho comprato e letto con piacere per, come dice la descrizione, coltivare la solidarietà femminile: io con due figli non ho avuto problemi ad allattare grazie al giusto sostegno in famiglia e dalle ostetriche, ma volevo essere d'aiuto (e anche capire come si sentisse...) ad un'amica a cui hanno messo mille bastoni fra le ruote. Nel libro ho ritrovato tutti gli stupidi commenti e i luoghi comuni di cui mi racconta lei ("sei fissata, lo farai morire di fame per il tuo egoismo", "solo 10 minuti per seno, sennò tutte le calorie che prende le consuma a stare attaccato"!!!!). E con biberon o tetta, non fa alcuna differenza, le mamme devono essere solidali tra loro.

  23. 5 su 5

    :

    Non ho mai pensato che allattare mi avrebbe coinvolto tanto o che avrei avuto piacere di allattare a lungo (mi ritenevo una persona fortemente indipendente e insofferente ad una cosa così "legante" come questo rapporto a due)...e in effetti non ci penso neanche ora! Semplicemente è successo e sta succedendo, in maniera molto naturale. Il primo figlio ha smesso da solo di volere il seno a 14 mesi, il secondo ne ha quasi 16 e continua. A chi chiede un po' stupito "ma allatti ancora??", rispondo solo "certo, perchè no?". Leggere questo libro è stato molto bello, lo consiglio a tutti. Per cominciare magari a chiedersi come mai abbiamo quel moto quasi di repulsione a vedere un bambino "grande" attaccato al seno (lo avevo anch'io!) e troviamo invece meno disgustoso un ciuccio di plastica.

  24. 5 su 5

    :

    Il suo libro "sono qui con te" l'ho divorato in tre o quattro notti di allattamento e ha dato una svolta meravigliosa al mio essere mamma... È stato liberatorio dandomi la conferma che tutto quello che sentivo era profondamente giusto al di là dei tanti, troppi consigli e pregiudizi. Grazie ancora

  25. 5 su 5

    :

    Grazie Elena...quando ho visto il suo "Nato prima del tempo" con il sottotitolo Sacralità della nascita, l'ho acquistato subito! È da lì che la "conosco"...sto finendo adesso di leggere "Sono qui con te"...Grazie di esistere!!!

  26. 5 su 5

    :

    Questo libro mi è piaciuto molto e ritengo sia ben fatto nella sua struttura in quanto va a toccare tutti, o quasi, gli aspetti relativi alla scelta della maternità a tempo pieno. Avevo già deciso di licenziarmi per stare a casa con mia figlia e mi sentivo sicura perché convinta che fosse il bene per entrambe: e' stata una scelta dettata dall'istinto di fare la cosa giusta. Il libro invece porta alla luce studi e ricerche che dimostrano perché sia realmente dannoso per il bambino essere allontanato dalla madre nei primi anni di vita. Ora sono più consapevole della mia decisione e mi sento ancora più fortunata per aver potuto scegliere. Dall'altra parte sono dispiaciuta per chi è costretto a fare diversamente per ragioni economiche e credo che lo Stato abbia il dovere di tutelare i bambini permettendo alle mamme di stare con loro senza dover scegliere tra figli e lavoro, sveglia Italia!!!

  27. 5 su 5

    :

    Consiglio questa lettura a tutte le mamme che si sentono giudicate e a tutte le persone che si permettono di giudicarle senza in realtà essere minimamente informati sull'argomento allattamento!! È stata una meravigliosa lettura che mi ha emozionata e incoraggiata in questa magica, appagante e a volte non facile avventura quale è l'allattamento. Ho apprezzato molto il modo in cui l'autrice esprime il suo pensiero, per nulla pretenzioso nonostante il libro sia ricco di riferimenti "scientifici". È senza dubbio un libro che mi rimarrà nel cuore.

  28. 5 su 5

    :

    Libro molto interessante, che spiega in modo chiaro e accativante concetti importanti sull'educazione. Il gioco é giá di per sé educativo, andiamo oltre il consumismo e liberiamo la creativitá e fantasia dei nostri figli. Tante idee per giocare con giochi fai da te e la natura. Lo consiglio a tutti, genitori, educatori, maestri, etc.

  29. 5 su 5

    :

    Libro molto carino e dolce. Il mio bimbo é ancora un pò piccino, ma giá inizia ad amarlo. Lo consiglio a tutti i bimbi. Le immagini sono semplici e tenere allo stesso tempo. Abbiamo appeso sulla piccola libreria il volantino con l'immagine della copertina e Paolo tutti i giorni si arrampica tirandosi su per guardarla e toccarla!

  30. 5 su 5

    :

    Questo libro mi commuove ogni volta. C'é un sentimento d'amore che passa tra una generazione all'altra in punta di piedi, senza disturbare, quando nessuno sembra accorgersene...ma passa e resta nel cuore vivo più che mai per arrivare ad un altro cuore. Grazie per questa storia!

  31. 5 su 5

    :

    chiaro e direttO, questo libro lascia informazioni utili per una scelta consapevole e difficile su un tema su cui non si trovano certezze. Grazie mille

  32. 5 su 5

    :

    libro semplice e curato, mi é stato utile leggerlo durante la gravidanza. Lo consiglio a tutti i genitori. A volte le difese immunitarie dei nostri bambini hanno bisogno di un aiuto dolce e le medicine non sono sempre la scelta giusta.

  33. 5 su 5

    :

    Libro super utile per il periodo della gravidanza e dopo. Idee semplici e utilissime, naturali e curate. Non potrei farne a meno e lo consiglio a tutti.

  34. 5 su 5

    :

    Ho amato leggere questo libro, così ricco di spunti su come trasmettere la mia passione per la lettura a mio figlio. Lo consiglio a tutti.

  35. 5 su 5

    :

    libro semplice e molto dolce, l'amore di una bimba per la sua mamma é proprio come lo descrive...nasce dalla vita di tutti i giorni, piccoli gesti carichi di sentimento. Grazie mille.

  36. 5 su 5

    :

    Storia tenerissima e illustrazioni bellissime. A me e al piccolo Paolo é piaciuta moltissimo, tutt'altro che banale. É una storia molto simpatica.

  37. 5 su 5

    :

    Tantissime informazioni presentate in maniera scorrevole e semplice. A me ha aiutato tantissimo a sconfiggere le ultime paure preparto, e a vivere meglio il mio travaglio.

  38. 5 su 5

    :

    Un libro splicemente commovente!!!!! Velocissimo da leggere...purtroppo troppo breve, ma davvero molto intenso e con molti interventi di medici specialisti

  39. 5 su 5

    :

    Questo libro è davvero utile e ben fatto. Se, come me, non trovate le parole per esprimere alle persone care che vi stanno intorno alcuni concetti che vi premono per paura di ferirli, questo libro fa per voi.

  40. 5 su 5

    :

    Un libro, che con rispetto, tratta uno dei bisogni fondamentali del bambino e della madre: il contatto. Il libro approfondisce anche da un punto di vista antropologico, culturale e sociologico il portare in fascia e descrive accuratamente il fondamento biologico della fisiologia del portare. consigliatissimo

  41. 5 su 5

    :

    Lettura molto interessante, dà ottimi spunti su cui riflettere. Io sto correggendo degli atteggiamenti che, seppur non consapevole, non erano ideali per il mio piccolo. Io sono molto contenta di questo libro

  42. 5 su 5

    :

    Il libro giusto per un momento delicato e vero insieme ai propri figli. Belle le illustrazioni, giuste le parole, insomma, un concentrato di dolcezza e, perchè no, anche piccoli promemoria per la mamma, affinchè non perda mai di vista le cose devvaro importanti. Io lo consiglio a chi cerca un modo colorato e gioioso di entrare in contatto in profondità col proprio bambino.

  43. 5 su 5

    :

    bellissimo e commovente. un perfetto regalo da fare a una mamma in attesa. io l'ho preso ad un'amica e l'ho sfogliato leggendolo al mio piccolino appena nato e devo dire che tutte le emozioni che ci sono racchiuse corrispondono a quelle provate da me. Mi sono commossa. I disegni sono bellissimi. un libro delicato e pieno di bellezza.

  44. 5 su 5

    :

    Libro meraviglioso, le filastrocche sono delicatissime, le illustrazioni appropriate e ben fatte, copertina cartonata, ottimo da regalare per la dolce attesa.

  45. 5 su 5

    :

    ..immancabile tra i libri di ogni bambino. l'ho regalato a mio figlio per un anniversario speciale. E lui si è commosso. Lo consiglio a tutte le mamme che almeno una volta hanno desiderato scappare lontano da tutto...!

  46. 5 su 5

    :

    È stato il primo libro per bambini di Giorgia Cozza che ho acquistato. Ci ha conquistati e ci accompagna ovunque! Che caratterino ha questa stellina...non vuole saperne di star sveglia di notte e "giocare ad acchiappastelle con le sue sorelle" (cit.), finché non conosce una bambina, piccina, che le fa battere il cuore.

  47. 5 su 5

    :

    Piace sempre anche dopo tanto tempo dall'acquisto. Ormai lo posso recitare a memoria. :-) che dire.. questa stellina in casa nostra è diventata di casa.

  48. 5 su 5

    :

    Che dire...profondo, commovente, struggente, emozionante: in poche righe. Consigliato a grandi e piccini. Bellissime illustrazioni.

  49. 4 su 5

    :

    Un libro davvero utilissimo! Gonzalez è stato capace in un unico testo di sfatare tanti tabù e falsi miti sull'allattamento; ha fornito al tempo stesso anche una ricca serie di consigli utili e preziosi per avviare e soprattutto continuare con piacere una pratica che dovrebbe essere la norma fra le donne ma che purtroppo al giorno d'oggi viene vista come un sacrificio quando invece è il modo più comodo, facile e naturale di nutrire, amare e coccolare il proprio bambino...è anche grazie a questo libro e ad altri scritti di questo pediatra che allatto felicemente mio figlio di quasi 17 mesi. Lo consiglio davvero a tutti, magari anche ai papà e a qualche altro parente che voglia sostenere la madre lungo tutto il percorso! Buon allattamento a tutte!

  50. 5 su 5

    :

    Questo è il libro preferito della mia bambina. Ora anche lei ha la "sua" stellina in cielo e vuole salutarla prima di fare la nanna. Il nostro rituale della nanna si è arricchita di una nuova amica!

  51. 5 su 5

    :

    Un lettore scrive: "Buonasera.Ho letto il libro di Elena Balsamo in veste di nonno di 62 anni. Il pensiero che sitematicamente mi è passato per la mente durante la lettura è stato: avrei dovuto sapere tutte queste cose quando sono diventato papà per due volte! Non ho crucci ne sensi di colpa ma semplicemente considerò veramente lacunoso che nella cultura scolastica pubblica del paese che ha dato i natali a Maria Montessori non vi sia traccia del suo pensiero. Grazie a questa lettura sarò certamente un bravo nonno ma sopratutto potrò "crescere" adeguatamente insieme alla mia nipotina.

  52. 5 su 5

    :

    Un libro completo nel suo genere, presenta il panorama educativo possibile. Stimola una riflessione profonda che ogni genitore, ma anche ogni insegnante, dovrebbe farsi. Grazie!

  53. 5 su 5

    :

    Un libro di grande ispirazione: quando senti che il tuo modo di essere genitore è "diverso" e vuoi essere rassicurato sul fatto che sia "normale". Leggere questo libro è appagante, rimette tutto nella giusta prospettiva. Una lettura chiara e scorrevole, oltre che appassionante.

  54. 5 su 5

    :

    Ottimo libro, che aiuta a contrastare tutti i falsi bisogni indotti dalla società odierna. Adatto a tutti i genitori, non solo a quelli "alternativi"...

  55. 5 su 5

    :

    Ho tre figli il più grande ha quasi 17 anni, la seconda 12 e l'ultima arrivata 20 mesi tutti non vaccinati. Ho avuto danneggiati da vaccino in famiglia e la mia è stata una scelta necessaria, documentata e consapevole. Di questi giorni la notizia di voler introdurre nuovamente la vaccinazione coatta...SCANDALOSO... Molte cose avrei da raccontare tanto da occupare pagine intere ma mi limiterò a consigliare di informarsi costantemente, di essere i protagonisti e non spettatori della nostra salute e di quella dei nostri figli e un ottimo modo per iniziare è anche leggere il saggio del Dott. Serravalle.

  56. 5 su 5

    :

    Ho appena finito di leggere questo libro, per il momento non cerco il bambino nè sono in attesa ma ho acquistato lo stesso il libro, sperando di aumentare la mia consapevolezza..direi che è molto interessante e utile in quanto fa capire quanto sia così importante valorizzare il percorso del parto nel modo naturale, senza considerare la medicalizzazione in quanto eccessiva ma necessaria solo per la gravidanza a rischio. Anche leggendo questo libro, aiuta ad incrementare le risorse che la donna ha nei confronti del parto. Spero di vivere la futura gravidanza quanto il futuro parto nel modo naturale, anzi mi impegnerò a farlo! Sono contraria al parto cesareo, in generale, per chi ha la gravidanza NON a rischio. Capisco la paura normale da parte delle donne, per questo vanno aiutate a valorizzare la loro consapevolezza e la loro perplessità. A volte i ginecologi non sono in grado di incoraggiare le donne con gravidanza non a rischio, anzi si limitano solo alla patologia, per questo dovrebbero affidarsi, se necessario, alle ostestriche in quanto hanno un ruolo nella fisiologia. Per questo è fondamentale avere a contatto con le ostetriche in quanto sanno incoraggiarle, sanno ascoltarle, sanno rispettarle, sanno valorizzare la loro dignità, una cosa che i ginecologi non fanno, così finiscono, purtroppo, per violentare la loro dignità.

  57. 5 su 5

    :

    Meraviglioso! La mia piccola di 14 mesi lo adora, vuole leggerlo anche più volte al giorno, amo come le si illumina il visino quando compaiono i protagonisti. Adoro i disegni e i colori molto delicati ed essenziali e bellissima la storia che nella sua semplicità esprime tantissimo amore.

  58. 5 su 5

    :

    Questo libro è proprio quello che cercavo per la mia seconda gravidanza! Lo leggo quotidianamente alla mia piccola in arrivo, come al primo ho letto "Sono qui con te" , sempre del Leone Verde. Definire commovente I canti dell'attesa è sminuirlo: questo è un libro per occhi, bocca e cuore. Al testo mai scontato fanno da cornice immagini delicatissime ed evocative. Credo che regalerò questo scrigno prezioso ad ogni nuova notizia di gravidanza!

  59. 5 su 5

    :

    Un libro così completo, con un panorama su tutte le diverse alternative alla scuola tradizionale mancava proprio. Non manca proprio nulla di quello che conosco e in questo periodo di scelta della scuola primaria per il primogenito mi sta venendo molto utile

  60. 4 su 5

    :

    Dopo il primo di Serravalle edito dal Bambino naturale credevo di sapere tanto in tema di vaccinazioni, ma con il secondo figlio lo sto leggendo e trovo tanti spunti nuovi. Grazie per questi bei testi.

  61. 5 su 5

    :

    Sono felice di aver letto questo libro è sono felice di condividere il sonno con la mia bimba di 4 mesi. Non c'è gioia più grande per me che addormentarmi e svegliarmi con lei. Consiglio questo libro a chiunque, sostenitori e non della condivisione del sonno, perché apre la mente ad altri punti vista e non fa mai male guardare una cosa con occhi diversi secondo me.

  62. 5 su 5

    :

    Questo libro descrive il tipo di genitore che voglio essere e che spero con tutto il cuore di riuscire a divenire. È illuminante. Lo consiglio a tutti coloro che al primo posto mettono la felicità e il benessere del proprio bambino e dei bambini in generale.

  63. 4 su 5

    :

    Andando avanti, il libro offre utili e interessanti spunti di riflessione e dati basati su ricerche scientifiche. Certo un errore nel primissimo capitolo infastidisce, spero venga corretto nella prossima edizione!

  64. 5 su 5

    :

    Mi è stato passato in gravidanza e di tantissimi libri è stato davvero quello che mi ha lasciato di più e al quale più spesso ripenso. da allora continuo a regalarlo a destra e a manca a tutti i futuri genitori!

  65. 4 su 5

    :

    Premetto che sono un'assidua frequentatrice del bambinonaturale, ho tanti titoli della collana, concordo praticamente su tutto quello che leggo e consiglio i testi alle mamme che incontro. Ma in questo caso ho una domanda: la copertina del libro è questa mostrata nel sito? Mi lascia davvero perplessa vedere un bimbo di pochi mesi dormire prono. Comprendo che non è l'unico fattore di rischio per la sids, io stessa ridimensiono sempre le ansie riguardo a tale sindrome tant'è che approvo e suggerisco il cosleeping e il bedsharing con i dovuti accorgimenti, ma quest'immagine è troppo eloquente. Forse nel libro si parlerà anche di sonno sicuro, non ricordo bene i passaggi della prima edizione del libro in mio possesso, forse verrà spiegata l'importanza di far dormire il bimbo supino, ma si sa che le immagini valgono più delle parole.

  66. 4 su 5

    :

    Un libro ricco di esempi e consigli semplici ma assolutamente pratici da leggere per aiutare i nostri piccoli in questa tappa fondamentale della loro crescita. L'ho letto poco prima l'inizio dello spannolinamento della mia piccola e l'ho trovato efficacissimo!

  67. 5 su 5

    :

    Davvero un bel libro, soprattutto le illustrazioni. A mia figlia di 17 mesi piace moltissimo. Nomina gli animaletti e poi si incanta sul finale... Purtroppo abbiamo strappato un po' una pagina, perché non è un libro cartonato.

  68. 5 su 5

    :

    Se ci fossero più stelle, le avrei aggiunte ancora! È in assoluto il libro preferito della mia bimba! Lo leggiamo di continuo. Le rime sono divertenti e anche gli animaletti... Davvero un bellissimo libro da utilizzare in diversi modi.

  69. 5 su 5

    :

    Molto interessante, utile sia per chi utilizza i lavabili o per chi ne vuole sapere qualcosa in più, per una scelta ecologica e consapevole, ogni pagina uno spunto in più per rispettare e amare la nostra terra e ,non solo con l'utilizzo dei lavabili. Lo consiglio a tutti ,grazie Giorgia .

  70. 5 su 5

    :

    L'ho letto tutto d'un fiato!!! Brave Giorgia e Maria Francesca, ho imparato cose nuove, nonostante sia già nonna di due nipotini! I suggerimenti dati sono davvero utile e le illustrazioni sono esilaranti! :)

  71. 5 su 5

    :

    Libro intenso, pieno di verità approfondite che non si erano lette in altri libri. Da madre di due bambine, ringrazio l'autore di questo libro per il suo interesse verso questo argomento così delicato ma che ha saputo spiegare in modo chiaro. Complimenti ancora per il suo operato.

  72. 5 su 5

    :

    Sono mamma di due bambini meravigliosi. Adoro i lavori di Alice Miller e questo testo, oltre a citarla in lungo e in largo, segue lo stesso discorso sull'infanzia, in modo scientifico e allo stesso tempo appassionato. Non fatevi intimidire dal sottotitolo! ("Freud non lo conosco, non sono del mestiere, sarà un libro per gli addetti ai lavori"). I temi della prima parte del libro sono attualissimi, soprattutto in questo momento storico e culturale in cui si vogliono sessualizzare precocemente i bambini ed in cui la violenza educativa è purtroppo molto diffusa. E' un libro scritto in modo molto semplice, lineare e appassionato. Io personalmente l'ho divorato! Mi ha aiutato molto nella comprensione profonda dei bisogni dei miei due bambini, ha toccato corde della mia infanzia e mi ha aiutato a non trattenere tutto l'immenso amore che provo per loro. Consigliatissimo!

  73. 5 su 5

    :

    Storia delicata (grazie anche alle splendide illustrazioni) e non banale. La stellina è tosta, risponde per le rime e non si fa convincere fin quando...lo sguardo di una bambina si posa su di lei e le fa scoprire la bellezza di quello che è. Davvero una bella scoperta!

  74. 5 su 5

    :

    Ho letto questo libro (la prima edizione) che il mio primogenito era piccolissimo ma non sono riuscita a portarlo in fascia, solo in braccio per 2 anni. Con il secondo, nato ad aprile, sono invece riuscita a metterlo in fascia a 20 giorni grazie a due incontri con una consulente formatasi proprio alla scuola di Esther Weber. Il libro è splendido soprattutto nella parte in cui spiega le ragioni del portare, i benefici fisici ma soprattutto psicologici. Per rispondere ad Eli che chiede come sono i bimbi portati quando non sono in fascia ti posso dire che nella mia esperienza Leonardo riesce a gestire meglio la "frustrazione" di non essere a contatto con il mio corpo in maniera molto positiva. E' molto sereno e felice come bimbo secondo me perché tra co sleeping, allattamento al seno e stare in fascia ha la sua buona dose di contatto.

  75. 5 su 5

    :

    Un libro interessante per chi come me ha una bambina in crescita che si sta avvicinando ad un periodo molto particolare che va affrontato con particolare attenzione

  76. 5 su 5

    :

    Aspettavo da tanto un libro così. Riesce a spaziare attraverso epoche e pensieri di grandi pedagogisti senza mai perdere di vista il sottile filo comune che li lega: l'amore per il bambino e la "pedagogia dolce" come strumento di riuscita per una scuola efficace. Questo libro è un valido aiuto per tutti coloro che vogliono capire quali sono le varie forme di scuola possibili. Grazie Sonia!

  77. 5 su 5

    :

    Letto in tre giorni, stimolante, interessante, ricco... Sicuramente c'è di che riflettere e l'argomento è, secondo me, importantissimo. Per tutti. Genitori, bambini, società. Complimenti all'autrice!

  78. 5 su 5

    :

    Il libro argomenta in modo serio ed esaustivo molteplici aspetti del portare permettendo al lettore di approfondire il tema dal punto di vista culturale, antropologico, psicologico e pratico ma lontano dalle logiche di commercio. 10 stelle. La Bibbia del portare di qualità!

  79. 5 su 5

    :

    Libro bellissimo e dolcissimo, la mia bimba ha paura del buio e , insieme abbiamo scelto una stellina e le diamo la buonanotte tutte le sere anche se adesso fa buio più tardi, e allora manda semplicemente un bacino. Grazie Giorgia i tuoi libri sono bellissimi .

  80. 5 su 5

    :

    Bellissimo! Illustrazioni meravigliose, alla mia bimba di 1 anno piace moltissimo e come tutti i grandi libri si presta a molteplici livelli di lettura.

  81. 5 su 5

    :

    Un libro dolcissimo che ha conquistato la mia bimba ma anche me. Da quando è arrivato è il libro della nanna, ma anche del buongiorno e di ogni momento libero della mamma :) ci piacciono tanto i lupetti, il gufo e la bambina con la sua mamma, assomigliano a noi! Una bella fiaba della buonanotte!

  82. 5 su 5

    :

    Un libro per bambini dai 0 ai 4 anni dolce e delicato, veramente una piacevole sorpresa! Elisa Mazzoli non ci delude mai!

  83. 5 su 5

    :

    Libro bellissimo, luminoso, semplice e profondo, da raccontare ai bambini accoccolati sul tappeto, o fra le braccia calde di un adulto, o ancora in giardino con gli animaletti amici che si scoprono fra le pagine. Le illustrazioni e i colori vanno a braccetto con le parole e ti fanno attraversare il libro quasi volando. COMPLIMENTI ALLE AUTRICI!!!

  84. 5 su 5

    :

    Ecco dove mi ha conquistato subito! Prima di tutto per il formato, piccolo e maneggevole, ideale tra le manine di un bambino, quindi per lebellissime illustrazioni dal tratto spesso e definito e dai colori vivaci, infine per la storia dolcissima e rassicurante che arriva subito al cuore di ognuno, grande o piccolo che sia. Sapere che per ognuno c'è un posto dove stare bene è un messaggio che fa star bene proprio tutti! Complimenti a Elisa, a Marianne e a Il leone verde edizioni per avercelo donato.

  85. 5 su 5

    :

    Letto qualche anno fa. Una rivoluzione dell'anima che ci insegna come amare i nostri figli in modo profondo e totale, amarli per quello che sono e non per quello che fanno. Se tutti i genitori applicassero questi principi nel "guardare" ai propri figli avremmo un mondo migliore.

  86. 5 su 5

    :

    Bellissimo libro, l ho divorato in 10 minuti, semplice, diretto e le vignette sono troppo simpatiche! Mi sono ritrovata in tutto ciò che scrive e ho sorriso molto nel leggerlo!anche mio marito l ha apprezzato molto e l ho sentito ridere sonoramente alla battuta "se la bravura si misura in risvegli son messo male!" Mia figlia condivide il letto con noi, siamo assolutamente pro natura e contatto, ha 2 anni ed è ancora felicemente allattata al seno, andremo avanti a termine e richiesta, abbiamo iniziato as a 8 mesi e mezzo, mi è stata molto utile la fascia anche se in prevalenza ho usato semplicemente le mie braccia ♥ avrei dato più stelle, ma 5 era il massimo. Complimenti!

  87. 5 su 5

    :

    Bellissimo! Una fiaba dolce che al mio bambino è piaciuta tanta. Ha tre anni e già ne conosce diversi passaggi a memoria e alla sera prima di dormire, ora il rito è la stellina!

  88. 5 su 5

    :

    Quando il nostro bimbo ha la tosse... panico, subito sciroppo! Ecco questa è un'ottima lettura per quei genitori dal farmaco facile. Leggendolo si ha maggiore consapevolezza dei mali che affliggono i nostri piccoli e quindi non si è più nel panico ma coscienti di ciò che accade, si ha maggiore lucidità per intervenire (soprattutto in modo naturale). Consigliato

  89. 5 su 5

    :

    Molto utile e pieno di consigli.... viene la voglia di fare il terzo! Il miglio consiglio da dare a amiche in attesa del secondogenito

  90. 5 su 5

    :

    Molto utile e pieno di consigli.... viene la voglia di fare il terzo! Il miglio consiglio da dare a amiche in attesa del secondogenito

  91. 5 su 5

    :

    Nonostante mi fossi documentata leggendo questo libro mi sono sentita un po ignorante. Peccato che in pochi si prendano la briga di aporofondire con questo letture..... altrimenti ben in pochi vacinerebbeto i loro piccoli

  92. 5 su 5

    :

    Dopo aver avuto anni insonni col primo figlio appena ho saputo di essere in dolce attesa ho subito acquistato questo libro...... ogni donna dovrebbe averlo sul comodino! Mi sento un po in colpo per gli anni passati ma grazie ad Dott Makenna potrò riscattarmi

  93. 5 su 5

    :

    una bellissima storia, che ha rapito i nostri bimbi Greta di 29 mesi e Dario di quasi 12 mesi ...ieri sera ho perso il numero delle volte che Greta mi ha chiesto "ancora "..e anche stamattina abbino cercato la stellina nel cielo vestito di azzurro !

  94. 5 su 5

    :

    Ma chiedo all'editore...è davvero tanto diverso e innovativo da Bambini troppo vaccinati? Vale la pensa l'acquisto?

  95. 5 su 5

    :

    Interessante, spero di trovare indicazioni utili ad aiutarmi nella gestione della salute del mio bimbo anche se fortunatamente dpiegandogli le cose e l'utilita' di certi trattamenti dopo se ne rende conto da solo chr il risultato vale la pena della piccola soffererenza.

  96. 5 su 5

    :

    Ottimo libro, si divora in poco tempo! Rispetto al volume precedente offre una visione più ampia, che include altri aspetti oltre a quelli vaccinali. Meraviglioso.

  97. 4 su 5

    :

    Bellissimo libro, che parla della nostra quotidianità (allattamento al seno, pannolini lavabili, fasce) e non dei soliti stereotipi (vedi biberon...)! Mi spiace che sia "declinato" solo al femminile: la letteratura di questo genere sembra dimenticare che ci sono anche i fratelli maggiori...il mio bimbo avrebbe preferito!

  98. 5 su 5

    :

    Dolcissimo! Al mio bimbo lo abbiamo fatto trovare in ospedale per la nascita del fratellino, per ricordargli che siamo sempre lì per lui anche adesso.

  99. 5 su 5

    :

    Il libro creato con schede rappresentate da disegni molto significativi è ben strutturato, centra bene la tematica del bambino naturale ed è semplice e di facile comprensione. Bella l'idea di attribuire ad ogni lettera una scheda e un disegno rappresentativi.

  100. 5 su 5

    :

    Tutti prodotti molto utili in caso di nuova nascita. Libro consigliato prima del parto per avere una diversa prospettiva.

  101. 5 su 5

    :

    Pratico e utile, anche per il secondo figlio mi è servito per fare un ripasso delle conoscenze ormai "dimenticate". Grazie

  102. 5 su 5

    :

    Il libro stimola molte riflessioni, aiuta a vedere l'educazione dei figli da una prospettiva diversa rispetto a altre teorie

  103. 5 su 5

    :

    Ho trovato la prima parte del libro molto interessante e riflessivo. Mi sono resa conto di quanto la società e lo sviluppo abbia distrutto l'immaginazione di molti portandoci a cercare giochi preconfezionati e con istruzioni. Grazie a questo libro mi sono imposta di giocare di più con i miei figli e di osservarli: loro sono ancora puri e capaci di cose stupefacenti se solo li lascia liberi di sperimentare in sicurezza. La seconda parte è molto utile, ma per me difficile essendo che non sono molto brava nei lavori manuali. Spero di migliorare e riempire questa mia lacuna per godermi di più il tempo coi miei figli. Imparare insieme a loro è davvero un gioco bellissimo.

  104. 5 su 5

    :

    Buongiorno a tutte! Ho iniziato a leggere questo libro, sembra molto interessante. Mi sorge un dubbio, mi chiedo se qualcuna tra voi abbia deciso di portare il proprio piccolo. Se si, mi sapete dire come vengono gestiti i momenti della giornata in cui si decide di non portare il piccolo? Se è abituato ad essere portato per gran parte della giornata, poi quando non viene portato, piange disperato? Grazie

  105. 5 su 5

    :

    Vorrei condividere con voi la felicità che provo quando vedo la mia prima figlia baciare e stringere la sua sorellina. La mia paura più grande era la gelosia che avrebbe potuto provare ed invece la vedo serena e curiosa. Da figlia unica temevo la gelosia ed invece è come se nel suo cuore ci fosse sempre stata la sua sorellina..come se avesse sempre saputo del suo arrivo. È stato molto utile il vostro libro e prepararla durante tutta la gravidanza all"arrivo di questo grande dono per la vita. Alice,29 anni,mamma di Sofia di 26 mesi e Viola di 2 mesi.

  106. 5 su 5

    :

    Buonasera Elena. Non ci conosciamo di persona. Ma volevo solo ringraziarla per "l'alfabeto del bambino naturale". Un capolavoro. Buona serata e grazie,grazie ancora

  107. 5 su 5

    :

    A quando l'uscita? Non vedo l'ora...sono in trepidante attesa. Continuate così che sfornate capolavori! Adesso sono in lettura di Partorire e accudire con dolcezza, davvero molto interessante.

  108. 5 su 5

    :

    Grazie per "LIbertà e Amore". Mi ha sempre affascinato l'appoccio Montessori e questo libro per me è stato illuminante e sarà di grande insegnamento. Credo davvero che debba essere letto da tutti i genitori, aiuta anche a capire tanti comportamenti dei nostri figli e ci mette nelle condizioni di aiutarli a crescere, rispettando il loro essere e i loro bisogni.

  109. 5 su 5

    :

    Bellissimo libro, semplice, completo, utilissimo. Nonostante conoscessi già i lavabili, avendoli usati con mia figlia, ci tenevo a leggerlo e saperne di più. Non si finisce mai di imparare! Ne regalerò qualche copia. Molto interessante leggere le esperienze di altri genitori.

  110. 5 su 5

    :

    Non sempre si va d'accordo, per quanto si faccia il possibile. Questo libro lo definisco una "cura" per me e per il mio bimbo. Ci capita spesso di leggerlo in momenti in cui io e il mio bambino abbiamo bisogno di riavvicinarci oppure dopo una giornata faticosa... e il bello è che non sono io a sceglierlo, ma spesso l'ha scelto proprio il mio bimbo, si vede proprio quando sente di averne bisogno. Ogni tanto, poi, leggendolo mi commuovo. Allora mi fermo, il mio bambino mi guarda, e gli spiego che mi commuove ciò che gli sto leggendo, e che sono lacrime di gioia... Per non parlare della curiosità delle lettere. Il mio bambino passa il dito sulle letterine, imitandomi, e ripete a modo suo il suono della lettera. Una settimana fa, la mattina appena sveglio, prima di andare all'asilo, ha voluto che glielo leggessi tutto... e ci siamo guariti dal giorno prima, che era stata una giornata faticosa per entrambi. Grazie carissima Elena Balsamo per aver dato voce ancora una volta ai nostri bambini, una voce che apre i cuori pronti ad ascoltarla.. e grazie a Tommaso D'Incalci per le dolcissime immagini...

  111. 5 su 5

    :

    Un libro che ci ha rasserenate! Lo raccontiamo anche in un post http://www.kevitafarelamamma.it/2014/03/mamma-sei-tutta-mia-leggendo-insieme.html

  112. 5 su 5

    :

    Libro fantastico mi si e' aperto un mondo nuovo del quale non conoscevo l'esistenza. Sono incinta del mio primo figlio e non vedo l'ora di iniziare questa avventura con i pl. Sono molto entusiasta

  113. 5 su 5

    :

    Mi piace il suo modo chiaro, semplice e diretto con cui si rivolge alle mamme, e anche ai papà. Adoro il suo far sentire ogni mamma speciale e competente in ogni campo. Il suo è molto più che una guida pratica all'utilizzo dei pannolini di stoffa, e chiaramente sono sicura che l'intento non fosse questo, si percepisce come il pannolino di stoffa venga considerato un prendersi cura, un'attenzione particolare nei confronti del proprio bambino, sono proprio questi ingredienti che rendono anche il suo ultimo libro speciale.

  114. 5 su 5

    :

    Mi piace il suo modo chiaro, semplice e diretto con cui si rivolge alle mamme, e anche ai papà. Adoro il suo far sentire ogni mamma speciale e competente in ogni campo. Il suo è molto più che una guida pratica all'utilizzo dei pannolini di stoffa, e chiaramente sono sicura che l'intento non fosse questo, si percepisce come il pannolino di stoffa venga considerato un prendersi cura, un'attenzione particolare nei confronti del proprio bambino, sono proprio questi ingredienti che rendono anche il suo ultimo libro speciale.

  115. 3 su 5

    :

    lettura scorrevole e piacevole ma a mio parere il libro non è ben organizzato. mi aspettavo descrivesse più dettagliatamente le tecniche di spannolinamento (se ce ne sono!?!). molto utili invece le testimonianze dei genitori.

  116. 5 su 5

    :

    Bellissimo libro. Io non sono ancora mamma ma sono sempre stata attenta al discorso ecologico per cui approvo in pieno la proposta dei pannolini lavabili. Sicuramente li userò con i miei figli!

  117. 5 su 5

    :

    Ho letto questo libro in pochissimo tempo per quanto mi ha coinvolta. Sono un operatore in discipline bionaturali, lavoro presso l’Ego Center di Parma e mi occupo di percorsi di sensibilizzazione emozionale, ho trovato tantissime connessioni con il mio lavoro. E’ un libro che mi ha commossa, che ha fatto vibrare il mio cuore, che mi ha dato tanti spunti per migliorare la mia vita e quella degli altri. Ha alimentato le mie speranze per un mondo migliore e chissà che cosa ne uscirà… magari qualche progetto…GRAZIE a Manitonquat e a Elena Balsamo.

  118. 5 su 5

    :

    Era tanto che guardando i vari titoli della collana del bambino naturale il mio occhio cascava su questo titolo. Come per il testo Crescere nella gioia, credo sia stato sopra alle mie aspettative… anche in questo libro ho trovato molti punti in comune con il mio lavoro, ho trovato conferme e risposte ad alcune mie domande di genitore, ho sentito una risonanza con il mio modo di vedere la vita, l’educazione di mia figlia Giada, la mia crescita personale…i miei sogni… e spero possa nascere qualcosa di concreto.

  119. 5 su 5

    :

    Meravigliose le immagini, i colori, le parole…lo consiglio a tutti i genitori… a mia figlia Giada di 20 mesi piacciono tantissimo!! E adesso si diverte a farmi vedere le lettere, io pronuncio la lettera e lei la ripete… altre volte si diverte a guardare le immagini per trovare le somiglianze in quello che fa lei … altre volte il gioco è dire i colori dei cartoncini.. e chissà cos’altro ne uscirà nei prossimi mesi.. E’ un gioco, è un libro, è per i piccoli e per i grandi… è semplice e profondo…

  120. 5 su 5

    :

    Il libro mi è piaciuto molto, mi ha aiutata ad avere un approccio sereno allo spannolinamento e soprattutto a riconoscere e apprezzare i piccoli progressi fatti ogni giorno dal mio bimbo.

  121. 5 su 5

    :

    Il libro mi è piaciuto per la chiarezza e la decisione con cui dimostra quanto il metodo Estivill sia scientificamente non fondato e dannoso per il bimbo e il suo rapporto con la madre. Quando anche al consultorio familiare consigliano il famigerato metodo è utile avere dati a disposizione per poter rispondere in modo adeguato...

  122. 5 su 5

    :

    Il libro è di velocissima e piacevolissima lettura, divertente ma assolutamente non banale. Mi è stato davvero utilissimo nelle fasi più delicate dello svezzamento del mio bimbo.

  123. 4 su 5

    :

    Ottimo libro, con un'ampia parte a carattere antropologico e sociologico. Avrei gradito qualche immagine/disegno in più.

  124. 4 su 5

    :

    Ottimo libro, con un'ampia parte a carattere antropologico e sociologico. Avrei gradito qualche immagine/disegno in più.

  125. 3 su 5

    :

    lettura scorrevole e piacevole ma a mio parere non spiega accuratamente quali strategia adottare quando si decide di affrontare lo spannoli amento. ci sono interessantissimi spunti che riguardano l'aspetto emotivo dell'abbandono del pannolino ma forse poco sviluppati.

  126. 5 su 5

    :

    Splendido libro che aiuta un sacco a stravolgere tanti paradigmi dell'educazione moderna! vivamente consigliato a tutte le famiglie che vogliono educare in modo diverso.

  127. 5 su 5

    :

    molto utile e carina sia i prodotti che i materiali utile la pochette stessa inoltre conveniente insieme all'acquisto dei libri

  128. 5 su 5

    :

    E se vi dicessi che l'ho comprato per me? 48 anni, mamma di una ragazza di 17, ho provato il desiderio struggente di alimentare e rivivere in me emozioni tanto grandi quanto meravigliose. Un incanto d'amore che è un dono. Veramente bellissimo.

  129. 5 su 5

    :

    Una guida davvero completa su tutti gli aspetti della scelta e dell'uso dei pannolini lavabili. Pensavo di sapere già tutto e invece mi sono ritrovata a riflettere sulle tipologie, sui materiali, sul lavaggio. Davvero una guida consigliata a chi si vuole avvicinare a questo bellissimo mondo. Un mondo fatto di pannolini ma non solo. Perché la nostra famiglia é cambiata assieme a loro, ci hanno aperto un mondo e spinti a riflettere sui materiali usa e getta, sul riuso, sull'inquinamento, su cosa voglia dire amare i propri figli e voler difendere il loro futuro. Da leggere, da prestare, da regalare.

  130. 5 su 5

    :

    La "bibbia" dei pannolini lavabili, da leggere per farsi un'idea a 360° di questa alternativa agli usa e getta. A me è piaciuto tanto e già conoscevo e apprezzavo i lavabili, per chi ancora deve iniziare mi sembra un'ottima guida che ti fa scoprire questo mondo passo passo, con istruzioni semplici e chiare!

  131. 5 su 5

    :

    Un libro che aiuta i genitori ad andare oltre gli schemi convenzionali che la società ci "impone". Un bimbo ha bisogno di amore e non di tonnellate di oggetti. E' stato un vero piacere poter tradurre i concetti base espressi nel libro, in un video. Ecco il link per vederelo: http://www.cuponation.it/blog/bebe-costo-zero-cosa-serve-davvero-a-un-bimbo/ Grazie mille Giorgia! E complimenti da tutto lo staff di CupoNation

  132. 5 su 5

    :

    Adoro questo libro e non potevo non scrivere una recensione. Essendo lunga, lascio qui il link per leggerla tutta. http://www.kevitafarelamamma.it/2014/08/fratelli-e-sorelle-doni-per-tutta-la.html

  133. 5 su 5

    :

    Sono al sesto mese della mia seconda gravidanza e abbiamo scelto con mio marito di leggerlo insieme....il mio primo parto e' stato orribile ero passiva al dolore e non riuscivo a far altro che chiedere epidurale allo scadere dell ora e mezza mentre mio marito sonnicchiava e l ostetrica scocciata non faceva che rimproverarmi.....voglio essere più consapevole e voglio che il dolore sia solo una componente del mio parto, lo voglio gestire...mio marito vuole anche lui essermi di aiuto ma senza conoscenza può far poco...il libro e' molto chiaro e sviscera molto tutti gli argomenti...e poi condividere questa esperienza con lui e' fantastico. ....ad ogni pagina ci fermiamo e commentiamo: "ecco perché sentivo così".....oppure....."ma pensa un po'se lo avessimo saputo".....ancora...." ti ricordi...".Complimenti Emanuela ottimo libro!!!!

  134. 5 su 5

    :

    Un libro che ormai consiglio a tutti: neo mamme e non. Lo trovo completo perché analizza ogni aspetto (alimentazione, sonno, portare, ecc) in modo chiaro ed approfondito. Sicuramente ha cambiato il mio modo di vedere le cose giusto in tempo! :-)

  135. 5 su 5

    :

    Un libro che ormai consiglio a tutti: neo mamme e non. Lo trovo completo perché analizza ogni aspetto (alimentazione, sonno, portare, ecc) in modo chiaro ed approfondito. Sicuramente ha cambiato il mio modo di vedere le cose giusto in tempo! :-)

  136. 5 su 5

    :

    In un pomeriggio soleggiato, costretta a letto dopo aver fatto l'amniocentesi,mi sono letta di filato il libro, "Travaglio e Parto Senza Paura". Con questo libro ho iniziato un percorso di riappropriazione della gravidanza, al di fuori del controllo esclusivo della ginecologa, e come genitori abbiamo iniziato un percorso verso una gravidanza, un parto e una genitorialità più consapevole. Quindi grazie, per avermi scossa dal torpore e dall'incredulità dei primi mesi.

  137. 5 su 5

    :

    Io ho pianto( di gioia s'intende)dalla A alla Z. Le parole della Balsamo sono pura poesia. E mentre leggevo e nello stesso tempo piangevo,il mio bimbo mi diceva "mamma no piangee,quetto libro è bello!!". Grazie Elena per le emozioni che continuamente ci regali attraverso i tuoi libri!

  138. 5 su 5

    :

    Che statistiche recenti dicano che UN bambino su TRE respira male, spesso con la bocca anzichè col naso e che il fenomeno sia in aumento, è un dato allarmante. Questo libro ci spiega molte delle cause legate dirette e indirette. La bocca è uno dei nostri primi strumenti di relazione, uno dei primi apparati muscolari che si sviluppano e raffinano in età evolutiva. Andrea Di Chiara ci fornisce tutti gli strumenti di comprensione delle relazioni della bocca e delle sue funzioni e dell'intero organismo. Come praticante della disciplina Craniosacrale, che può aiutare a risolvere alcune di questi distrurbi (prima è meglio è) so che l'importante è l'informazione per i genitori e apprezzo molto anche i suggerimenti sui comportamenti per i genitori e gli esercizi e modalità di auto-cura

  139. 5 su 5

    :

    Bello! Per noi che siamo lettori appassionati proprio il libro giusto, con tanti spunti interessanti, alcuni già sperimentati con successo... Credo che leggere con i bimbi sia un dono per loro, ma anche per mamma e papà!

  140. 5 su 5

    :

    Grazie mille Elena! Ogni donna dovrebbe avere gli strumenti per poter scegliere il SUO modo di partorire! Mancano pero' le informazioni, e il libro ha esattamente questo scopo: informare e fornire elementi di valutazione su un'opzione di cui in Italia si parla ancora troppo poco. Grazie ancora!

  141. 5 su 5

    :

    Grazie Julia, sono felice che il libro ti sia piaciuto. Ho cercato di dare il maggior numero di info possibili alle donne che magari cercano un parto lontano dal modello 'hi tech', cosi' fortemente proposto dalle istituzioni mediche, unendo la mia esperienza personale di mamma di due figli nati in casa. Non dico mai "bisogna partorire cosi'", ma per scegliere bisogna conoscere le alternative! Grazie!

  142. 5 su 5

    :

    Grazie Adriana! era esattamente quello che volevo! Dare uno strumento in piu' alle donne per poter scegliere senza delegare.... hai capito in pieno il mio obiettivo! :Che spero di essere riuscita a raggingere :)

  143. 5 su 5

    :

    Il più bel libro sulle cure ai piccini che sia passato da casa negli ultimi 18 mesi! Parla col cuore al cuore delle mamme delle necessità reali e fisiologiche dei nostri bimbi senza falsi miti. Questa lettura mi ha rasserenata su tanti aspetti, non ultimo che la natura propone e dispone da maestra, e per questo il nostro istinto di mamme ed i bisogni dei nostri piccini sono in completa sintonia, mai negare a noi stesse o ad altri questa meravigliosa verità! Grazie!

  144. 5 su 5

    :

    bellissimo!storie molto dolci e profonde..ai miei bimbi è piaciuto molto..ci sediamo insieme e scelgono loro le lettere da leggere..anche i disegni sono bellissimi!grazie

  145. 5 su 5

    :

    Giorgia Cozza riesce sapientemente a snocciolare tutti gli argomenti inerenti al mondo dei pannolini lavabili, non tralascia nulla: tipologie, lavaggio, autoproduzione, materiali ecc.... Lo consiglio a chiunque voglia sperimentare l'uso dei lavabili: sarà una guida fondamentale!

  146. 5 su 5

    :

    utilissimo, anche per chi, come me, già sta usando i lavabili! Io li uso per il mio bimbo che ha quasi cinque mesi ma leggendo ho scoperto indicazioni utili per il lavaggio e la smacchiatura. Sto anche sperimentando alcune dritte per la gestione dei pannolini notturni e mi pare che stiano funzionando... Insomma, lettura consigliata per chi è "nuovo" dei lavabili, ma anche per chi già li conosce. Belle le testimonianze dei genitori!

  147. 5 su 5

    :

    Semplice, illuminante...come scoprire di aver girato il mondo per capire che casa è dove sei.....che tuo figlio è come lo senti dentro e lo vivi e non come ti dicono che sia (capriccioso, sfidante, viziato....).....E' semplicemente tuo figlio, quello che tu vuoi amare con tutto te stesso e che solo una pedagogia nera ti ha portato ad allontanare con la minaccia di una crescita distorta....Finalmente si può andare oltre e recuperare il nostro istinto guida. Grazie dott. Costantini

  148. 5 su 5

    :

    Un libro eccezionale, il conforto e le parole di cui ogni madre ha bisogno , soprattutto nei primi difficili momenti che accompagnano la nascita di una nuova vita. E all' improvviso ti accorgi che non sei sola, che tuo figlio non è l'unico che non dorme e vuole stare in braccio, e capisci che accogliendo i suoi bisogni stai facendo la cosa giusta. Mai ringraziero' abbastanza Alessandra Bortolotti per questa meraviglia!

  149. 5 su 5

    :

    L'ho letto tutto d'un fiato ed è stato fondamentale per me! Soprattutto per come sono trattati gli argomenti del sonno e dell'allattamento. . Mi ha aiutato molto a riflettere sul mio modo di essere mamma e su cosa posso fare per migliorare. Il mio bimbo ed io adesso siamo più sereni e anche riposati! Grazie Alessandra!!!

  150. 5 su 5

    :

    Letto! Molto ben fatto! Di facile comprensione per chi non ha mai avvicinato questo argomento, ma molto chiaro e completo. È anche impostato in maniera che davvero invoglia chi lo legge a provare. Però allo stesso tempo molto concreto ed onesto perchè analizza sia i moltissimi lati positivi ma anche è chiaro che i lavabili non sono "magia" chimica che come li metti tutto a posto! Bisogna perderci un attimo a "capirli" (cosa quanto mai utile in questi tempi!) . Mi è piaciuto molto personalmente!Invoglia ed incuriosisce al punto giusto!

  151. 5 su 5

    :

    Bellissimo libro, pieno di informazioni, non tralascia nessun aspetto di quello che bisogna sapere per iniziare ad utilizzare i pannolini lavabili e della gestione degli stessi. Ma come ogni libro di Giorgia Cozza va oltre, grazie alla grande sensibilità dell'autrice che sa cogliere il lato più emotivo della cura dei propri figli. Le fanno coro tante esperienze di mamme e papà che fanno capire come questo mondo sia bello e vario.

  152. 5 su 5

    :

    Questo libro costituisce una summa, di facile lettura, conciso e divulgativo benché iperbibliografato per chi voglia approfondire, di tutte le informazioni di cui chiunque, in particolare chi abbia a cuore la cura di sé e dei propri cari, dovrebbe disporre. In particolare, i nostri bambini si meritano genitori consapevoli, i migliori custodi e testimoni del detto ippocratico "primum nihil nocere" ma anche "fa che il cibo sia la tua medicina e che la tua medicina sia il tuo cibo". Vi si parla di alimentazione (non solo di cibo ma anche di aria), di una medicina inibitoria e lacunosa quale quella occidentale e di medicine più efficaci nonché rispettose dell'uomo come essere bioenergetico e non solo biochimico, di farmaci e pratiche vaccinali senza ratio (se non di business), delle molteplici intossicazioni cui sono sottoposti i piccoli organismi dei nostri figli, privati di stimoli naturali e bombardati da quelli artificiali e nocivi (tra questi l'elettrosmog di cui così poco ancora si parla). Vi si parla di cibo, di aria, di luce e di terra in modo esaustivo, rivoluzionario, semplice. Questo testo illustra e divulga anche alcune interessantissime ricerche che inspiegabilmente sono scomparse dal bagaglio di letteratura medica di tutti i camici più o meno bianchi cui troppo spesso deleghiamo ciò che più ci è caro. Lo consiglio a tutti, non solo a chi abbia un problema di respirazione orale, è stato davvero illuminante.

  153. 5 su 5

    :

    Molto interessante.ho capito molte cose e come potrei migliorare un futuro eventuale travaglio/parto.purtroppo è uscito dopo la mia gravidanza.

  154. 5 su 5

    :

    Nel libro tantissimi spunti di riflessione che non riguardano solo la respirazione ma la salute in generale. Consiglio di leggerlo a tutti i genitori.

  155. 5 su 5

    :

    Che dire... A mio avviso un libro eccezionale. Credo rappresenti davvero un riferimento importante all'interno del discorso sull'infanzia. Un libro necessario, coraggioso, vero, che dovrebbero leggere tutti i genitori e tutti coloro che come me lavorano con bambini e minori. Se conoscete e apprezzate Alice Miller, beh, questo libro segue fortissimamente quel pensiero.

  156. 5 su 5

    :

    Finalmente un libro medico per i non addetti ai lavori. Anzi, proprio dedicato a quei genitori cheintendono curare i propri figli (e se stessi) senza l'ausilio della medicina tradizionale, o meglio, che vogliono prevenire le comuni malattie e garantire un ottimale stato di salute ai bambini e agli adulti di domani. Spiega la connessione tra respirazione, intestino e sistema immunitario; le influenze ambientali ed alimentari sul nostro stato di salute; le dinamiche che scattano con l'uso dei medicinali industriali. Mira a stimolare la conoscenza del proprio fisico e dei legami che intercorrono tra TUTTE le parti del corpo. Molto più che una semplice guida al "giusto respiro"

  157. 5 su 5

    :

    496565386 Ho appena finito di leggerlo.....ho la testa che frulla e il cuore in subbuglio....grazie! Spero di farne tesoro

  158. 5 su 5

    :

    nn poteva avere titolo più appropriato "Meravigliosa Infanzia".... Interessante, l'analisi dei due modi, educativi, dal primo capito al secondo è come respirare di nuovo, il sapere cosa è il bambino per esser genitori, e di amare, perchè solo di quello ha bisogno ed è di fondamentale importanza... E' il trionfo del bene sul male

  159. 5 su 5

    :

    Il libro l'ho acquistato alla Fiera del Bambino Naturale di Pisa dopo aver ascoltato le parole dell'autore stesso proprio in merito all'infanzia. L'ho letto in due giorni e non ha assolutamente deluso le mie aspettative. E' molto interessante ed istruttivo, specialmente per chi come me sta facendo la mamma a tempo pieno e desidera accudire il proprio cucciolo seguendo il proprio cuore e andando contro ai tanti pregiudizi che si incontrano nei confronti di chi porta i bimbi, di chi dorme coi bimbi e di chi allatta anche dopo i 6 mesi. Interessantissima poi la prima parte riguardante Freud! Mi si e' aperta, perfortuna, una nuova visione del mondo!

  160. 5 su 5

    :

    Molto interessante e ben scritto. L'autore è stato minuzioso nell'analisi dei testi del famigerato psicanalista. Un'ottica nuova e soprattuto pro diritti dei bambini!

  161. 5 su 5

    :

    Da neofita della materia l'ho trovata una lettura godibile, piana, molto lineare e interessante, che riesce a coniugare divulgazione e critica, con un stile serenamente umano che non rinuncia a una giusta dose di indagine scientifica. I contenuti sono molto audaci e, pur non arrivando a una completa e inconfutabile decostruzione di Freud, ne mina seriamente le fondamenta, riportando un "mostro sacro" del pensiero umano sul terreno piú congeniale alla ricerca scientifica autentica: quello del dubbio. Ottimo lavoro. Marco

  162. 5 su 5

    :

    2001531473 Leggere questo libro è stato illuminante, interessante e stimolante. L'autore spiega con semplicità e con chiarezza le trappole di un'educazione violenta e crudele con i bambini e mette in evidenza come i pregiudizi e i luoghi comuni finiscano per perpetuare una pedagogia nera, irrispettosa dell'infanzia e orientata soltanto a perpetuare il mondo di violenza nel quale, purtroppo, viviamo attualmente. Soltanto dall'ascolto e dalla comprensione dei vissuti infantili diventa possibile costruire una società migliore.

  163. 5 su 5

    :

    Questo libro andrebbe regalato a tutte le neomamme che escono dall'ospedale insieme all'agenda di salute del bambino. Sono felicissima di averlo letto perchè il pensiero di seguire la fisiologia di mio figlio in ogni cosa mi ha fatto sentire serena nell'affrontare le difficoltà. Ora tutti si complimentano che il mio pupo è sereno, sta con tutti e sorride tanto! Tutto questo grazie ai preziosi consigli che ci so scritti in questo favoloso libro. Non lo consiglio.... LO RACCOMANDO!

  164. 5 su 5

    :

    Bellissimo. Aiuta davvero tanto. Grazie per averci spiegato che non esiste un unico modo di essere genitori. L'ho regalato a una mia cara amica in attesa, spero possa esserele utile a CAPIRE quanto lo è stato a me.

  165. 5 su 5

    :

    Bellissimo. Aiuta davvero tanto. Grazie per averci spiegato che non esiste un unico modo di essere genitori. L'ho regalato a una mia cara amica in attesa, spero possa esserele utile a CAPIRE quanto lo è stato a me.

  166. 5 su 5

    :

    Un libro che mi ha radicalmente cambiato la Vita. Un libro carico di fiducia e speranza, un libro che fa bene! Sostiene la mamma che nasce, le sue competenze e quelle dei suoi bambini. Un libro che ha il potere di rendere questo mondo migliore. . . perché chi sostiene una madre e i suoi bambini, sostiene il mondo intero!

  167. 5 su 5

    :

    E' proprio vero che questo è il libro che mancava. Si parla tanto di allattamento, ma nessuno parla di chi non ce la fa. Eppure siamo tante e abbiamo tanti dubbi ed emozioni con cui fare i conti. Questo libro è prezioso perchè finalmente dà voce anche a chi si è dovuto arrendere al biberon magari dopo tanta frustrazione e amarezza. Si vede che l'autrice sa di cosa parla, perchè riesce a gestire un argomento delicato senza far sentire giudicato chi legge. Anzi, ti aiuta proprio a capire che in molti casi il latte avrebbe potuto esserci, ma non è colpa della mamma se non è riuscita ad allattare. Io la ringrazio perchè questa lettura mi ha fatto sentire meglio. Un libro che mi sento di consigliare a chiunque abbia vissuto un'esperienza diversa da quella sperata, ma anche a chi ha allattato e non sa cosa c'è nel cuore delle altre mamme!

  168. 5 su 5

    :

    Libro assolutamente da leggere per comprendere davvero a fondo le dinamiche e l'importanza di un rapporto ad alto contatto tra madre e figlio. Lo consiglio a tutti coloro che si pongono dubbi sui pregiudizi culturali che la nostra società ci impone nell'educazione dei nostri figli...

  169. 5 su 5

    :

    Libro assolutamente da leggere per comprendere davvero a fondo le dinamiche e l'importanza di un rapporto ad alto contatto tra madre e figlio. Lo consiglio a tutti coloro che si pongono dubbi sui pregiudizi culturali che la nostra società ci impone nell'educazione dei nostri figli...

  170. 5 su 5

    :

    Consigliatissimo a tutte le future mamme, ma anche a chi deve affrontare un'altro parto e lo vuole fare con maggiore consapevolezza. Io ho "incontrato" questo meraviglioso libro durante la mia quarta gravidanza e mi ha davvero aiutata ad affrontare al meglio il mio parto in casa. Non smetterò mai di ringraziare l'autrice... :-*

  171. 5 su 5

    :

    Ho iniziato a leggere questo libro in gravidanza ed ero un po perplessa su alcuni punti....ma sinceramente mi sono trovata più in accordo con esso quando ho avuto a che fare col mio cucciolo tutti i giorni e in alcuni momenti mi ha aiutato a dire "e che vizio sia" e godermi col cuore e l'anima e il corpo mio figlio. Non è stato un libro rivelazione nella pratica delle cose perché non ho la personalità e il carattere x farlo ma condivido in pieno i concetti di base. L'unico neo secondo me è che non viene spiegato bene dove si trova e come si trova il confine fra seguire il bambino e dargli regole e guide di fui lui ne ha innegabile bisogno, io penso di averlo compreso ma non è stato semplice e mi piacerebbe discuterne con l'autrice x sapere se ho azzeccato questo concetto. A parte questo libro splendido e consigliati esimo!!!!!

  172. 5 su 5

    :

    Quando ho visto il mio secondo test di gravidanza positivo, dopo l' immediata felicità mi hanno invasa anche i ricordi del mio primo parto...non andato benissimo e ho trascorso i primi mesi in preda al terrore. Poi ho deciso di iniziare un percorso che mi aiutasse ad affrontare la paura, per vivere meglio la gravidanza e accogliere serenamente il mio secondo figlio. La lettura di questo libro mi ha aiutato a capire che il parto non è un evento che ci vede passive ma è molto importante essere presenti e sapere che cosa ci può aiutare. Sono prossima all' evento e mi sento pronta ad affrontarlo...consapevole che sarò in grado di far nascere il mio bimbo.

  173. 5 su 5

    :

    Libro bellissimo e utilissimo! La mia bimba l'ha voluto leggere mille volte prima della nascita della sorellina e ancora ora le piace sfogliarlo! Un modo semplice per spiegarle come sarebbe cambiata la routine familiare e il suo nuovo ruolo! Forse però avrei dovuto insistere sulla pagina in cui sono la mamma e papà a mettere il fratellino in braccio ad Alice!

  174. 5 su 5

    :

    Libro bellissimo e utilissimo! La mia bimba l'ha voluto leggere mille volte prima della nascita della sorellina e ancora ora le piace sfogliarlo!

  175. 4 su 5

    :

    1668013261 E' diventato uno dei nostri libri preferiti.Le bellissime illustrazioni accompagnano dolcemente me e mia figlia al riposino pomeridiano. Le situazioni raccontate e le scene raccontate sono semplici e naturali, danno una piacevole sensazione di calore e di conforto. Talvolta ci piace inventare una storia tutta nostra partendo dalle bellissime immagini dell'orsetta e della sua mamma!

  176. 5 su 5

    :

    Il libro mi è piaciuto veramente molto, è scritto in maniera scorrevole e i contenuti sono molto utili! L'ho consigliato a tutte le mamme in attesa del secondo figlio! E' di conforto e sostegno in un momento delicato come quello dell'arrivo del secondo bambino. Merita!!!

  177. 5 su 5

    :

    Questo Calendario mi ha accompagnato per tutta la gravidanza con le sue informazioni, i suoi consigli, i suoi spazi da compilare, i suoi promemoria. Io l'ho usato per descrivere date e momenti importanti, ho attaccato le foto della pancia che cresceva e ora aspetto di incollare la prima foto della mia bambina... Un giorno questo calendario sarà per noi un bellissimo ricordo!

  178. 5 su 5

    :

    Un libro meraviglioso, illuminante. Magari lo avessi letto prima del parto! Lo consiglio a tutte le future mamme, ma anche a chi mamma già lo è! Mi è piaciuto molto dove sfata tutti i falsi miti sull allattamento, sotto forma di risposte da dare a chi ci prende di mira con questi miti! Ora sono iscritta alla pagina facebook del libro e trovo ottimi spunti di riflessione. Bello!

  179. 5 su 5

    :

    In prima pagina: “partenze...... per educare alla pace”; in terza: “Le lacrime sono per l'anima ciò che il sapone è per il corpo”; inizio della parte prima: “un grosso malinteso”. Ecco, solo con queste tre righe questo libro mi ha letteralmente conquistato e mi ha dato ciò di cui avevo bisogno, esattamente nel momento in cui ne avevo bisogno! Elena Balsamo ha fatto un grande lavoro di ricerca su Maria Montessori ed il suo “metodo”, ma un lavoro ancora più approfondito e meraviglioso è stato fatto direttamente da lei, conoscenza arricchita da sensibilità. L'ho letto e poi riletto e sottolineato. Tra le due fasi due lunghi mesi di assoluto stop e di riflessione. Tante le emozioni scaturite da questa lettura e tanti gli spunti per fare meglio, andare avanti, senza bagaglio, con il cuore più leggero. Non parla solo di bambini, no, non solo; non parla di educazione, no. Ai miei occhi parla di genitori; di percorsi; di scelte; di crescita personale.... il resto viene da sé........ solo in seguito. Non ringrazierò mai abbastanza Elena per questo bellissimo dono.

  180. 4 su 5

    :

    Commovente, spazza via ogni timore, utile anche per gli aspetti pratici da considerare quando si programma un parto in casa. Bello.

  181. 5 su 5

    :

    Esaustivo, interessantissimo, tocca tematiche sull'argomento tutt'altro che ovvie, non mancano consigli pratici e foto.

  182. 5 su 5

    :

    Consigliatissimo.... Mi ha regalato tanto serenità e tanti spunti e consigli pratici che mi sono già stati utili. Grazie!

  183. 5 su 5

    :

    Molto comodo per ricordare le varie scadenze e appuntamenti in gravidanza. Il format è maneggievole e molto pratico. Bello anche da regalare.

  184. 3 su 5

    :

    Libro gradevole,si legge velocemente.lo consiglio a tutte le donne perché è uno strumento in più per poter scegliere senza delegare a terzi.

  185. 5 su 5

    :

    Un libro illuminante. Comprato per essere preparata anche sull'argomento respirazione dei bambini, per mia figlia Poi mi sono accorta, mentre lo leggevo, che ero proprio io a non respirare bene! E ho capito che molti dei problemi di salute di oggi sono legati semplicemente alla iperalimentazione. E la respirazione è solo una delle funzioni che vengono disturbate dalle nostre cattive abitudini alimentari. In questo libro si tratta di tutto il corpo. ILLUMINANTE. Da leggere proprio per cultura!!!

  186. 5 su 5

    :

    -Un libro bellissimo che consiglio a tutte le donne,anche a quelle che x ora, come me, non hanno bebè, ha confermato tutte le mie idee riguardo alla poca professionalità e soprattutto sensibilità di certi ospedali, che si preoccupano solo del loro tornaconto in soldi!! Se in un domani io e mio marito avremo un cucciolo sapremo bene come regolarci x tutto...! Partorire deve essere l'esperienza più appagante x una donna, con i suoi tempi....dolori....e gioia...!!!! Grazie Elisabetta Malvagna di esserci stata x me, e x tutte le donne che desiderano vivere in maniera vera e naturale il partorire!!!!! -

  187. 3 su 5

    :

    divaga un pò.. molti suggerimenti riguardano cibi per bambini un pò più grandi e io credevo approfondizze di più il tema del divezzamento strettamente inteso, comunque interessante e con alcune ricette davvero utili

  188. 5 su 5

    :

    niente di più facile da leggere e soprattutto da mettere in pratica.... fantastico...dopo averlo letto mio figlio di 20 mesi ha iniziato a mangiare da solo e soprattutto a tavola con noi....super consigliato

  189. 5 su 5

    :

    fantastico antidoto all'isteria da acquisti che assale tutti i futuri e neo-genitori... ottima guida per guardare con occhio informato e critico ai prodotti "consigliati" ma spesso non utili al bambino. manuale di sopravvivenza che ci fa capire che ai nostri figli serve avere "qualcuno" e non "qualcosa" accanto.

  190. 5 su 5

    :

    Bellissimo e utilissimo!!! Leggetelo in tanti! I vostri bambini saranno fortunati.... Utile per aprire le menti di tante persone!

  191. 5 su 5

    :

    Sono molto felice che questo libro sia stato scritto. Tra l'altro è arrivato in un momento della mia vita in cui stavo tirando "le somme" di tante riflessioni fatte sull'esperienza di "genitore" e in questo libro ho trovato le parole per esprimere ciò che in fondo ho sempre saputo: abbiamo la responsabilità di crescere esseri liberi e meravigliosi ma soprattutto felici del loro essere; ed è per questo compito così difficile ma così sublime che non dovremo mai smettere di impegnarci e anche di chiedere aiuto tutte le volte che ne avremo bisogno. Grazie Manitonquat. Paola

  192. 5 su 5

    :

    Ho letto (e più volte riletto ) questo libro molto tempo fa e mi è rimasto nel cuore. Così ho pensato di regalarlo ad una nuova mamma perché quando nasce un bambino il bisogno più grande, secondo me, è quello di riuscire ad esprimere tutto l'amore che sentiamo verso di lui e di essere aiutati a farlo anche da chi ci sta intorno... libri compresi....

  193. 5 su 5

    :

    So che ad una cosa dura come l'aborto ogni donna che ci passa reagisce in modo diverso ... ho letto questo libro dopo un anno mezzo dal mio primo (e spero ultimo) aborto avuto al 4' mese di gravidanza ... ed era proprio quello che cercavo e che avrei voluto trovare subito dopo che è successo ... quindi per quel che mi riguarda l'ho trovato di molto aiuto perchè le sensazioni provate, chi più chi meno per N motivi, sono molto simili per tutte noi ... sicuramente scrivere quello che si prova aiuta a tirarlo fuori e a non tenerselo dentro pronto ad esplodere quando meno ce lo si aspetta ... Buona lettura a chi ancora non lo ha letto!

  194. 5 su 5

    :

    Ho finito in questo momento di leggere questo favoloso libro. E dire che l'ho trovato per caso..sono mesi che leggo libri su neonati, bambini, allattamento e metodi educativi e non riuscivo a trovare qualcosa che mi convincesse fino in fondo. vedevo solo schemi e regole che non coincidevano con i miei istinti. sono contenta di sapere che non sto sbagliando, come spesso mi viene insinuato da commenti saccenti di altre mamme o parenti, e di aver trovato un appoggio in quello che faccio. GRAZIE di cuore

  195. 5 su 5

    :

    Di una dolcezza disarmante!Mi ha riempito di gioia e dato tutte le certezze che cercavo. L'ho letto tutto d'un fiato ma sono sicura che lo tirerò fuori ogni volta che avrò dubbi,incertezze!

  196. 4 su 5

    :

    E' un libro con un approccio assolutamente innovativo rispetto alla medicina tradizionale che mi ha aiutato a dare una interpretazione a delle problematiche respiratorie di mia figlia. E' sicuramente utile a tutti quei genitori, che come me, non hanno trovato risposte esaurienti nell'approccio classico al problema adenoidi, tonsille ed allergie.

  197. 5 su 5

    :

    Il libro che ogni mamma dovrebbe leggere prima ancora di diventarlo!L'ho letto tutto di un fiato,avrei voluto leggerlo qualche mese prima e avrei affrontato diversamente tante piccole salite. I consigli piu semplici,le dritte piu facili e gli aiuti piu ovvi li ho trovati in queste pagine. Questo libro mi ha trasmesso una serenità incredibile!

  198. 5 su 5

    :

    Sono fermamente convinta che le botte non costituiscano un metodo educativo, ma servano soltanto a calmare la rabbia dei genitori. Sono mamma di un bambino di due anni e di un altro in arrivo, e per nessuna ragione al mondo picchierò mai i miei figli. Voglio che crescano nella pace e nell'armonia, rispettando gli altri. Ma se noi in prima persona non abbiamo rispetto per i bambini, non possiamo pretendere che siano loro ad averne per gli altri. Inoltre: picchiamo forse mai nostro marito quando fa una cosa sbagliata? O riceviamo botte da lui o dai nostri figli quando non ci comportiamo nel modo giusto? Ovviamente no. E' facile picchiare chi non si può difendere. Ma è altrettanto facile educare con amore. Grazie a chi ha scritto questo libro, a chi l'ha tradotto, a chi lo promuove! Spero che serva ad aprire la mente di tanti..

  199. 5 su 5

    :

    Vorrei consigliare questa lettura a tutte le future mamme...e non solo! A me è stato consigliato durante la seconda gravidanza poichè avevo rinunciato malvolentieri ad allattare la mia prima figlia per disinformazione, scoraggiata dal parere di ostetriche, parenti, pediatra e ragadi. Leggendo questo libro ho acquisito informazioni fondamentali, riflettuto e riguadagnato fiducia nelle mie capacità: insomma, ho potuto scegliere con la mia testa. E ho allattato la mia seconda bimba.

  200. 4 su 5

    :

    leggendo questo libro sono rimasta agghiacciata, ora mi spiego molti dei modi con cui si trattano i bambini! una cosa però non ho ben capito, come mai Freud ha avuto negli anni, e continua ad avere, tutto questo seguito? perchè si è creduto alle sue teorie anche se ora sappiamo che non hanno validità scientifica? mi ha colpito anche un passaggio, quando si parla dell'infanzia di Freud e si dice che ha 2 anni bagnava ancora il letto, è un errore? oppure l'autore considera veramente un problema che un bimbo di 2 anni bagni il letto? Chiara

  201. 5 su 5

    :

    Questo libro è semplicemente splendido. L'autrice esplica in modo approfondito e chiarissimo, con una scrittura piacevole e scorrevole, temi di fondamentale importanza per affrontare l'importante ruolo genitoriale con consapevolezza, descrivendo aspetti cruciali di allattamento, sonno, comunicazione efficace con i nostri figli e sfatando l'idea diffusa, quanto sbagliata dei "vizi". Dovrebbero leggerlo mamme, pediatri, ostetriche, educatrici e tutto il personale a contatto con la diade madre-bambino. Bello, bello, bello, farò una seconda lettura tanto mi è piaciuto!

  202. 5 su 5

    :

    Consiglio questo libro a tutte le neo mamme o neo papà. Guida utilissima che spiega bene l'importanza dell'ascolto del proprio corpo, dei segnali e del dolore che non è un nemico, anzi, una guida per capire cosa fare. Le donne sanno partorire e i bimbi nascere, bisogna conquistare la fiducia in se stesse. Meno medicalizzazione e più rimedi naturali, meno passività e più partecipazione e consapevolezza. Grazie per l'ottimo lavoro Emanuela!

  203. 5 su 5

    :

    lo comprero sicuramente, ho un bimbo che domani ha 21 mesi in aprile ho fatto la 3a dose del vaccino da quel giorno mio figlio non e mai stato bene adesso stiamo facendo tutti gli accertamenti necessarie per aiutarlo ad avere una vita serena, il suo problema e che dopo il vaccino e diventato imunodepresso e non riesce a produre gli anticorpi adesso e sotto profilassi antibiotica tutte le sere e speriamo di trovare un rimedio perche siamo chiusi in casa con lui perche non possiamo frequentare luoghi publici e altri bimbi. se l'avesse saputo non l'avrei fatto ma purtroppo l'informazione che danno i perdiatri e sempre obligo non ti aiutano a capire i pro e contro dei vaccini, cosi che noi siamo consapevoli di cosa andiamo in contro grazie ai pochi dottore che ci aiutano a capire meglio le cosa per vivere serenamente con i nostri piccoli

  204. 5 su 5

    :

    Ho trovato questo libro semplicemente meraviglioso. Mentre lo leggevo ho fatto un vero e proprio percorso di presa di consapevolezza di quanti atteggiamenti sbagliati siano effettivamente radicati nei comportamenti dei genitori di oggi (me compresa). Lo consiglio a chi vuole amare incondizionatamente i proprio piccoli, "senza se e senza ma" e vuole esssere pronto a mettersi in discussione per poter essere un genitore, giorno dopo giorno, sempre migliore.

  205. 5 su 5

    :

    Salve, vorrei rispondere ad Elisa... penso di capire il tuo punto di vista, anch'io sono cresciuta con qualche sculacciata e non sono certo una criminale ma rimpiango un po' di amore e di attenzione e comprensione in più da parte dei miei genitori, sempre attenti alla forma e ai risultati scolastici più che alla felicità mia e di mia sorella. Ovvio che non occorre fare un mutuo per comprare la play station, visto che è l'ultima cosa di cui un bambino ha bisogno... bisogna passare più tempo con i nostri figli (anche se uno lavora tutto il giorno e ha due figli, un marito e la casa da gestire, ti assicuro che il tempo si trova, non è la quantità ma la qualità che conta, far sentire ai tuoi figli che ci sei e ci sarai per qualsiasi motivo)e lasciarli liberi di scegliere, non lasciargli fare quello che vogliono, è ben diverso!! Spero di essermi spiegata...La violenza non risolve mai nulla, si insegna solo violenza (anche se si tratta di una sculacciata innocente), è come se ci sculacciassero se facciamo qualcosa di sbagliato al lavoro!!

  206. 5 su 5

    :

    Consiglio ai genitori di prematuri di non perdersi questo libro, state pronti coi fazzoletti perché è molto commovente e utile

  207. 1 su 5

    :

    Sinceramente, se mio figlio mentre siamo in giro mi lasciasse la mano e andasse per attraversare la strada un ceffone se lo beccherebbe. Non gli direi certo che "amore della mamma queste cose non si fanno". 1 in tutta la vita, ma almeno capirebbe la gravità delle conseguenze che poteva avere il suo comportamento. Siamo cresciuti tutti anche con gli sculaccioni, e chiamarli percosse fa proprio ridere. E poi scusatemi, sbaglio o adesso si tende un po troppo ad essere amici dei propri figli? e il prossimo passo quale sarà? Dobbiamo dargli tutto ciò che gli passa x la mente se no si sentono diversi e si deprimono? E se un genitore non se lo può permettere cosa fa? Un mutuo x comprare la play station? A mio avviso si finirà per avere dei bambini annoiati e depressi fin dall'infanzia. Se ci pensate i nostri nonni non erano certo depressi e credo che (altro che sculacciate) la maggior parte di loro abbia conosciuto la fibbia della cintura del padre o il lancio della ciabatta della madre..non che condivida questi metodi, ma la noia e la depressione dei bambini di adesso non sono da imputare alle sculacciate (che se date con criterio male non fanno sicuramente) ma forse ad un atteggiamento troppo permissivo da parte dei genitori. Ovvio che solo ed esclusivamente loro possono permettersi di dare uno sculaccione ai figli, ma 1 dato per una giusta ragione ci sta. Forse il mio discorso è un po confuso, e qualche concetto con le sculacciate non c'entra granché, ma da tata posso dire che sono solo i genitori a farmi imbestialire. Con i figli ci vuole tanto amore, ma quello non è mai mancato in passato (anche col lancio della ciabatta), forse manca un po ora, che si fanno i figli perché boh e si affidano a qualcun altro perché li crescano. Parlando sento dire spesso "il bambino è ingestibile, impossibile, insopportabile" e che si preferirebbe passar 5 ore a far giardinaggio piuttosto che mezz'ora con il figlio (si addirittura). Beh il bambino ingestibile con me i capricci non li fa, perché sono stata ben ferma sin dall'inizio e lui sa benissimo che i capricci con me non servono a niente...perché con i figli ci vuole amore, si, coccole, giochi e tenerezze, ma anche la fermezza è amore. Bisognerebbe che cominciassimo a pensare che gli si sta dando un'educazione, perché lui/lei un domani sappia stare al mondo. Se non è amore questo... E poi, lasciate che si sporchino si sbuccino le ginocchia e si procurino tutti i bernoccoli di cui hanno bisogno x imparare da soli che il muro rimane dov'è, non diventano scemi, ma più svegli. Ce ne sarebbero da dire...però mi ha fatto infervorare l'argomento di questo libro. I bambini di adesso non sono diversi dai loro genitori o dai loro nonni alla loro età..hanno più stimoli, ma questo vuol dire solo che possono volere di più, e avere di più, ma io sono stata cresciuta anche con gli sculaccioni, e sono cresciuta benissimo, non sono depressa, tanto meno una criminale, e non ho mai avuto incidente.

  208. 5 su 5

    :

    Superlativo! i miei bimbi (30 mesi) mi chiedono di leggerlo in continuazione!Tutte le sere quindi ci mettiamo a letto e lo leggiamo e lo rileggiamo!!!!

  209. 5 su 5

    :

    Che magia! Come un flash back, mi ha rimandato alla mia infanzia...Assolutamente un must have per Natale! Lo consiglio a tutti i genitori e ai nonni come me!

  210. 5 su 5

    :

    Il mio primo bimbo l'ho allattato poco, e sempre con l'aggiunta. Per questo non mi sono MAI sentita una mamma di serie B. Neanche una volta. Niente sensi di colpa, è andata così. Ma a distanza di mesi ho iniziato a pensarci, ad informarmi, a leggere...forse volevo capire se e cosa non aveva funzionato. Ora sono in attesa della mio secondo bambo e, forte delle esperienze fatte fin'ora come mamma, voglio provare ad allattare. Senza pretese o illusioni, ma con determinazione. Forse stavolta ce la posso fare. E se così non fosse almeno ci avrò provato. In questo mio percorso di crescita devo ringraziare l'associazione Qui Mamma Ci Cova, che organizza incontri specifici sull'allattamento, perchè io col mio bibe non mi sono mai sentita giudicata o criticata da chi la tetta ce l'aveva. Anzi, mi hanno aiutato a capire e a capirmi. E un grandissimo GRAZIE e un abbraccio va a Giorgia che con il suo stupendo libro LATTE DI MAMMA... TUTTE TRANNE ME mi ha coccolato. E questo libro lo consiglio a tutte le mamme col bibe...perchè per leggerlo non occorre "sentirsi in colpa" per non aver allattato!

  211. 5 su 5

    :

    Grazie a Emanuela e al Leone verde per questo bel libro. Avrei voluto leggerlo quando aspettavo il mio primo bimbo! Trovo che oltre ad offrire informazioni chiare ed esaurienti sia molto rassicurante!

  212. 5 su 5

    :

    E' un libro che ti fa misurare con la tua ignoranza di ciò che fa parte in maniera a b i t u a l e con ciò che consumi, principalmente con le etichette dei prodotti che consumi, che anche se ti venisse in mente di leggere non ci capiresti niente. Per tale ragione è un libro da tenere sempre in giro, tavolino, borsa, a portata di mano, in pratica, poichè, almeno per me, ci sono nomi tecnici che finora mi erano sconosciuti e che non mi sono ancora familiari. Ben documentato e ben scritto, chiaro, sintetico ed esaustivo. Brava.

  213. 5 su 5

    :

    Con questo libro ho pianto, poi però mi sono sentita meglio. Credo che sia una lettura utile per chi come me avrebbe voluto allattare e non ci è riuscita, ma anche per le mamme che invece hanno allattato a lungo e credono che chi non allatta lo faccia solo per pigrizia o mancata determinazione. Forse per qualche mamma sarà così, ma per la maggior parte proprio no, e un allattamento che non ha funzionato lascia una ferita nel cuore. Vorrei che tutti capissero questa cosa e che le mamme fossero più aiutate, perchè allattare a volte non è per niente facile! Grazie per aver dato voce anche a noi!

  214. 5 su 5

    :

    Ho contribuito a questo libro raccontando la mia esperienza, l'ho letto con molto interesse, lo trovo edificante, consolatorio, liberatorio e molto, veramente molto, istruttivo. Mamme cha allattano o lo hanno fatto, mamme che non allattano o non lo hanno fatto leggetelo...e sopratutto PEDIATRI, INFERMIERE e tutti gli addetti ai lavori, leggetelo e fatevi un esame di coscienza oltre che un bel corso di aggiornamento.

  215. 5 su 5

    :

    Libro splendido che tutte le neo mamme dovrebbero leggere! Insegna ad ascoltare i propri piccoli e a vedere le cose dal loro punto di vista.

  216. 5 su 5

    :

    Questo libro ha trovato le parole giuste per raccontare qualcosa di cui non è facile parlare. I sentimenti in gioco sono tanti e delicati. Però voi ci siete riusciti e questa lettura fa stare bene chi come me voleva allattare e non ha allattato perchè il latte non era abbstanza. pensavo di essere stata sfortunata. ora ho capito meglio cosa non ha funzionato e perchè. Con il prossimo bimbo andrà tutto diversamente. grazie! <3

  217. 5 su 5

    :

     e' arrivato Latte di mamma, tutte tranne me. Letto in un soffio... Sorrisi e lacrime, tante lacrime. Ancora. Ma forse finalmente sono le ultime. Il paragrafo "Sicure di nn aver allattato?" mi ha finalmente permesso di far pace col mio non-allattamento, perche' mi ha fatto capire che anche io ho allattato, seppur con fatica e per poco. Grazie giorgia. Infinitamente grazie. Le prossime lacrime, se ci saranno nel racconto di ricordi, nn saranno piu di amarezza e angoscia, ma x la prima volta dopo 8 anni saranno di tenerezza e nostalgia...

  218. 5 su 5

    :

    È un libro che consiglio a tutti i neo genitori per ampliare il modo di vedere, fornendo spiegazioni chiare puntuali e scientificamente supportate e fornire un utilissimo supporto per aiutare i genitori a fare delle scelte consapevoli sull'allattamento, la nutrizione, la vaccinazione e l'abuso dei farmaci in età pediatrica.

  219. 5 su 5

    :

    Troppo spesso i pediatri ricorrono a soluzioni tramite le medicine che le case farmaceutiche non si risparmiano a propinare per una soluzione o per un'altra. Il libro permette di avere una visione diversa dei problemi e di affrontarli con i rimedi naturali da noi dimenticati e che decenni le nostre nonne invece hanno usato con ottimi risultati. Da avere in casa.

  220. 5 su 5

    :

    Bisognerebbe leggerlo prima dell'arrivo del pargolo per capire bene come funzionano i ritmi del sonno, come approcciarsi con il bambino che riposa, perchè evitare quello stupido libro di Esteville, come far passare la giornata al bambino in modo che si stanchi, ma in modo naturale, ecc... Viene tirato spesso Esteville in ballo, ma perchè non ci si rende conto di quanto possa essere distruttivo il suo metodo! Non tratta solo l'argomento della nanna, ma anche quali accorgimenti siano importanti per lo sviluppo neurofisico del neonato. davvero istruttivo!

  221. 4 su 5

    :

    Grazie a questo libro si possono dire addio ai luoghi comuni e agli stupidi commenti dettati dall'ignoranza. Spiega perchè sia importante l'allattamento esclusivo per i primi 6 mesi e perchè continuare. Avevo paura di trovare una scrittrice invasata con l'allattamento, che non proponeva alternative e "obbligava" ogni lettrice a perseverare nonostante tutto. Invece si è dimostrata comprensiva nei confronti di chi non vuole continuare ad allattare e suggerisce come smettere o dare dei limiti ai bambini. Allo stesso tempo dà buoni suggerimenti per chi ha piacere di continuare e poterlo fare con scioltezza ed evitare le occhiatacce della gente con la lingua biforcuta. Bello, molto interessante ed istruttivo!!!

  222. 5 su 5

    :

    In questo libro c'è tutto l'amore che la piccola alice prova per la mamma: una meravigliosa poesia enfatizzata da simpatiche illustrazioni!

  223. 5 su 5

    :

    Un libro veramente bello che valorizza appieno la figura del papà, lasciata spesso ai margini nella società odierna. Alla mia piccina di 10 mesi provo già a leggere qualche paginetta... sono sicura che lo apprezzerà molto presto!

  224. 5 su 5

    :

    Pagine preziose quelle di questo libro...accurate, dettagliate, eppur chiare e scorrevoli anche per chi, come me, sull'argomento parte da zero o quasi. L'ho trovato così interessante da saltare da un capitolo all'altro alla prima lettura, per poi fare tutta una tirata dall'inizio alla fine. Grazie di cuore, perché questo libro mi ha lasciato un bagaglio di un certo spessore.

  225. 5 su 5

    :

    Come sempre Giorgia scrive libri che parlano direttamente al cuore di chi legge. E' un libro che scorre veloce, "leggero" a suo modo, ma intenso e profondo, come la chiacchierata con una buona amica. Siamo tutti d'accordo, l'amore di una mamma non dipende dal modo in cui nutre suo figlio, ciò nonostante il mancato allattamento è per la donna un dolore sordo, profondo che si cerca di ignorare o da cui ci si difende attaccando e che suscita reazioni accese quando se ne parla.Giorgia riesce a entrare nell'argomento ammorbidendo gli spigoli e scaricando le donne dai sensi di colpa, senza rinunciare al rigore scientifico e ad attribuire ai veri responsabili il mancato allattamento di così tante donne in Italia.

  226. 5 su 5

    :

    Un libro che aiuta a rimettere al loro posto pensieri, sentimenti ed emozioni, un libro letto tutto d'un fiato... tra qualche pianto, liberatorio però... finalmente! Grazie Giorgia!!!

  227. 5 su 5

    :

    Posso solo dire grazie, ma grazie davvero..la mia "ferita" è ancora aperta e questo libro, che ho divorato in un giorno, mi ha "alleviato" un pò il dolore. Leggere le esperienze di altre mamme mi ha aiutato a sentirmi meno sola in questa esperienza e a sentirmi meno in colpa, anzi a capire che forse non sono io che ho sbagliato qualcosa.Piano piano sto rimettendo a posto questo tassello della mia vita.

  228. 5 su 5

    :

    Ho comprato la prima edizione di questo libro con l'idea di trovare utili suggerimenti per portare con una sconosciuta fascia lunga comprata in internet; non mi aspettavo che il libro mi aprisse un bellissimo mondo! Il libro, verso la fine, come spiega la scrittrice stessa, ha si i suggerimenti per legare (alcune utili altre meglio cercare un video su internet); ma la cosa meravigliosa è la spiegazione di cosa significa portare un bambino che non è come portare uno zaino in spalla, ma ha un significato molto profondo. Che siate curiosi di cosa voglia dire portare con la fascia o con marsupio ergonomico o che siate pro passeggino io personalmente vi consiglio di leggerlo perché vi lascia un bagaglio culturale non da poco!

  229. 5 su 5

    :

    L'unica cosa negativa che posso dire è che ho scoperto questo libro solo durante l'attesa della mia terza figlia. Prima vedevo il titolo e pensavo "che cavolata!", "sarà roba da hippy", "ma se uno non ha soldi, non stà a comprarsi stò libretto"! Poi un giorno, mentre ero in libreria coi miei figli per prendere qualcosa di adatto a loro, l'ho visto e ho deciso di comprarlo per curiosità pronta per contestare ogni punto. Invece è stato una rivelazione! Molti miti sfatati con una logica disarmante, molte idee rivoluzionate con l'amore e l'empatia. Con questo libro si capisce cosa vuol dire essere genitori! Essere genitori vuol dire amare e donare il nostro tempo ai nostri bambini. Comprare cose che sostituiscano i genitori non è naturale eppure per noi è sempre stata la normalità! Vi consiglio di leggerlo con mente e cuore aperto, sia che pensiate a un figlio o esso sia in arrivo o sia già presente nella vostra vita. Non è mai troppo tardi per leggerlo perchè non si rivolge solo ai neo genitori, ma a tutti i genitori.

  230. 5 su 5

    :

    Alleluja! Basta sentirsi strane perchè si allatta il proprio bimbo! Ma vi pare che le mucche o le gatte si vergognano? O le cavalle si domandano se hanno latte e se è buono? Mamme, leggetelo e rassicuratevi. Purtroppo troppe persone mettono becco dove non dovrebbero. E volendo, a quelle persone, regalate questo libricino che magari imparano a dare i consigli giusti

  231. 5 su 5

    :

    Pappe e pappette via! Dare da mangiare ai bimbi è facile: mangiano con noi! E chi dice no si faccia due risate con le vignette che ci sono in questo stupendo libricino! Ottimo per le neomamme per rilassarsi e farsi due risate, ottimo da regalare a parenti e amici impiccioni che devono sempre mettere becco in tutto quello che fanno le mamme!

  232. 5 su 5

    :

    Non esiste un "metodo" per far dormire i bambini perchè ogni bambino è diverso e và ascoltato! Questo concetto viene spiegato molto bene in questo libro con vignette spassose e incisive. Nel lettone o nella carrozzina, la soluzione la devono trovare i genitori e il bimbo non il medico X o il parente Y! Mamme, fidatevi del vostro istinto! Ideale per neogenitori (o anche veterani alla scoperta di nuovi mondi) che si sentono mombardare di consigli, e ottimo da regalare a coloro che danno consigli non richiesti.

  233. 5 su 5

    :

    Io ho tutti i tascabili della collana "Il bambino naturale" e credo che questo sia la base degli altri 3 perchè c'è un pò di tutto. Per chi ne vuole solo uno consiglio questo perchè aiuta la neomamma a capire che il suo istinto è la cosa che funziona meglio delle lingue usate per dare giudizi non richiesti. Le vignette chiariscono il concetto espresso dal testo dando anche utili spunti per risposte a domande indesiderate. Iniziate da questo e poi prendete gli altri per approfondire i vari argomenti e sentitevi competenti nel vostro essere mamma!!!

  234. 5 su 5

    :

    Mia figlia di 3 anni adora questo libretto che le ho regalato alla nascita della sorellina. Si impersona in Alice e, copiandola, mi aiuta con la sorellina. Quando poi lo leggiamo, di solito prima della nanna, si sente orgogliosa di essere anche lei una sorella maggiore.

  235. 5 su 5

    :

    Per rafforzare l'unione tra mamma e bimba, vi consiglio di leggere insieme questo libricino illustrato. Mia figlia di 3 anni, quando vuole dirmi che mi vuole bene, lo prende e mi chiede di leggerglielo e mi abbraccia e coccola a ogni pagina.

  236. 5 su 5

    :

    Tanti libri per consigliare le mamme: ci voleva proprio un libro per elogiare i papà! Mia figlia di 3 anni se lo fa leggere dal suo papà per coccolarlo un pò e fargli ricordare che per lei lui è molto speciale. Ideale da regalare alla festa del papà, ma anche al compleanno del papà, al Natale del papà, alla Pasqua del papà, ecc. Il papà non c'è solo 1 volta all'anno!!!

  237. 5 su 5

    :

    Questo libro è già stato riparato varie volte tempo un mese dall'acquisto perchè letto più volte al giorno. Ora ai miei figli basta chiedergli "lo salviamo il pianeta?" per ricordare loro di spegnere la luce o chiudere l'acqua o fare la raccolta differenziata. Da regalare a tutte le famiglie con bimbi che conoscete!!!

  238. 5 su 5

    :

    Complimenti al Leone Verde. E' il libro che ci voleva. Magari riuscirò a capire cosa sia successo tanti anni fa! e a farmene una ragione...

  239. 5 su 5

    :

    Ho letto questo libro tutto di un fiato con l'occhio della farmacista e il cuore di mamma. Mi è proprio piaciuto perchè raccoglie tutto il dolore, la rabbia e la disperzione delle mamme che non sono riuscite ad allattare e riesce a trasformarlo in un libro di suggerimenti per il futuro, per non sbaglare ancora, per non farsi fregare più. A chi non ha allattato servirà a fare pace con il passato e perdonarsi, a chi invece non ha problemi potrà fare riflettere su quanta fatica e quanto dolore ci stanno dentro a un biberon di latte artificiale.... per gli operatori sanitari poi dovrebbe essere obbligatorio da leggere: si renderebbero conto di quanti errori e dolore hanno provocato . insomma, un libro che non mancherà nella biblioteca della mia farmacia amica dell'allattamento materno

  240. 5 su 5

    :

    Bellissimi sia Alice e il fratellino nel pancione sia Alice sorella maggiore. Mia figlia li adora, anche perchè per noi sono diventati "Matilde e la sorellina nel pancione" e "Matilde sorella maggiore"... Ora ha detto che devo comprarle un canguro Grazie! finalmente libri illustrati per bambini dove non ci sono ciucci o biberon, ma bimbi allattati al seno, portati in fascia e che dormono nel lettone!

  241. 5 su 5

    :

    Nell'universo di libri sul tema bambini, puericultura ed affini, finalmente un libro controcorrente, che fa riflettere sui "falsi" bisogni di un neonato. Molte neo mamme, tra cui sicuramente anche io, pensano che il proprio figlio debba avere solo il "meglio", identificando il meglio con oggetti a volte davvero inutili o superflui. L'autrice affronta molte tematiche dimostrando o facendoci semplicemente riflettere sull'inutilità di molti oggetti e sulla necessità di riscoprire un nuovo modo di vivere la maternità, basato sulla centralità degli affetti, l'ecologia e il risparmio.

  242. 5 su 5

    :

    Il più bel libro che ho letto, in assoluto! Mi ha illuminata, incoraggiata e consolata tutte le volte che tenevo in braccio mia figlia e sentivo commenti degli altri "ma così la vizi!" "mettila giù" e via di seguito. L'autrice con il sostegno di riscontri scientifico-medico, affronta varie tematiche relative al primo anno di vita del bambino, dimostrando che abbracciare, coccolare, tenere in braccio il bimbo anche a lungo è un bisogno fondamentale del bambino e non un vizio o una cattiva abitudine da combattere, ma semmai da assecondare per crescere un bambino sereno e sicuro.

  243. 4 su 5

    :

    Un libro molto interessante, sempre dalla parte del bambino. L'autrice ci guida verso un approccio soft nella delicata fase dello "spannolinamento", approccio soft che ci insegna a rispettare i tempi dei bambini, ad ascoltarli con il cuore e la mente aperta. Le testimonianze di altri genitori sono molto utili per un confronto pratico e uno scambio di esperienza. Nel libro molte idee per affrontare serenamente una fase molto delicata per i nostri bimbi.

  244. 5 su 5

    :

    Un libro che si pone in maniera totale contro il metodo Estivill per far dormire i bambini. Co nevidenze scientifiche, pareri di medici, esperti e pediatri, l'autrice confuta passo per passo il famoso metodo Estivill, confrontandolo con un approccio più amorevole, che pone al centro l'affetto e il rispetto per il bambino, i suoi tempi e le sue esigenze.

  245. 5 su 5

    :

    Sono in attesa del mio primo figlio e ho letto e riletto i primi capitoli di questo libro. è bellissimo pensare che siamo già così legati, che quando parlo lui è felice di sentire la mia voce. E le testimonianze che raccontano come i piccoli appena nati riconoscono la voce della mamma e del papà o smettono di piangere per una canzona ascoltata nel pancione... be' hanno fatto piangere me! Non vedo l'ora di poter mettere in pratica anche gli altri consigli contenuti nel libro con il mio bambino in braccio.

  246. 5 su 5

    :

    Sono mamma di un bimbo di tre anni emezzo e questo libro ha cambiato il modo di relazionarmi al mio piccolo. Ringrazio il cielo di averlo letto e ora ogni volta che gli parlo mi domando se lo sto trattando come un piccolo essere umano o come un piccolo accessorio da portare in giro da programmare secondo le MIE esigenze. Ho notato che da quando seguo i consigli di questo libro anche discussioni forti vengono risolte con il sorriso e con la ragionevolezza. L'insegnamento che ho apprezzato di più è questo,,,mi piacerebbe che se fossi infuriata la persona in questione mi ignorasse leggendo il giornale?se il mio compagno lo facesse farei le valige. Perchè dobbiamo pensare che i piccoli non la pensino nello stesso modo?cosa gli insegniamo, la rassegnazione?per correre attraverso la vita come gocce d'olio?Grazie Dott. Hunt

  247. 5 su 5

    :

    Libro di una dolcezza unica! Dalle prime pagine mi sentivo sopraffatta dalla gioia di sentirmi capita! Sono alla prima gravidanza e sono contenta di aver scoperto un modo più vicino a me per interagire con mio figlio!

  248. 5 su 5

    :

    Ho comprato questo libro al Salone del Libro e la signora dello stand mi ha detto una cosa che mi è rimasta impressa: "Questo libro dovrebbero darlo insieme ai test di gravidanza!" NIENTE DI PIU VERO!! L'ho consigliato a diverse amiche incinte che potevano capire questo punto di vista non intaccate dal consumismo. Ora lo farò leggere a mio marito

  249. 5 su 5

    :

    FINALMENTE un libro che aiuta ad essere critici negli acquisti! Lo sta leggendo anche mio marito e ha iniziato anche lui a storcere il naso su alcune cose che sono state imposte dal consumismo e non sono naturali e di alcuna necessità. Ho rabbrividito quando mia cognata mi ha proposto di comprare "tutte le cose asssssssolutamente necessarie" per il bambino, ma se dovrò andare, mi porterò la lista di ciò che sarà necessario PER NOI. Saremo, nella nostra famiglia (soprattutto nella sua, un pò criticona!) dei precursori di nuovi acquisti e modi ragionati. Eppure se ci pensiamo solo 2 generazioni fa (i nonni) non erano così consumistici! grazie, faremo fruttare questi preziosi consigli!

  250. 5 su 5

    :

    Una storia per raccontare al nostro bambino che lo amiamo. Una storia per fermare il tempo. Grazie per questo libro meraviglioso!

  251. 5 su 5

    :

    Leggendo questo libro ho scoperto tante cose su quello che sente il bimbo nel grembo di sua mamma e sui benefici della lettura con i bimbi sin dai primi mesi di vita. Poi si parla di come favorire l'amore per i libri nei bambini più grandicelli, ed era quello che interessava a me. I consigli sono davvero tanti. Bello anche il capitolo sulle fiabe, che chiarisce perchè è importante raccontare storie ai bambini. E quello sulle storie inventate, per giocare con le storie. A volte, addirittura, fa commuovere.

  252. 5 su 5

    :

    Questo libro è il preferito del mio bambino, ci piace proprio tanto! E ora quando vede la campana del vetro per strada, la indica e dice come Alice, come Nicola...

  253. 5 su 5

    :

    E questo è il libro di Alice preferito dalla mamma. La prima volta che l'ho letto mi sono commossa... E ora lo rileggo sempre volentieri con il mio bambino, abbracciati sul divano...

  254. 5 su 5

    :

    435294002 Io li ho comprati tutti e quattro, li ho trovati bellissimi, molto semplici e vanno dritti al problema e anche divertenti in certi momenti. Li consiglio vivamente!

  255. 5 su 5

    :

    Libro molto molto interessante, il mio bimbo ha 14 mesi ma ho voluto leggerlo in anticipo per avere le giuste indicazioni, idee e spunti per capire quando sarà il momento...ho fiducia in mio figli e ci tenevo a leggere questo libro prima. mi piacciono molto questi libri perchè ricchi di testimonianze di genitori..nella vita di tutti i giorni non ci sono molti genitori che amano parlare delle difficoltà che hanno incontrato...

  256. 5 su 5

    :

    In attesa di Gabriele con clarissa di 9 mesi.... Panico! Chiaramente alla nascita clarissa avrebbe avuto 18 mesi pur sempre piccolina e bisognosa ancora molto della sua mamma! Mi dissero di smettere di allattare entrò la 21 sett di gestazione e così feci per fortuna senza trauma ne per me ne per clarissa per scoprire poi dal libro in oggetto che allattare sarebbe stato possibile! Divorato in due giorni ho trovato non solo utili suggerimenti sulla quotidianità ma la semplicità e veridicità del racconto delle mamme altrui ha abbattuto quel Muro di paura che avevo della gestione di due bimbi così piccoli! Attento alle esigenze di mamme e piccoli affronta tematiche quotidiane interessanti, aiuta a superare ostacoli in apparenza difficili e offre ottimi spunti su come rendere partecipe il primogenito al nuovo arrivato accudimento e gestione dello stesso! L'ho consigliato a molte amiche in attesa Come lo ero io! Sperando che anche loro scoprano davvero il valore del dono che la vita ci ha fatto diventando ancora Mamme ma soprattuto dell'importanza dello stesso dono nei conforti del fratello/sorella maggiore.... Un dono per tutta la vita!!!!

  257. 4 su 5

    :

    Premetto che io adoro le favole, di qualsiasi tipo! Questo libro mi è piaciuto perchè è diverso dal solito, gli animali non sono i nostri classici come la volpe o la capra. La mia bimba ha voluto portarlo più volte alla scuola dell'infanzia per farlo leggere alle maestre, ne sono stata molto felice. lo consiglio.

  258. 5 su 5

    :

    questo libro l'ho comprato in un momento di miaa crisi quando la mia bimba iniziò a svegliarsi la notte (per mia fortuna i suoi primi sei mesi dormiva per 12 ore filate!). mi ha aiutato parecchio, mi ha fatto capire che nè io nè lei sbagliavamo qualcosa, ma che i suoi bisogni erano altri, diversi da quel che credevo io. Grazie!

  259. 5 su 5

    :

    oltre a essere mamma sono anche ostetrica. Questo libro è illuminante, dovrebbe essere letto da molti operatori del settore. Odent è un maestro. Di facile lettura e offre molti spunti di riflessione. Consigliato, assolutamente.

  260. 5 su 5

    :

    questo libro è stato uno dei primi passi che ho fatto per scuotermi dallo stato in cui la nascita con TC della mia prima figlia mi aveva messo. mi sono ritrovata in tante delle frasi che ha scritto l'autrice. Leggevo e le lacrime partivano da sole. La ferita emotiva, non solo fisica; ora riuscino a dare un nome alla mia sofferenza. Il mio cammino era già partito, ma questo libro mi ha aiutato, e non poco.

  261. 5 su 5

    :

    un bellissimolibro su ciò che non viene detto intorno all'allattamento artificiale. La lettura è piacevole e scorrevole, Come molti altri libri della collana sarebbe da consigliare alle mamme in attesa.

  262. 5 su 5

    :

    ottimo libro per mamme allattone!!! è stressante sentirsi continuamente chiedere per quanto tempo si ha intenzione di tenere al seno il proprio bimbo!

  263. 5 su 5

    :

    Lo consiglio vivamente! Fondamentale per chi vuole approcciarsi per la prima volta alla materia, completo, chiaro e di facile lettura. Esplicativo in ogni argomento. Ricette preziosissime per la cura di noi donne ma anche dei nostri cuccioli. Scritto con amore e dedicato a chi vuole amarsi.

  264. 5 su 5

    :

    ho anche questo libro. l'ho trovato molto interessante. ma dico la verità, per me è troppo pesante, forse perchè mette insieme tante di quelle cose che se ti metti a leggerlo tutto d'un fiato ti ci perdi. In ogni caso è molto ben scritto e pure utile.

  265. 4 su 5

    :

    bellino! molto diverso dai classici album per neonati! ci sono consigli e informazioni che vanno al di là delle classiche banalità che ci propinano tutti i giorni! ottimo da regalare!

  266. 4 su 5

    :

    questo libro è stato un regalo per la festa del papà. è molto carino, non è uno dei preferiti delle mie figlie, ma a me piace lo stesso.

  267. 5 su 5

    :

    un libriccino utile, divertente, semplice e capace di instillare piccoli dubbi a tutti quelli che hanno da regalare consigli gratuiti e completamente errati sull'allattamento al seno. Ma senza offendere nessuno :-D

  268. 5 su 5

    :

    questo l'ho preso quando ero in attesa della mia seconda bimba. E' stato molto bello leggerlo con la "grande" (aveva 3 anni). Poi anche la piccola lo ha adorato molto: è stato il libro letto prima della nanna per diversi mesi intorno ai due anni, le piaceva particolarmente il fratellino!

  269. 5 su 5

    :

    io lavoro con le mamme, e talvolta succede quello che non dovrebbe mai accadere. Questo libro è quello che serve anche a noi operatori, che tante volte ci ritroviamo di fronte a situazioni che non siamo capaci di gestire al meglio proprio dal punto di vista relazionale. L'ho trovato molto molto utile.

  270. 5 su 5

    :

    "la cura e l'amore che Maura ha messo per la preparazione dei suoi prodotti (olio di calendula, tinture madri, pasta all'ossido di zinco , creme etc etc..) durante la gravidanza di Maddalena è stata la prima spinta che mi ha portato a promuovere il suo lavoro presso le altre mamme della mia città. in poco tempo nn c'era mamma che nn avesse provato un pò tutto..dalla crema alla calendula, osannata da Marziolina, alla crema all'ossido di zinco di cui ho ricevuto richieste fino a pochi giorni fa. dall'amore viene fuori solo un ottimo prodotto perchè ricercato, studiato, approfondito esattamente come questo suo manuale che attendevamo un pò tutte con eccitazione e grandissima curiosità. grazie ancora Maura per l'ottimo lavoro svolto per te e per tutte noi"

  271. 4 su 5

    :

    Una rivoluzione!! Lo consiglio a tutti i genitori che vogliono mettere l'amore e il dialogo al 1° posto nel rapporto coi figli.

  272. 5 su 5

    :

    sono molto attenta a tutto cio' che ci circonda, sia livello ambientale che personale. Siamo soggetti, nostro malgrado ,a vederci propinare cosmetici o qualsivoglia prodotto, imbottiti di materie prime poco idonee al nostro benessere fisico e dell'ambiente. Per cui spesso mi trovo a leggere l'inci dei prodotti, che sono talmente lunghi e con tanti principi , che non ricordo mai , i principali prodotti dannosi. Ecco questo libro, ci puo' aiutare, come compendio, proprio per riconoscere, alcuni dei principi piu' dannosi. Nasce per le mamme, ma come specifica nel titolo e' idoneo per tutti. Poi c'e' una sezione bellissima, dove parla e ci lascia delle bellissime ricette, facilmente riproducibili,. Sia per la casa che dei cosmetici. E' un libro che dovremmo avere tutti in casa!! Stra consigliato!

  273. 5 su 5

    :

    Un manuale chiaro e molto ben organizzato per chiunque voglia iniziare a vivere in maniera più naturale, rispettando se stessi e il Pianeta, a partire dalla cosmesi. Scritto bene, ricco di spunti e osservazioni intelligenti. Consigliatissimo per future mamme, neo mamme, ma anche per le donne e la famiglia in genere.

  274. 5 su 5

    :

    Un libro essenziale per le madri e non solo. Tanti piccoli "semi" in grado di dare un quadro piuttosto completo di concetti come consapevolezza, autoproduzione, decrescita e rispetto per l'ambiente e la salute del bambino. Pratico e chiaro, mostra come tutti possono essere in grado di vivere in modo più semplice e più sano.

  275. 5 su 5

    :

    Un libro davvero utile e completo per chi come me cerca alternative naturali e rispettose dell'ambiente per la cura del proprio corpo della casa dei propri bambini, io personalmente non vedevo l'ora che uscisse e appena avuto tra le mani ho trovato subito ottimi consigli e spunti da mettere in pratica! Un libro sentito e vissuto con la testa e il cuore che tornerò ad acquistare per regalarlo ad amiche neo mamme in dolce attesa ! Grazie a Maura per averlo scritto!

  276. 5 su 5

    :

    UNo dei primissimi libri che ho letto poco dopo la nascita della bimba. Un testo che dovrebbero leggere le nonne e i nonni, gli zii e le zie che si intromettono nell'esclusivo rapporto mamma-bambino. Serve a darci una bella inieizione di fiducia per affidarci al nostro istinto di madri. Coccolare non è viziare. Abbracciare non è viziare ma trasmettere al bambino la sensazione potente che lui è amato, che c'è qualcuno per lui quando piange e si sente impotente. Questo messaggio sarà il cardine della sua vita futura per crescere autonomo e fiducioso nelle sue capacità. Regalate o prestate questo libro!

  277. 3 su 5

    :

    Tematica importante, la lettura nei primissimi mesi del bambino. Il libro però a volte risulta stucchevole. Dopo mesi dalla lettura, non mi rimangono in mente brani e citazioni del libro.

  278. 5 su 5

    :

    Con questo testo ho scoperto l'esistenza dell'etnopediatria. Questo libro è stato scritto con amore e tratta dell'amore. Stupefacente come in alcune popolazioni che noi giudichiamo "terzo mondo", abbiano a cuore la cura del bambino e non ricorrano a metopdi educativi discutibili come quelli che propinano l'editoria e la tv italiane. Abbasso i programmi tv come SOS Tata!

  279. 4 su 5

    :

    Molto interessante conoscere come inizia lo svezzamento in altri paesi per scardinare le convinzioni più sclerotizzate in tema di alimentazione dei bambini. Finalmente un testo che ci apre la mente... e il cuore! Ho provato a cucinare anche ricette di altre nazioni con grande soddisfazione del palato mio e del mio compagno, oltre che della piccola.

  280. 5 su 5

    :

    questo post vorrei condividerlo con voi http://olivias-room.blogspot.it/2013/07/baby-bebi.html spero vi piaccia, e grazie ancora! ;)

  281. 5 su 5

    :

    L'ho letto quando Stefano aveva pochissimi mesi. Con mio marito ci eravamo presi tempo per vaccinarlo quindi non ci eravamo presentati quando ci hanno chiamato per le prime vaccinazioni. Il libro è interessante, chiaro, completo e divulgativo (non serve essere medici per capirlo). Io da piccola ho avuto morbillo, varicella, scarlattina e non ho avuto danni ad esempio per il morbillo. Certo che come ogni altra malattia va curata e non si può vedere lo stare a casa con i propri cuccioli come una limitazione o una perdita economica (lavorando nel privato anche sotto i 3 anni per noi la malattia bimbo non è retribuita). Preferisco mio figlio passi certe malattie da piccolo, anche se le vaccinazioni di massa impediscono al virus di circolare bene tra la popolazione, piuttosto che averlo, magari danneggiato da un vaccino e non coperto perché dopo anni che ha fatto il vaccino si becca lo stesso la malattia. Vivissimamente consigliato ai genitori che si pongono domande e non accettano i dogmi imposti dai medici...così si fa e basta sembra essere una moda comune quella di vaccinare ma ci si deve prima interrogare sui pro e contro e questo testo aiuta molto.

  282. 5 su 5

    :

    avevo già acquistato la prima edizione e l'avevo trovata stupenda, non ho potuto fare a meno di prendere la seconda, ero curiosa di vedere gli ampliamenti... sono estremamente convinta che questo libro sia uno dei migliori regali che si possa fare a dei genitori in attesa!

  283. 5 su 5

    :

    secondo me è la Bibbia della neomamma! è utilissimo anche agli operatori che hanno a che fare con neonati e lattanti, l'ho consigliato a mamme, nonne e colleghe ostetriche.

  284. 5 su 5

    :

    Serravalle scrive in maniera chiara e semplice. Chiarisce molti dubbi e apre la mente. Lo consiglio a chi ha dei dubbi in merito alle vaccinazioni e cerca delle risposte.

  285. 5 su 5

    :

    Spettacolare...io ho la prima edizione. Mi ha dato tantissimi consigli utili!! Credo sia da leggere assolutamente :)

  286. 4 su 5

    :

    Molto utile per capire come evitare modi bruschi e severi che servono a poco..forse a volte in alcuni pezzi è poco scorrevole nella lettura per le varie citazioni bibliografiche ma comunque lo consiglierei a tutti i genitori.

  287. 4 su 5

    :

    Nell'universo di libri sul tema bambini, puericultura, finalmente un libro controcorrente, che fa riflettere sui "falsi" bisogni di un neonato. Molte neo mamme, tra cui mi ci metto anche io, pensano che il proprio figlio debba avere solo il "meglio", identificando il meglio con oggetti a volte davvero inutili o superflui. L'autrice affronta molti punti dimostrando o facendoci semplicemente riflettere sull'inutilità di molti oggetti e sulla necessità di riscoprire un nuovo modo di vivere la maternità, basato sulla centralità degli affetti, l'ecologia e il risparmio.

  288. 5 su 5

    :

    Un libro davvero interessante, ricco di spunti, consigli pratici per il delicato momento del passaggio dal pannolino all'uso del vasetto. L'autrice sottolinea la necessità di rispettare sempre e comunque il desiderio dei bimbi in questa delicata fase che per alcuni può essere molto facile, per altri più complessa. Le testimonianze di genitori presenti aiutano il lettore a prender spunti, consigli e idee per realizzare al meglio questa fase.

  289. 5 su 5

    :

    In assoluto il libro più bello che ho letto in materia di accudimento dei figli. Ho amato questo libro fino alla fine, La spiegazione medico-scientifica sulle fasi del sono è stata per me illuminante nel rapporto con il sonno di mia figlia. Un libro in cui il protagonista al centro della storia è il bambino, con i suoi bisogni e il suo rapporto con i genitori che lo accudiscono. Un libro che insegna ad amare i nostir figli come meritano, senza riserve e senza paura di viziarli per una coccola in più!

  290. 5 su 5

    :

    fantastico libro che illustra in modo esauriente la storia del portare, i suoi risvolti sulla salute, società e benessere dei bambini, con un'ampia parte dedicata anche ai tipi supporti e a come utilizzarli, per aiutare nella scelta. 5 stelle con lode assolutamente, uno dei miei libri preferiti in assoluto!!!

  291. 4 su 5

    :

    il Dott. Serravalle illustra con serietà scientifica tutti i pro e i contro delle vaccinazioni, anche quello che non viene mai detto dai responsabili vaccinali dei servizi di vaccinazione, il tutto corredato dalle più recenti e attendibili scoperte scientifiche. non è un libro allarmistico, ma un saggio davvero utile per riflettere e informarsi sulla pratica vaccinale e per poter prendere una decisione davvero consapevole, sia in un senso che nell'altro.

  292. 5 su 5

    :

    un libro sul "non detto" dell'alimentazione artificiale dei neonati, assolutamente unico nel suo genere. un libro che fa davvero riflettere sul perchè sia meglio allattare al seno, al di là di tutte le giustissime affermazioni che si leggono e sentono in continuazione, ma che a quanto pare non sono sufficienti per abbattere il livello di chi, per scelta o per forza, non allatta al seno. semplicemente imperdibile!!!

  293. 5 su 5

    :

    l'avessi letto prima forse avrei evitato qualche spesuccia inutile. assolutamente da leggere quando si aspetta un figlio e prima di qualsiasi lista nascita, o da regalare a chi non vuole far figli perchè dice che costano troppo.

  294. 4 su 5

    :

    libro molto scientifico sui benefici del co-sleeping: sicuramente dormire con i bambini non è un vizio e, fatto in sicurezza come spiegato nel libro, è la maniera migliore per risolvere il rpoblema dei risvegli notturni e della voglia di mamma dei bambini. bella la parte sui side-beds, anche se non è facile reperirli da noi.

  295. 5 su 5

    :

    assolutamente da leggere, Alessandra Bortolotti smonta tutti i luoghi comuni sul maternage ad alto contatto, citando fonti scientifiche a favore del contatto prolungato, allattamento, sonno a cui non si può assolutamente controbattere.da regalare ad ogni futura mamma.

  296. 5 su 5

    :

    uno dei pochi libri in italiano sull'argomento della morte perinatale: molto esauriente e toccante, la prima volta che l'ho letto ho pianto quasi ad ogni pagina e non ero ancora mamma di figli in cielo. dopo i miei lutti rileggerlo mi offe un interessante spunto di riflessione sui miei vissuti, anche se le lacrime scorrono sempre. bellissimo!!! grazie Giorgia per questo lavoro!!!

  297. 3 su 5

    :

    ammiro da sempre Odent per il suo impegno a far sì che il gravidanza e parto rientrino nella giusta fisiologia, salvo in casi particolari, ma a volte è troppo drastico sulle sue affermazioni. non esiste solo il bianco e il nero, ma bisogna anche valutare il grigio, soprattutto per cose che richiedono un grosso cambiamento culturale.

  298. 5 su 5

    :

    semplicemente commovente e poetico...il maternage adatto alla specie umana...lo rileggo ogni tanto perchè è sempre fonte di riflessione e di informazione...

  299. 5 su 5

    :

    Pubblicazione utilissima per sfatare credenze obsolete e mettere a tacere 'consigli d'esperienza' alle mamme, che però interferiscono con la volontà del genitore di accudire il neonato con comportamenti d'amore e rispondenti alla naturale esigenza di ascoltare la voce del bambino.

  300. 5 su 5

    :

    molto dolce e carino per spiegare ai futuri fratelli maggiori l'arrivo del nuovo bambino. peccato che non ci sia una versione per chi ha un maschietto e aspetta una femminuccia...comunque a mio figlio è servito per prepararsi all'arrivo della sorellina...

  301. 5 su 5

    :

    bellissimo libro per parlare ai bambini del portare e per fargli conoscere le usanze di altri popoli...e poi la filastrocca la imparano subito!!!

  302. 5 su 5

    :

    Questo libro mi è stato di aiuto in un momento depressivo dopo quasi un anno dal parto, quando sono iniziati a sorgere dubbi se fosse giusto rimanere a disposizione del bambino tanto da lasciare il lavoro per essere accanto a lui ed accudirlo e farlo sentire amato. Grazie all'enfasi posta dall'autrice sull'argomento non mi pento del mio percorso e non reputo un sacrificio aver messo a disposizione di mia figlia il mio tempo e tutto l'amore possibile.

  303. 4 su 5

    :

    interessante dal punto di vista culturale, peccato che non tutte le ninna nanne siano corredate di spartito: così purtroppo alcune di esse non potrò impararle e cantarle ai miei bimbi.

  304. 4 su 5

    :

    Libro di riflessione sull'essere genitore analizzando e mettendo in discussione i propri comportamenti; come madre mi aiuta a fermarmi e riflettere su mia figlia come essere umano in evoluzione e quindi ad entrare in empatia con lei e cercare di esserne un sostegno e guida nelle fasi difficili di crescita.

  305. 5 su 5

    :

    Letto il primo, letto anche il secondo. Un libro sull'allattamento davvero completo. Le dimensioni ed il costo magari spaventano un po', ma l'autore mentre descrive cose davvero preziose è sempre molto ironico e spassoso. A me in alcune parti ha fatto proprio venire un grande sorriso: "Cap.1 Come funziona il seno. A discrezione del consumatore." Meraviglioso! Spiega in modo concreto e pratico come, per le mamme che lo desiderano, si possa allattare senza stress e con soddisfazione. Se non altro un libro pieno di informazioni utili.

  306. 5 su 5

    :

    Di nuovo un bellissimo libro........ l'avevo viste alle prime visite del sito ma non comprato; il costo e l'urgenza di dipanare altri dubbi me lo hanno fatto scartare ma siccome avevo visto il blog di questa meravigliosa mamma alla fine non ho resistito. Claudia, il suo blog e il suo libro sono state per me una luce in un momento davvero buio. Questo libro parla esattamente di ciò che dice il titolo. L'autrice spiega tutto ma proprio tutto quello che è stato il suo percorso e spiega a noi ciò che dobbiamo imparare se vogliamo almeno provarci. Forse è scontato, ma il contenuto del libro mantiene tutte le premesse implicite del titolo e Claudia apre letteralmente le porte della sua casa e del suo sapere. Il tutto condito con estrema semplicità che io personlamente ho apprezzato moltissimo.

  307. 5 su 5

    :

    Questo argomento mi ha dato il tormento.... quasi quanto la “faccenda allattamento”. Dopo quattro mesi che Alice poppava ad ogni ora, compreso la notte, e nessuno mi aveva spiegato che era Assolutamente Normale, ho deciso di portarla nel lettone per poter riposare di più. L'autore del libro è un assoluto esperto in materia. Nel suo laboratorio di ricerca sul sonno materno infantile, analizza il comportamento della coppia mamma-bambino durante le ore notturne. Tutto ciò che scrive E' il risultato di lunghe ricerche e studi. A me è stato utilissimo. E devo essere sincera, so che Alice un giorno preferirà non averci più “tra i piedi” ma, fino a quel momento, ho intenzione di godermela sempre, compreso di notte!

  308. 5 su 5

    :

    Questo è uno di quei libri il cui titolo mi ha tratto in inganno. "Frequentando" Il Bambino Naturale l'avevo già notato ma non comprato perchè credevo che i contenuti fossero generici e magari anche pieni di stereotipi. Dovendo scegliere avevo pensato che il costo non valeva l'acquisto. Bhè Niente di più Sbagliato!! E' un libro a Tuttotondo che avrei dovuto leggere in gravidanza e non dopo mesi di: “starò facendo la cosa giusta?” Un libro che ne racchiude altri e che quindi vale assolutamente il prezzo e soprattutto come prima scelta. Parla di gravidanza e di parto; del bisogno di contatto del bambino; del sonno; dell'allattamento e il tutto basato su gli aspetti Fisiologici del bambino e della madre, non su modi di dire! Un libro che ho scelto di regalare alle amiche in dolce attesa.

  309. 5 su 5

    :

    Questo è un libro davvero "tosto". Da ogni punto di vista. Per prezzo; spessore (246 pagine fitte fitte) e contenuti. Qui davvero il genitore che si immerge nella lettura si sente messo in discussione, per ogni parola, o frase o atteggiamento che adotta con suo figlio. Tanti comportamenti sono radicati in noi perchè a noi sono stati tramandati e non ci rendiamo nemmeno conto di quanto ripresentiamo i soliti modelli educativi. Anche chi come me, ha voluto approfondire tanti argomenti, alla fine si renderà conto leggendo il libro, che è ben lontano dall'”aver fatto pulizia”. Non si parte dal foglio bianco questo è ovvio, altrimenti non saremmo …..Noi, ma questo libro di certo ci dà molte argomentazioni per metterci in discussione. Incredibile quante sfaccettaure l'autore presenti dei due modelli di educazione che presenta; quello sull'amore condizionato e quello sull'amore incondizionato.

  310. 5 su 5

    :

    Questo libro è stato il primo di una serie di incontri fortunati. Non ho dato per scontata la “questione” vaccini sin dall'inizio ma, chiedere alla pediatra dell'usl è come dire....... inutile; cercare in rete maggiori informazioni è invece........ disastroso. Il motivo è che Tutta questa "informazione" aveva fatto venire la voglia pure a me di vaccinarmi. Le informazioni che ci danno sono decisamente di parte. Ma non dalla nostra! Nel libro in questione invece, è spiegato in modo semplice quali sono le varie tipologie di vaccino, cosa vanno a prevenire (o almeno ci provano), le probabilità di contrarre la malattia in questione e le probabili controindicazioni. Uno si fa due conti e si domanda? Conviene? O almeno, conviene farlo Ora? Questo libro l'ha scritto il Dott. Eugenio Serravalle che è poi diventato anche il nostro meraviglioso pediatra. Leggerlo mi ha reso più serena perchè non mi sono sentita sola nelle mie riflessioni. Utile anche fosse per un solo motivo. Ci dà la Libertà di scegliere Consapevolmente.......

  311. 5 su 5

    :

    Molto bello! Semplice, veloce, rassicurante... Un vero aiuto sopratutto per neogenitori alle prese con il problema del sonno dei propri bebè... E con le critiche più o meno costruttive di chi gli gira intorno (nonni, zii, amici, non amici ecc...)... Lo straconsiglio!

  312. 5 su 5

    :

    Dovrebbe diventare la Bibbia delle mamme nel momento della pappa! Quanti bimbi sono stati rovinati dalle ansie ed insistenze dei genitori o educatori... Ben venga questo simpatico libricino che in poche pagine e in maniera divertente ci aiuta a vivere bene e serenamente il momento della pappa educando il bambino ad ascoltarsi e a cogliere i segnali del suo corpo...

  313. 5 su 5

    :

    Illuminante, l'ho scelto come prima lettura sull'argomento e poi sono passata ad "Amarli senza se e senza ma" di A.Kohn. Semplice nelle parole ma profondo nel contenuto, parla con naturalezza si intuisce che l'autrice non ha solo scritto un libro, ma che crede fermamente nelle sue parole. Dice cose che dovrebbero essere delle evidenze ma che purtroppo spesso sono perse di vista. Consigliato!

  314. 4 su 5

    :

    molto interessante per grandi e piccoli

  315. 4 su 5

    :

    Voce di mamma che legge, che rassicura, che ama.

  316. 5 su 5

    :

    Mi ha reso una mamma serena.

  317. 4 su 5

    :

    Vorrei che tutte le mamme del mondo lo leggessero per non sentire mai più: 'non ho latte'.

  318. 3 su 5

    :

    molto interessante =)

  319. 5 su 5

    :

    "Sono qui con te" è un libro che parte dal cuore e che giunge al cuore di tutte le mamme. Il maternage diventa così qualcosa di naturale, qualcosa che è già dentro di noi, basta avere il coraggio e la forza di tirarlo fuori

  320. 5 su 5

    :

    Elena Balsamo con questo libro ci fa riscoprire il metodo educativo Montessori, il più valido e attuale dei metodi educativi esistenti. E' un approccio che, una volta fatto nostro, diventa il modo per avvicinarsi alla realtà e per comprendere tutta la nostra vita.

  321. 3 su 5

    :

    Questo libro offre molti spunti e idee per far sì che il momento della lettura diventi un momento costruttivo, di piacevole gioco, di affetto e di conoscenza. Educare al piacere della lettura significa far comprendere al proprio figlio che in compagnia di un buon libro non sarà mai solo

  322. 3 su 5

    :

    Con un linguaggio semplice ed efficace, l'autore ci fa entrare nel mondo spesso off limits dei vaccini e ci fa comprendere che è possibile guardare le cose da un'altra prospettiva

  323. 5 su 5

    :

    Uno dei pochi testi in commercio che parlano di vaccinazioni con competenza e completezza senza tabù. Una guida molto utile per tutti i genitori che vogliono approfondire e capire a fondo prima di prendere una decisione molto importante come quella di vaccinare i propri figli.

  324. 5 su 5

    :

    Un libro emozionante e magico che ti aiuta a comprendere che nulla avviene per caso. Elena Balsamo riesce a esplorare la sacralità della nascita, anche quando questa avviene con difficoltà, e a renderla ancora più preziosa

  325. 5 su 5

    :

    Bellissimo libro che fa conoscere da vicino la figura della Montessori, così poco nota in Italia e amatissima all'estero per la visone innovativa e profondamente umana dell'educazione dei bambini. Interessante, scritto con passione, a me è servito per fare delle riflessioni sulla situazione della scuola oggi e di cosa vorrei per l'istruzione dei miei figli

  326. 5 su 5

    :

    Il più bel libro della vostra collana! Con molta sensibilità mostra la relazione madre-figlio in tutta la sua completezza e profondità. Lo consiglio sempre a tutte le mamme in attesa e l'ho regalato a tutte le amiche.

  327. 5 su 5

    :

    Ancora un grazie a Giorgia Cozza, e anche a Maria Francesca Agnelli, per essere vicine a noi mamme in tutti i momenti della giornata!! Un altro libro stupendo che mi ha risollevato il morale!

  328. 5 su 5

    :

    Questo libro è una super carica di fiducia per tutte le mamme, in versione tascabile!!!

  329. 5 su 5

    :

    Questa collana è bellissima...grazie di cuore per averla pensata e creata...è di grande aiuto!

  330. 5 su 5

    :

    Comunica al solo guardarlo desiderio di boschi e montagne appena fuori porta... unica informazione non contenuta nella recensione è la sede universitaria di Pedagogia della Natura. Sembra un fattore decisivo che si diffondano queste joint-venture costruibili sul campo...

  331. 5 su 5

    :

    Letto! Commovente, utile e rassicurante! Lo consiglio a tutte le mamme in attesa di un fratellino/sorellina. Di sicuro libri come questo non ci danno verità assolute,chi ce le potrebbe dare? ma ci danno tanti spunti di riflessione e ci incoraggiano a seguire il nostro istinto di mamme! Grazie!

  332. 4 su 5

    :

    Con semplicità ed un pizzico di ironia questo libro spiega come aiutare il nostro piccolino ad avvicinarsi all'alimentazione complementare, senza traumi e sofferenze inutili, assecondando semplicemente la sua naturale curiosità. P.S. Attendo con ansia la pubblicazione degli altri volumi in uscita "La nanna è facile", "Neomamma è facile"... so che saranno guide e sostegni preziosi. Un grazie di cuore a Giorgia Cozza!

  333. 5 su 5

    :

    Un inno all'amore tra la mamma e il suo bambino. Le illustrazioni sono accattivanti e dai colori vivaci. Lo leggo già alla mia piccolina di 6 mesi, magari non capirà ciò che le dico ma si tuffa a capofitto tra le pagine per "assaggiarle"!

  334. 5 su 5

    :

    Ieri sera ho finito di leggere il libro e fra pochi giorni nascerà il mio secondo bimbo. E' tutto pronto e volevo solo dire a Giorgia Cozza GRAZIE. Il libro mi ha fornito un sacco di consigli preziosi, testimonianze vere e tanta tanta serenità. GRAZIE e auguri a tutti le neo mamme :DDDD

  335. 5 su 5

    :

    Semplicemente meraviglioso: è un libro agile, ma che allo stesso tempo vanta una ricchissima bibliografia. E' un inno al legame d'amore che si crea quando si apre un libro con il proprio bimbo e, insieme, ci si lascia trascinare nella magia nascosta in quelle pagine!

  336. 5 su 5

    :

    Benvenuto fratellino, benvenuta sorellina, è stato di grande aiuto a me(devo ammettere che quando sono rimasta incinta, se pur ricercata da anni e molto desiderata, mi ha assalita la paura di come avrebbe vissuto l'evento il fratello maggiore) ed Alice e il fratellino nel pancione ha aiutato David a comprendere questo nuovo evento... Quando sente la piccola scalciare dice: "Frida (forse si chiamerà così) è d'accordo"... Ahahaha!!! Grazie Giorgia!!!

  337. 5 su 5

    :

    Benvenuto fratellino, benvenuta sorellina, è stato di grande aiuto a me(devo ammettere che quando sono rimasta incinta, se pur ricercata da anni e molto desiderata, mi ha assalita la paura di come avrebbe vissuto l'evento il fratello maggiore) ed Alice ed il fratellino nel pancione ha aiutato David a comprendere questo nuovo evento... Quando sente la piccola scalciare dice: "Frida (forse si chiamerà così) è d'accordo"... Ahahaha!!! Grazie Giorgia!!!

  338. 5 su 5

    :

    È riduttivo vedere questo libro come una guida al risparmio: è molto di più. Mi ha aperto gli occhi su quelle che sono le vere necessità di un bambino, su quali siano i suoi veri bisogni primari... tutto ciò porta inevitabilmente ad evitare inutili acquisti, dove il guadagno più grande non è quello monetario ma legato all’instaurarsi di un rapporto autentico con il proprio piccino.

  339. 5 su 5

    :

    Una guida semplice e scorrevole che mi è stata di grande aiuto nei momenti di difficoltà. Questo libro mi ha permesso di darmi fiducia nella possibilità di allattare e, non da meno, mi ha regalato anche un sorriso!

  340. 5 su 5

    :

    E' un libro semplicemente meraviglioso! L'ho letto in gravidanza e mi ha aperto la mente e gli occhi su quanto possano essere sbagliate le attuali tendenze nell'accudimento dei bambini. Non è facile andare contro corrente quando tutti ti accusano di viziare il tuo piccolino, ma la cosa più giusta è quella di lasciarsi guidare dal proprio istinto di mamma e saper ascoltare con il cuore ciò che il nostro piccolo ci comunica fin da subito... Quando mi sento sopraffare dai vari consigli lo riprendo in mano e mi "ricarico" di fiducia!

  341. 5 su 5

    :

    Ieri sera a letto stavo leggendo le ultime pagine di "Benvenuto fratellino...", dico a Gioia che mi dispiace essere alla fine di questo libro, lei mi chiede di che cosa parla, io le sintetizzo di cosa parla e lei con faccia serafica: "Deve essere bello... però perche ti dispiaci mamma? Se ti piace così tanto lo puoi sempre rileggere e poi..." "Hai ragione tesoro e poi cosa?" "E poi lo rileggi ancora e ancora finché non ti stanchi o non ti piace più!" A proposito di semplicità di visione del mondo dei bambini...

  342. 4 su 5

    :

    Ciao!! Cercavo qualche libro interessante su nuovi modelli di sviluppo in maggiore armonia della natura e tramite un altro blog (goccedaria) ho trovato il tuo! Questo sembra davvero ricco di spunti, compro la prossima volta che passo in libreria! Tra l'altro mi sarebbe utilissimo perché sto facendo una tesi sui diversi approcci all'ecologia a livello internazionale (in particolare differenze e affinità tra Francia e Italia). Anzi, già che ci penso ne approfitto per segnalarti il questionario che ho creato sull'argomento per la tesi, ovviamente anonimo e molto rapido da compilare (una decina di minuti al massimo)! Se hai voglia di darci un'occhiata, mi piacerebbe avere il tuo punto di vista che sicuramente conosci l'argomento, se poi hia voglia di diffonderlo, i risultati finali saranno ancora più accurati e interessanti!! Il questionario si trova qui http://obsurvey.com/S2.aspx?id=790E2652-963E-4757-A8F8-1034F73A3BCD Complimenti per il blog e per il libro, che sembra molto interessantei!!! A presto!!!

  343. 4 su 5

    :

    Terminato in questo momento di leggerlo.......che dire ....complimenti proprio un bel libro! semplice, leggero e molto scorrevole da leggere, con tanti bei spunti che condivido e che mi aiuteranno ad affrontare al meglio la vita a 4!!! Di nuovo tanti complimenti :-)

  344. 5 su 5

    :

    Ho letto il libro perchè dentro di me non mi davo pace ai sensi di colpa nei confronti di mia figlia che a breve vedrà nascere un fratellino o sorellina e devo dire che mi ha aperto un mondo nuovo di vivere questa nuova avventura Grazie di cuore!

  345. 5 su 5

    :

    Ho letto la vostra guida in pochi minuti davvero utile.... Credo comincerò a svezzare prima me e mio marito per poi passare al nostri bimbo....!

  346. 5 su 5

    :

    Un libro pieno di poesia, un libro pieno di vita, di storie, di mamme e bambini, di emozioni. Bellissimo, davvero.

  347. 5 su 5

    :

    Sono arrivate le mie copie! una per me una per la mia cognata che aspetta il secondo bambino! L'ho letto tutto ieri sera, mi è piaciuto tanto, è utile anche per me che ho bambini grandicelli e poi..che emozione trovare scritte le mie testimonianze!!! grazie!

  348. 5 su 5

    :

    Solo una parola: grazie. Era il libro che aspettavo <3

  349. 5 su 5

    :

    Di grande conforto! Aspetto la mia seconda bimba e mentre leggevo il capitolo sulle emozioni della mamma sembrava si parlasse di me! I dubbi elencati li avevo tutti! Mi fa piacere scoprire che certi pensieri non sono solo miei e soprattutto che poi si superano!!

  350. 5 su 5

    :

    L’esperienza del diventare genitori è unanimemente ed a giusta ragione considerata un momento di speciale significato nella vita di una persona, un momento in cui si mescolano ogni sentimento e il suo contrario. Leggere i libri di Elena Balsamo ha cambiato la mia vita ed il mio modo di fare e di sentirmi mamma. Anche questo suo ultimo lavoro, “Nato prima del tempo”, mi ha profondamente emozionata. Pur affrontando anche aspetti tecnici e medici della nascita prematura, con il suo stile Elena Balsamo accompagna ogni singola parola direttamente al cuore. Vien poi voglia di conoscere e ringraziare personalmente per il loro lavoro ognuno degli intervistati, persone sicuramente straordinarie sia umanamente che professionalmente. Desidero quindi ringraziare di cuore la D.ssa Balsamo e l’editrice per avermi dato questa nuova splendida possibilità di crescita interiore. Rosa Giudetti

  351. 5 su 5

    :

    Mi è arrivato da qualche giorno il libro... lo leggo tra lacrime (pagine commoventi, poetiche e vere) e sorrisi!!! Alle spalle una famiglia numerosa, chiassosa e felice ed una bimba di 2 anni e mezzo....nel prossimo futuro chissà..... :-D ♥

  352. 4 su 5

    :

    Grazie, Alice e il fratellino nel pancione e ora Alice sorella maggiore ci hanno accompagnato nella più bella delle avventure, l'attesa del fratellino che per Giulia è stato fino alla fine "Nino", anche se in realtà si chiama Enrico :)

  353. 5 su 5

    :

    Babbo Natale ci ha portato due libri di Alice Ti voglio bene mamma e Ti voglio bene papà: sono tanto piaciuti alle nostre bambine perchè rappresentano bene la nostra realtà fatta di tante coccole, latte di mamma, fascia, ma sono piaciuti tanto anche a noi... Che dolcezza e quanta verità... Grazie da tutta la famiglia.

  354. 5 su 5

    :

    Ho ricevuto questo libro a Natale e l'ho letteralmente divorato, sono già a buon punto e posso già dire che mi ha davvero aperto un mondo. Credo limiterò gli acquisti previsti per il nostro bimbo (che nascerà a maggio) e mi dedicherò ad approfondire le tante tematiche affrontate nel libro! Grazie di cuore!

  355. 5 su 5

    :

    So che alla maggior parte delle persone che leggeranno ciò che scrivo non importerà nulla. Pace. Uno dei più bei libri che abbia mai letto ( leggo all'incirca 16/20 libri all'anno), è quello scritto dalla Dottoressa Elena Balsamo " Sono qui con te". Consigliato vivamente a tutti i genitori , mamme, nonne, operatori dell'infanzia, ostetriche e profani. Grazie...alla prossima recensione :)"

  356. 5 su 5

    :

    Un testo meraviglioso!Con l'uso di un linguaggio semplice ( perché son anche le stesse mamme a parlare di sé e del proprio bambino ) mi è stato di grande aiuto nel trovare una sintonia con la mia piccola e con me stessa!

  357. 5 su 5

    :

    Un testo meraviglioso!Con l'uso di un linguaggio semplice ( perché son anche le stesse mamme a parlare di sé e del proprio bambino ) mi è stato di grande aiuto nel trovare una sintonia con la mia piccola e con me stessa!

  358. 5 su 5

    :

    Bellissimo, scritto con amore, fede e luce vera...commovente! Mi piacerebbe avere un dialogo con l'autrice, magari anche solo via email

  359. 4 su 5

    :

    Il libro è ricco di spunti e di informazioni utili per "imparare a giocare" non solo per i piccoli ma anche per gli adulti che insieme ai loro figli è bene che ri-imparino a giocare un pò.

  360. 4 su 5

    :

    "allattare è facile" è molto carino, è una dolce introduzione a tutto quello che bisogna sapere. molto immediato, semplice e importante!

  361. 5 su 5

    :

    Questo libro mi ha salvato la vita. Grazie.

  362. 5 su 5

    :

    Grazie! davvero un libro stupendo adatto a tutti, per comprendere meglio se stessi e i propri figli, per rompere gli schemi mentali ereditati dai nostri genitori, e infine concedere e concedersi di essere persone autentiche. Finalmente!

  363. 5 su 5

    :

    ho appena acquistato allattare è facile! Ottimo, spiritoso ma incisivo, ottima lettura veloce chiara soprattutto per coloro che hanno bimbi molto attivi. Credo che lo regalerò alle amiche in dolce attesa!!!

  364. 4 su 5

    :

    letta l'anteprima disponibile..molto interessante!! sono mamma di una bimba di 8 mesi (autosvezzata completamente) che beve ancora tanto LM e tante volte mi sento dire di smettere ...inutile dire che i sentimenti ambivalenti sono fortissimi! ...in ogni caso ... corro ad ordinarlo!

  365. 4 su 5

    :

    Sono una futura mamma alla 34esima settimana dell'attesa. Questo librino, nella sua semplicità, è splendido. Mi ha chiarito le idee sul funzionamento delle poppate e mi ha dato molto coraggio. Prima desideravo allattare, ma non ero affatto certa di riuscire, ora mi dico che allatterò e che se ci saranno difficoltà le risolverò. E a chi lo mette in dubbio, rispondo come nella vignetta del libro: "Perchè non dovrei?"

  366. 5 su 5

    :

    Mio figlio è stato danneggiato dal vaccino esavalente nel 2005 all'età di 6 mesi,soffre di sindrome di West, epilessia farmacoresistente e relativo ritardo mentale. Anche per merito delle informazioni preziose del dottor serravalle io e mia moglie abbiamo avuto il coraggio di dargli altri due fratelli che non sono e non verranno mei inquinati dalle sostanze dannose e mortali dei vaccini. Grazie dottore per aver aperto gli occhi a noi genitore, storditi dall'informazione ingannevole delle multinazionali aziende farmaceutiche

  367. 5 su 5

    :

    comprerò sicuramente il libro, ho una bimba di 1 anno ed ha fatto 2 dosi di vaccino. per fortuna che ho una pediatra "illuminata" che mi ha consigliato di non fare altri vaccini.....e mio marito si sente più sereno dopo questa nostra scelta!

  368. 5 su 5

    :

    Consiglio a tutti la lettura del libro..E' scritto in modo semplice ed accessibili e indipendentemente dalla scelta che si vuole fare aiuta a schiarirsi le idee. Noi dopo i primi 2 richiami ci fermiamo..

  369. 5 su 5

    :

    ho letto questo libro questo autunno quando la mia piccola aveva poco piu' di tre mesi e mi ha aiutato a confermare la mia scelta di NON vaccinarla. Interessante , semplice e immediato, lo consiglio vivamente.

  370. 5 su 5

    :

    Questo libro è davvero un piccolo gioiello da tenere sempre sopra il divano di casa così che tutti quelli che ci passano a trovare possano leggerlo...in particolare nonne e parenti "sapientoni" che a volte ci fanno venire mille paranoie sul cibo! Scritto in modo sintetico e ironico offre spunti interessanti e informazioni utili a tutte le mamme e i papà. Le vignette, poi...sono uno spasso! Complimenti!

  371. 5 su 5

    :

    Difficile recensire in poche righe questo ricchissimo testo… Immersa nella lettura mi sono lasciata trasportare dalla curiosità innescata delle parole “un dialogo d’amore” e “voce che ama… culla… accompagna…”, e ancora “voce che unisce, leggendo si cresce”… e ho trovato una sorpresa: il Libro è uno strumento prezioso che sa essere sia mezzo che fine: unisce in sé il piacere della lettura, al piacere di ritrovarsi insieme. Quindi Libro come strumento per creare, o accrescere, una bella relazione con i propri figli. “Perché quando il genitore legge o racconta, quella che si crea è una situazione di intenso benessere. Il bimbo assapora la storia narrata e, ancor di più, l’attenzione esclusiva che gli viene riservata.” In quei momenti “il tempo si ferma” ci si immerge nella storia, si lascia spaziare la fantasia, ma contemporaneamente si condivide insieme un po’ di quel tempo che sembra sempre sfuggirci, che non è mai abbastanza… In appendice (e anche sparse nel testo) filastrocche, racconti, ninnananne, ma anche spunti per i più grandicelli: Voce che accompagna da 6 anni a… anche “nell’età delicata dell’adolescenza”, seguendo i suggerimenti dei maestri Rodari e Pennac, qualche semplice accorgimento per evitare un disamore per la lettura durante l’età scolastica… Insomma Voto 10+

  372. 5 su 5

    :

    Sono un medico, mio marito è un medico mi congratulo e ringrazio il Dr Serravalle per aver messo alla portata di tutti studi finalmente seri e liberi da condizionamenti puramente economici di chi ha a cuore solo il portafoglio.Ho un bambino piccolo e per fortuna ho avuto la possibilita' di leggere questo libro prima che nascesse.Consiglio a tutti di leggerlo,per una scelta consapevole.

  373. 5 su 5

    :

    Consiglio a tutte questo libro. Bello, fatto bene, semplice, ironico ed estremamente utile. Tutti i concetti sono espressi in maniera efficace ed immediata. Davvero un bel libro. Da dare sopratutto a chi è scettico. ;) nonne, nonni e parenti vari.

  374. 5 su 5

    :

    LA PAPPA è FACILE è proprio bello. E soprattutto utile! è piaciuto anche a Noemi... lo sfogliava molto interessata..:) Adesso aspetto Il vasino è facile!

  375. 5 su 5

    :

    Letto, mi è piaciuto moltissimo, sia nei contenuti che per come è strutturato. Veramente comodo. Ci sono molte risposte agli interrogativi più frequenti che noi mamme abbiamo. Complimenti.

  376. 5 su 5

    :

    Semplice, diretto, molto chiaro ed immediato. Ci voleva! e grazie per le risate :)

  377. 5 su 5

    :

    Bellissimi! un'idea originale per offrire informazioni, ma anche per sollevare il morale. Mentre leggevo ridevo da sola! Da regalare ad alcune persone di famiglia... Ho già in mente a chi. Complimenti per l'idea!

  378. 4 su 5

    :

    BELLISSIMA LA STORIA

  379. 3 su 5

    :

    Ulteriore nota: per poter dormire "tutti assieme appassionatamente", do per scontato che si vada a dormire grossomodo tutti assieme. Quindi o i genitori vanno a letto con le galline (difficilmente un cucciolo di 0-24 mesi va a dormire alle 11 di sera o dopo...), oppure si costringe il piccolo a "far tardi". Questo lo considero quantomeno irriguardoso nei confronti degli equilibri familiari!! Ma lasciamoli dormire nel loro lettino, 'sti cuccioli...

  380. 3 su 5

    :

    Padre di uno splendido cucciolo di 11 mesi che, dall'età di un mese, dorme nel suo lettino, nella sua stanza. Risultato? Lui dorme comunque, è felicissimo, sanissimo, adorabile. I genitori hanno un loro "piccolo" spazio tutte le sere e le notti. NOTA: le poche volte che lo abbiamo tenuto nella nostra stessa stanza, nessuno dei 3 ha dormito.

  381. 4 su 5

    :

    Ora che sono nonna ho regalato a mia nuora questo bellissimo libro! Ha apprezzato davvero tantissimo!

  382. 5 su 5

    :

    Ora che mio figlio è diventato papà gli ho regalato questo meraviglioso librino! Era commosso! complimenti alle all'autrice per i testi poetici e all'illustratrice per gli splendidi disegni!

  383. 5 su 5

    :

    Libro meraviglioso. Colmo di poesia che incanta i bimbi, ma anche gli adulti!

  384. 5 su 5

    :

    non dimenticherò mai questo libro, grazie

  385. 3 su 5

    :

    Ho letto il capitolo 2 la parte sul dormire insieme, personalmente posso dire che ho unabambina di 2 anni che dorme da sola da quando aveva 3 settimane di vita, ed è serena, sempre sorridente, aperta a tutti, insomma il ritratto della felicità! É giusto proporre un' educazione chemette il bambino al centro,ma questo puòessere fatto in tanti modi, non ne esiste solo uno giusto!

  386. 5 su 5

    :

    Il libro me lo ha fatto conoscere l'ostetrica che mi ha fatto il corso preparto l'anno scorso, me lo ha prestato e alla fine me lo sono comprato e riletto!!! Ho preso tantissimi spunti come portare i bimbi in fascia o altro supporto non usando il famoso trio che comunque mi sono fatta prestare come anche la bilancia, il lettino, il seggiolone e moltissimi vestiti che i bimbi più grandi delle mie amiche non usavano. Ho comprato i pannolini ecologici in cotone su Ebay annunci, quindi anch'essi usati, le pappe le sto facendo io.... ho imparato a fare i giochi con quello che avevo in casa e credetemi che una bottiglietta di plastica con dentro pasta, riso o ceci etc lo diverte molto di più che non la fattoria parlante... Quindi un GRAZIE enorme!!! Un'ultima cosa: non è così complicato come potrebbe sembrare....

  387. 4 su 5

    :

    l'ho comprato e...l'ho trovato utilissimo...anzi...al di là delle mie aspettative, anche se io ero già improntata su quella linea (tant'è che il percorso già fatto fino ad allora è stato solo confermato), ....lo consiglio a tutti!!!!!!

  388. 4 su 5

    :

    Che bellissimo libro! e quanto sono d'accordo sul fatto che, quando un bambino ha la possibilità di andarsi a sbucciare le ginocchia fuori di casa, senza aver addosso un genitore ansioso, il cibo miracolosamente smette di essere un problema di autoaffermazione, per diventare la sana ed immediata soddisfazione di una ... fame da lupi! E' vero che c'è tanta paura anche a tenere i bimbi in cucina (non andiamo a negare che vi accadono la maggior parte degli incidenti domestici), ma ... ecco, la mia piccola è sempre in braccio a me, anche in cucina, e a forza di vedere usare gli strumenti ed oggetti di tutti giorni, a 13 mesi già la sa lunga, non allunga le mani verso i fornelli, né sullo spicchio di mela finché sto maneggiando il coltello, e adora sedersi sul banco e giocare con gli utensili (quelli inoffensivi, ovvio, e non se la prende neanche quando le rifiuto quelli che reputo pericolosi, mentre per altre cose strilla come un'aquila). L'altro giorno ha preso la spazzola per pulire il suo pentolino ... Unico, profondo rammarico: nonostante tutte le attenzioni, è allergica alle proteine del latte (e non parlatemi di latte di capra, neanche quello tollera)... per cui ci sono preclusi 3/4 delle vostre appetitose ricette ... sniiiiiiffff! buon appetito a tutti! A.

  389. 5 su 5

    :

    ...ho piano tanto leggendolo...ma è stato catartico..Mi sono sentita capita come da nessun altro...

  390. 5 su 5

    :

    grazie,grazie,graziee infinitamente!

  391. 5 su 5

    :

    Questo libro è uno dei pochi nel panorama dell'editoria Italiana a parte Leggimi forte e Libri e lettura da 0 a 6 anni. L'ho trovato bellissimo, interessante, pieno di spunti e adatto a genitori, nonni, educatori e chi si prende cura dei nostri bimbi. Come dalla mia testimonianza, raccolta da Giorgia, leggevo già nel pancione a Stefano. Ora lui è in fase in cui io leggo fa spesso altro, ma dà segni di ascoltare anche se gioca e traffica. Abbiamo un libricino corto corto con protagonista un cagnolino e quando arriviamo alla fine e io dico "Ora bau bau è stanco, buonanotte!" lui fa ciao ciao con la manina....e quando lui me lo porta gattonando e ci sediamo sul tappeto i suoi occhi chiedono proprio "Me lo leggi?". Consigliatissimo a tutti i genitori che amano i libri ma non solo a loro. Leggere è un momento di splendida intimità e coccole con i nostri figli.

  392. 5 su 5

    :

    Dopo aver letto "Bebè a costo zero"... ho deciso che il risparmio andava investito sono andata in libreria e ho comprato (quasi) tutti i vostri titoli disponibili... tra l'altro facendo riaprire i cartoni per i "resi" che erano in partenza... con una spesa di circa 110 euro... Se avremo un figlio... il migliore investimento che abbia mai fatto! Grazie

  393. 5 su 5

    :

    Ho finito il libro qualche giorno fa.. Mi sento di consigliarlo tantissimo soprattutto per l'impostazione di fondo ossia che leggere insieme (parlare al proprio bimbo, raccontargli filastrocche canzoni fiabe e storie di ogni tipo) e' un altro modo di dire al bimbo/a quanto gli/le vogliamo bene... E quindi la lettura condivisa diventa un modo per creare un legame forte... Non so se l'ho spiegato bene scusate... Spero si capisca: trovo questa idea la piu'difficile originale (almeno x me)... Al di la' di tutti i vantaggi della lettura... è la magia del momento che si crea, la cosa più importante. Ho iniziato a leggere alla mia bambina con la speranza di trasmetterle la mia passione per la lettura, ma poi ho scoperto che al di là di tutto (legerà? Le piacerà leggere?) stare con la mia bimba in braccio o comunque vicina con un libro in mano è per me uno dei momenti più belli della giornata e di grande intimità con lei

  394. 5 su 5

    :

    Grazie Claudia, sei stata preziosissima, il tuo libro mi ha lsciato il :" ce la posso fare!il credici e non abbandonare i sogni"! GRAZIE MILLE!!!!

  395. 4 su 5

    :

     Io ho appena finito di leggerlo... :) bello...e soprattutto è straordinario rendersi conto di quanto una storia letta o raccontata possa essere un aiuto e una conferma per i bimbi così come per gli adulti...a un bambino gli si legge una storia che parla di una problematica particolare per incoraggiarlo e fargli capire che non è solo e che tutto si può superare, così noi adulti leggiamo libri come il tuo, ricchi di testimonianze di altre famiglie che stanno vivendo la nostra esperienza e con le quali ci si può confrontare, prendere spunto...ci danno delle risposte che in fondo sono già dentro di noi ma che facevamo fatica a tirare fuori, ci incoraggiano a seguire sempre il nostro istinto in un ruolo così difficile quanto meraviglioso del genitore... ♥

  396. 5 su 5

    :

    ** E' il libro che (nella prima edizione)-GRAZIE ad una CARISSIMA amica che me l'ha consigliato- mi ha donato la IMMENSA GIOIA e sicurezza di poter allattare, ANCHE E NONOSTANTE MIEI GRAVI PROBLEMI DI SALUTE. E fare così alla mia cucciola e tutta Famiglia,il DONO più bello! Sto tuttora allattando la mia bimba di 3 anni e 1/2, con grande felicità sua e di tutta famiglia, (e meno delle farmacie perchè)protetta nelle malatttie da SANTA PUPPA!Consiglio a TUTTI anche il meraviglioso testo di Alessandra Bortolotti "E SE POI PRENDE IL VIZIO?" e molto la ringrazio per averlo scritto, così inteso e PREZIOSO! quanto lo è il nostro compito e cammino di Genitori per i nostri amorosi Cuccioli. GRAZIE, anche al vosto/nostro meraviglioso sito !

  397. 5 su 5

    :

    Testo splendido,MERAVIGLIOSO, molto ringrazio Alessandra per averlo scritto e pubblicato, è intenso e PREZIOSO! quanto lo è il nostro compito e cammino di Genitori per i nostri amorosi Cuccioli, loro sanno SEMPRE indicarci e ricordarci,più esperti di noi, come seguire ed ascoltare il nostro innato istinto genitoriale.Un libro DAVVERO splendido,in cui si dà conferma che seguire il proprio cuore, NON solo NON "vizia", ma va bene e fa bene! Allattiamoli, coccoliamoli, dormiamo INSIEME e..i nostri bambini potranno solo essere FELICI!Assolutamente da leggere e gustare, nelle conferme che dà al cuore, lo consiglio di cuore,buona lettura e percorso di vita con i vostri Cuccioli

  398. 5 su 5

    :

    è tanto che volevo scrivere il mio commento..questo libro mi ha toccato l'anima! un libro di un'emozione unica..pieno d'amore,un libro libero..che proclama la libertà di poter amare e di poter essere ciò che si è,fidandosi di sè stessi!..mi ha fatto sentire sicura di quello che stavo facendo con mia figlia..mi ha aperto il cuore,ogni pagina che divoravo era come se mi aprissi a ciò che avevo dentro..mi ha aiutata a sentirmi sicura di me..e felice di quello che stavo dando alla mia bambina.un li bro puro pieno di energia..io ho sentito tutto l'amore che la scrittrice ha messo nel scrivere questo capolavoro.Ha trasmesso tutta la passione el'amore cha ha nel fare questo mestiere che è più una scelta di vita x vocazione..il suo immenso amore x i bambini e per tutto ciò che li circonde.leggere le esperienze delle varie etnie,è stato molto toccante ed interessante..dico grazie ad Elena Balsamo perchè ho un ricordo molto dolce di quando mia figlia aveva pochi giorni e dormiva accanto a me e io leggevo di fianco alei questo bellissimo libro e mi commuovevo..sentendomi anche la donna più fortunata del mondo!!

  399. 4 su 5

    :

    E' un libro fantastico, pieno di spunti di riflessione e anche di suggerimenti pratici. Un libro che ti sa aprire nuovi orizzonti e al contempo sa trasmetterti una grande fiducia in te stessa, nelle tue capacità di mamma

  400. 4 su 5

    :

    Io ho fatto così. Avevo tutto programmato già prima di rimanere in cinta, e devo dire che è stato un privilegio, e sono felicissima di non aver perso un sorriso di Matteo. Ma ho anche delle amiche che hanno fatto così, e forse siamo sempre di più e riusciamo a cambiare il sistema ed il modo di fare delle aziende... Sono contenta di vedere che si fa un libro così!

  401. 4 su 5

    :

     Un libro piccino, ma grande nei contenuti. L'amore è protagonista, l'amore che Alice ha ricevuto e che rappresenta per lei la base sicura, l'amore di Alice per il fratellino che nascerà. Non il solito testo che si concentra sulla gelosia, ma un testo ricco di spunti per preparare un bimbo alla nascita di un fratellino rendendolo partecipe e coinvolto. (http://www.recensionidilibri.it/8895177738)

  402. 4 su 5

    :

    un libro garbato,adatto ai più piccini, per un tema molto importante come l'educazione ambientale. lo leggerò ai bimbi della scuola primaria nelle mie attività in biblioteca.grazie

  403. 5 su 5

    :

    a pediatra che parla col cuore in modo semplice e diretto per contribuire ad un mondo migliore. Pediatra, omeopata e specialista in puericultura oltre che madre di tre figli. Il suo “Sono qui con te” è, secondo me, “Il” libro del maternage per eccellenza degli ultimi tempi. Credo che leggerlo aiuti le nuove famiglie ad abbattere frustrazioni date dalle aspettative sul comportamento dei neonati che la nostra cultura ha creato. E’ un libro scritto in modo molto delicato che parla con parole semplici e parole di donne ed uomini, testimonianze di genitorialità di tutto il mondo. Questo libro parla alla parte più profonda di noi, quella più umana e naturale. Ne consiglierei la lettura anche solo per queste frasi: “E’ il regalo più bello che possiate fare a vostro figlio, l’eredità più preziosa che possiate lasciargli: Sempre e comunque ti voglio bene Sempre e comunque sono qui con te.” La lettura di Sono qui con te può essere accompagnata e seguita da Libertà e amore, altro libro della Balsamo sul maternage ed educazione. Questo libro tratta del metodo montessori, ormai diffuso ed apprezzato in tutto il mondo (poco in Italia) e della sua applicazione pratica in tutta la vita da quella prenatale in poi. Che mondo sarebbe se questo metodo venisse letto nella sua reale semplicità e verità?

  404. 4 su 5

    :

    Daniela di Bologna, il libro spiega proprio come inventarsi un lavoro da svolgere da casa.

  405. 4 su 5

    :

    E' molto interessante il tema trattato in questo libro, peccato che mi appare un'utopia dal momento in cui non tutte hanno il privilegio di fare un lavoro da casa.

  406. 4 su 5

    :

    Un libro molto molto bello..come detto da un'altra mamma raccoglie (ma non solo) splendidi spunti da molti altri testi.....parla di allattamento, co-sleeping, portare i bimbi e altre tematiche fondamentali per chi ha a cuore una maternità vissuta dalla parte dei bambini. Grazie Alessandra e spero di poterti conoscere presto di persona!!!

  407. 5 su 5

    :

    Che libro davvero bello. Lo sto divorando....mi incuriosiva un sacco il tema. Ne avevo letto altri 2 di Odent e il suo pensiero mi ha catturato. E poi con questa nuova copertina è anche molto più accattivante. Complimenti al Leone Verde per averlo pubblicato in Italia

  408. 5 su 5

    :

    Non ringrazierò mai abbastanza Giorgia per questo libro. I tempi sono cupi e pensare che tutto quello che sto risparmiando adesso per il pupo potrà essere investito nella sua istruzione mi rende serena e felice, nonostante l'assurdità di fare figli di questi tempi ;)

  409. 5 su 5

    :

    Sono riuscita a comprarlo in anteprima in occasione della rassegna "Portici di carta", dove ho potuto conoscere sia Claudia che Anita, entrambe molto disponibili! Il libro si legge d'un fiato ed è ricco di utili suggerimenti per reinventarsi un lavoro con creatività, meotodo e realismo. Un ottimo strumento per chi vuole intraprendere un'attività con il web, ma non sa da che parte iniziare.

  410. 4 su 5

    :

    E' vero, è molto difficile decidere se vaccinare o no i nostri bambini. io ho un bimbo di 3 anni che ha subito le vaccinazioni obbligatorie perchè, purtroppo, ho iniziato a farmi domande troppo tardi. Io credo che questo libro aiuti molto. E lasciando da parte studi e ricerche varie, ci sono dei fatti oggettivamente assurdi che dovrebbero metterci almeno un dubbio. Ad esempio il vaccino antiepatiteb: qualcuno mi spiega come fa un bimbo di tre mesi, con genitori sani a contrarre l'epatite b, che è una patologia quasi esclusivamente a trasmissione sessuale? Qualcuno mispiega perchè, se io dovessi scegliere di vaccianare il mio bambino contro il morbillo ( malattia potenzialmente grave), dovrei vaccinarlo anche contro la parotite e la rosolia? che succede se il mio bambino si prende la rosolia???

  411. 4 su 5

    :

    La carta straccia nel cestino giallo. L'immondizia nella pattumiera sotto il lavandino. Bisogna chiudere l'acqua mentre si lavano i dentini! Grazie Alice! Ora diventa molto più facile da ricordare ;)

  412. 4 su 5

    :

    Dovrebbero cconsigliarlo al corso preparto dell'ospedale invece di tutta quella pubblicità e campioncini!

  413. 5 su 5

    :

    Dette dalla mamma certe raccomandazioni hanno un peso, ma quando la mia bimba ha scoperto che "lo dice anche Alice" è diventata molto più attenta a chiudere il rubinetto quando lava i dentini e a spegnere la luce! Grazie, un libretto utile anche i genitori!

  414. 4 su 5

    :

    Personalmente l'ho letto e apprezzato molto, ho scoperto tra l'altro che nel tempo avevo messo in atto alcuni dei consigli dati nel libro già dalla prima figlia, ...e ho trovato spunti interessanti anche su altri aspetti della vita con i bebè. ringrazio l'autrice per il paziente e certosino lavoro che ha fatto, raccogliendo dati, informazioni, esperienze e altro ancora e trattando praticamente di tutti gli aspetti della vita dei bimbi

  415. 4 su 5

    :

    "Grazie  per questo libro, non solo per tutte le utilissime notizie e spunti di  approfondimento, per la delicatezza con cui sono affrontati tutti gli  argomenti... soprattutto perchè ci ha rassicurato nella nostra scelta di  diventare genitori giovani, senza aspettare di avere un patrimonio  consolidato. Abbiamo capito di avere quello che serve: noi stessi. Un  vecchio detto delle nostre parti dice: ogni fioeu, el so’ cavagnoeu - ogni  bambino ha il suo cestino, ha tutto quello che serve."

  416. 3 su 5

    :

    ho letto le parti pubblicate qui sul sito. sono completamente in disaccordo con l'autrice, e la mia esperienza di figlia e mamma me lo conferma.

  417. 4 su 5

    :

    Bello, utile, prezioso. Avevo già letto e regalato a parecchie amiche la prima edizione ma questa è ancora più ricca... Continuerò a regalarlo a tutte le amiche che aspettano un bambino! Belli gli spunnti per il fai da te e molto ricca la parte dedicata a consigli di lettura e siti per chi vuole approfondire varie tematiche legate all'accudimento del bambino dalla nascita ai primi anni di vita.

  418. 5 su 5

    :

    Bellissimo! Dolce, utile, istruttivo. Finalmente Alice è diventata sorella maggiore e aiuta la mamma ad accudire il fratellino. Un libro colmo di tenerezza e spunti utili per aiutare il primogenito ad accogliere il fratellino! il giusto seguito per alice e il fratellino nel pancione che già ci era piaciuto molto!

  419. 4 su 5

    :

    finalmente stasera abbiamo letto i due nuovi libri. Son piaciuti tutti e due per motivi diversi: Alice sorella maggiore ha colpito più la loro sfera emozionale, anche se si son ritrovate anche negli aspetti pratici. Alice salva il pianeta è piaciuto molto, a me ha colpito moltissimo l'idea di proporre come gioco degli insegnamenti, che poi in casa son già acquisiti per fortuna, ma che consente di classificare certi comportamenti come normali, come abitudini e non come eccezioni. Alle piccole è piaciuto riconoscersi nelle piccole cose che fanno ogni giorno, naturalmente è utile per ridimensionare la mamma e non pensare che sia una pazza isterica quando chiede continuamente di chiudere il rubinetto mentre ci si lava mani e denti!!! Grazie...l'unico problema per voi è che adesso se ne aspettano altri due per la fine dell'anno (i primi due glieli aveva portati la befana!!!), fate un po' voi!!!

  420. 4 su 5

    :

    Preso e letta la prima edizione....davvero bella...la seconda forse la regalerò a qualche amica in attesa. davvero bel testo....utile e con suggerimenti interessanti

  421. 4 su 5

    :

    sicuramente interessante per chi ha paura di dormire con i bambini pur desiderandolo. Io mi son pentita di non averlo fatto fin da subito: da quando ho iniziato si dorme tutti bene e senza interruzioni, e soprattutto il bambino e' sereno!

  422. 5 su 5

    :

    grazie a Lei Dottore che riconosce ed ammette le possibili complicanze a volte gravi come quella che è capitata al mio bimbo ora di 4 anni, dal primo vaccino ha cominciato a star male ed è andata sempre peggio con febbri altissime, e non solo ora a 4 anni ancora ha gravi difficolta di linguaggio e di apprendimento, purtroppo dovuti al vaccino, noi siamo disperati genitori siamo disperati ma andremo fino in fondo in questa vicenda. tra un pochino di tempo dovremo affrontare il prossimo nutro seri dubbi che glielo faro' fare. cinzia v.

  423. 5 su 5

    :

    ..sto leggendo, molto lentamente, "liberta' e amore", lo trovo entusiasmante, complimenti!!!!

  424. 4 su 5

    :

    non sempre diventare madri e sentirsi pienamente tali sono la stessa cosa. Certe volte le tue insicurezze, sia che dipendano dal tuo vissuto sia che scaturiscano in seguito ai commenti e ai giudizi di chi ti sta vicino,ti impediscono di fidarti del tuo istinto e del tuo cuore che invece ti porterebbero naturalmente ad amare ed ascoltare il tuo cucciolo. Il libro di Alessandra mi ha aiutato a ritrovare e ridare valore alla mia capacità di essere la mamma che sentivo di essere, con i miei pregi e i miei difetti. Durante il parto una buona ostetrica dovrebbe aiutarti a far nascere il tuo bambino, Alessandra ti aiuta a far nascere la madre che è dentro di te e a capire che ha già in sè tutte le capacità per crescere ed amare suo figlio. Basta riconoscergliele. Grazie Alessandra

  425. 5 su 5

    :

    Carissima Elena, mi permetto di darti del Tu anche se non ci conosciamo, ma un po' mi sembra di parlare con un'amica dopo aver letto i tuoi bellissimi libri. Ho due bimbe: Agata di 2 anni e Bianca di quasi 6 mesi e credo di aver fatto il meglio che ho potuto con loro, seguendo il mio istinto, seguendo un sapere che era scritto nel profondo del mio animo: ho lottato per avere dei parti quanto piu naturali possibili, nonostante il ginecologo volesse velocizzare i tempi non rispettando i ritmi naturali del mio corpo e delle bimbe; ho allattato Agata il più a lungo possibile e ora sto allattando Bianca nonostante assurdi preconcetti che dipingono le madri che allattano a lungo i loro cuccioli come "morbose"; ho portato entrambe le bimbe in fascia-marsupio e zaino, nonostante la mia pediatra di base me l'avesse sconsigliato perchè avrei potuto rovinar loro le anche; ho dormito con Agata a lungo finchè non è stata pronta ad andare nel suo lettino e ora dormo con Bianca accocolata vicino a me, nonostatnte tantissime persone sostengano che non la toglierò più dal mio letto; ho ridotto le mie ore di lavoro per poter avere un ruolo attivo nell'educazione delle bimbe, nonostante mi dicano di aver messo da parte una laurea per fare "semplicemente la mamma". Da quello che sento molte mamme sono nella mia stessa situazione e finalmente leggere da una fonte autorevole che non stiamo sbagliando è veramente una grande gratificazione. A volte nei momenti un po' più difficili, magari dopo l'ennesima notte insonne, leggo alcuni passi di "Sono qui con te" e penso che il mestiere della mamma sia il più bello del mondo e che nel mio piccolo, crescendo le mie figlie in un certo modo, sto dando il mio piccolo contribbuto per un mondo migliore, dopotutto il "mondo si cambia un bimbo alla volta". Ti ringrazio per l'energia che mi hai trasmesso. Grazie di cuore.

  426. 5 su 5

    :

    GRAZIE ELENA! Non esagero dicendo che il tuo libro ha salvato l'esistenza a me e alla mia bambina. Dopo una settimana dal parto sono caduta in depressione, mi sentivo abbandonata e la piccola piangeva sempre. Non ero pronta all'evento, la gravidanza era stata del tutto inaspettata. Tutti mi dicevano di lasciarla piangere, di non viziarla, di non metterla nel lettone e di non tenerla in braccio troppo. Ho avuto problemi con l'episiotomia e con le ragadi al seno. I dottori, quando hanno visto le ferite, mi VIETARONO ASSOLUTAMENTE DI ATTACCARLA AL SENO. Per me l'allattamento era, ed è, importantissimo...così mi hanno detto, senza tanti giri di parole, come se fosse la cura per il raffreddore. La parola dei camici bianchi per poco non mi fecero fare una pazzia...era la goccia che faceva traboccare il vaso, praticamente tutto quello che volevo fare io era sbagliato: allattare, lettone, braccio. Poi un'amica mi ha consiglaito il tuo libro e sono uscita dall'incubo: ho capito che ero nella ragione, stavo semplicemente seguendo il mio istinto materno e non le regole culturali del mondo occidentale!!! sembra strano ma non è così scontato quando tutti ti danno contro!! Grazie a questo libro il mio compagno ed io abbiamo capito di non essere soli. GRAZIE!!! Elena, Sofia, Leo

  427. 5 su 5

    :

    Bellissimo, la meravigliosa sintesi di molti libri che ho letto. Un prezioso strumento da regalare a tutti i genitori in attesa. Grazie Alessandra

  428. 4 su 5

    :

    ho letto il suo libro "Libertà e amore"....è stato bellissimo. mi ha aiutata a riflettere su tante cose ma soprattutto ho capito di dover lavorare molto su me stessa per poter essere una mamma migliore. A volte non è facile però. E poi vorrei tanto trovare una scuola Montessori ma come al solito a Napoli e in provincia non abbiamo mai nulla! grazie

  429. 5 su 5

    :

    oggi la mia bimba ha 24 mesi e sono incinta. allatto ancora. allatto perche sulla bilancia costi-benefici, allattare è ancora dalla parte dei benefici.la serenità con cui sto affrontando questa esperienza è dovuta anche a questo libro, che con competenza e concretezza mi supporta in una fase in cui è meglio non chiedere conforto a nessuno onde evitare di ricevere riprovazione e preoccupazioni, basate esclusivamente su ingnoranza e leggenda. questo libro aiuta a non sentirsi sole o sbagliate. ma anche a sentirsi libere di smettere quando è il momento.

  430. 5 su 5

    :

    adoro Gonzales e il suo modo di informarci su quanto è più semplice fare quello che è natuale. è stato importantissimo per me che parli concongnizione scentifica facendo riferimento a esperimenti realmente effettuati o ad esperimenti mai effettuati (quindi relativi a "leggende"): questo libro mi ha fornito tante risposte a tante critiche e preoccupazioni dovute alle leggende sull'allattamento degli ultimi decenni. dico sempre: "me lo ha detto il pediatra". non sanno quale ma funziona!

  431. 5 su 5

    :

    Libertà e Amore è meraviglioso. Non vorrei mai finirlo.

  432. 5 su 5

    :

    Ciao Elena,
    il tuo libro è bellissimo. Una grande impresa e una bellissima opportunità per noi genitori. In certi tratti mi sono commossa.
    Ho quasi finito il tuo prezioso libro e credo che lo rileggerò da capo. E’ intenso e profondo. Grazie

  433. 5 su 5

    :

    Sono profondamente immersa nella lettura del tuo libro che mi ha fatto scoprire due persone meravigliose.. spero di trarne più insegnamenti possibili per il mio cucciolo di due anni e per il piccolo che arriverà in primavera. Grazie di cuore e complimenti!

  434. 4 su 5

    :

    Si tratta di un lavoro di studio e ricerca molto interessante ed approfondito, proposto con un linguaggio chiaro e preciso. Complimenti.

  435. 5 su 5

    :

    Regalo di Natale fatto a me stessa: "Libertà e amore". Ho letto solo qualche pagina, per ora, e già sento le parole che risuonano dentro di me con un'eco straordinaria. Credo che leggere questo libro sarà un'avventura e una scoperta. E' proprio vero che i bambini sanno donarci nuovi occhi. Ti ringrazio per questo splendido libro. Davvero certe parole sanno cambiare la vita.

  436. 4 su 5

    :

    Salve, sto leggendo liberta'e amore (nuovissimo prestatomi da Luisa Mondo) e mi ha fatto innamorare della montessori..Brava!!!

  437. 4 su 5

    :

    Grazie per i tuoi libri. Sia "Sono qui con te" che " Libertà e amore" (finito di leggere stamattina mentre allattavo il piccolo Matteo) sono illuminanti. Continuerò ad informarmi su ciò che posso fare per lui di "montessoriano" a casa, purtroppo a Mo non ci sono Case dei bambini.

  438. 5 su 5

    :

    Credevo che "Sono qui con te" fosse il libro più bello che avessi mai letto. Poi ho iniziato "Libertà e amore". E comincio a pensare davvero di aver incontrato un'anima affine alla mia, perchè quel che leggo somiglia così tanto a quello che penso, da rimanerne ogni volta sorpresa. Grazie Elena, per essere una così preziosa fonte di ispirazione.

  439. 5 su 5

    :

    GRAZIE PER QUESTO MAGNIFICO LIBRO.....NON HO PAROLE PER CALCOLARNE LA PROFONDITA' E LA VASTITA' DELLE VISIONE E DEL PENSIERO!

  440. 5 su 5

    :

    Sto leggendo Libertà e amore, MERAVIGLIOSO!
    Tanta luce!

  441. 4 su 5

    :

    Buongiorno, lei non mi conosce ma sto leggendo i suoi libri e la devo ringraziare per aver portato alla luce gli aspetti della Montessori che anch'io vedevo ma non trovavo nelle sue biografie. Per ora sto leggendo il suo libertà e amore e lo trovo molto stimolante.

  442. 4 su 5

    :

    Sto leggendo "libertà e amore" e lo trovo stupendo...

  443. 5 su 5

    :

    Trovo fantastico il libro di Elena Balsamo, in realta' tutti i suoi libri, e' tramite "liberta' e amore" che mi sono avvicinata alla sensibilita' montessoriana..

  444. 4 su 5

    :

    Mi sono innamorata della Montessori con questo libro, tramite Elena Balsamo

  445. 4 su 5

    :

    Sto leggendo "LIBERTÀ E AMORE " :molto interessante e affascinante e,da maestra montessoriana, mi sento molto orgogliosa.Grazie!

  446. 5 su 5

    :

    Un libro splendido. Un libro che mancava, che serviva, che chiarisce una volta per tutte che i bisogni primari del bambino non sono vizi o capricci. Che amare, coccolare, accudire il proprio bimbo significa farlo crescere sereno e sicuro di sè. E felice! Un libro che 'autorizza' le madri a seguire il cuore e godersi i loro bambini. Scritto con le competenze della professionista e l'empatia della mamma, questo libro ci racconta in modo scientifico, ma sempre chiaro ed immediato, quali sono i bisogni dei bambini e trasmette un importante messaggio di incoraggiamento: le mamme hanno già in loro tutte le risposte!Fidiamoci del cuore. I bimbi piccini non hanno vizi. Grazie Alessandra per aver scritto queste pagine!

  447. 4 su 5

    :

    Meraviglioso Alessandra ,se il buongiorno si vede dal mattino,questo incipit mi rallegra, perché siamo sulla stessa lunghezza d'onda e sono felice che ormai siamo sempre di più i medici orientati così. anch'io ho scritto un libro sulla mia esperienza di 20 anni di parti a casa e in acqua e spero che qualcuno me lo pubblichi. tantissimi auguri e complimenti

  448. 5 su 5

    :

    Buongiorno a tutti, mi presento. sono Giulia, 36 anni, mamma tra 5 (presunti) giorni di Schummy (ovvero Stefano o Silvia) e ho finito da qualche giorno di leggere questo libro. L'ho conosciuto per caso, l'ho comperato e il giorno dopo ho scoperto al corso di accompagnamento alla nascita, che è considerato uno dei migliori testi anche dalle ostetriche. Mi è piaciuto davvero moltissimo, sfata tanti falsi miti, fa vedere tutto da una prospettiva diversa, e soprattutto fa smettere di dire "Spero di poter allattare" perchè spiega che le mamme che realmente non possono o hanno problemi sono davvero in percentuale ridottissima....quindi future mamme...se volete leggere un testo valido prendete questo e partite con l'idea che allattare è un dono per tutta la vita...altro che carillon, sdraiette.....e che se abbiamo problemi nel portare avanti l'allattamento abbiamo il DOVERE di farci aiutare dalla rete familiare che abbiamo attorno (con un supporto pratico tipo un aiuto domestico), dalle ostetriche del consultorio e dalle consulenti per l'allattamento. E in bocca al lupo per tutto!

  449. 4 su 5

    :

    Non ho ancora letto il libro (lo farò presto) ma sono veramente contenta, felice di sentir parlare di Maria Montessori. Ho due figli e frequentano una scuola Montessori. Ne sono entusiasta e credo nel Metodo. Complimenti per aver diffuso i concetti montessoriani!

  450. 5 su 5

    :

    Voto questo libro prima ancora di averlo finito perché ho già versato sufficienti lacrime da fargli meritare 5 stelline. Non so se sia dovuto solo al libro, forse basta l'argomento a suscitare dolore, ma certamente uno stesso argomento può essere affrontato in modi molto diversi. Ho trovato queste pagine non solo scritte con sensibilità ed attenzione, ma soprattutto rispettose, empatiche e in contatto con la verità della sofferenza. Ora che l'ho finito credo che sia in assoluto, fra tutti i libri che ho letto, quello che mi ha fatto piangere di più. Ho pianto disperatamente, pagina dopo pagina, immergendomi in un dolore senza nome che non ha parole per esprimersi ma che si rinnova e digerisce, e dunque forse alleggerisce, fra i racconti toccanti di tante donne che l'hanno vissuto. La parte 'tecnica', in cui vengono descritte le varie disgrazie che possono accadere in gravidanza e che ne causano l'interruzione, è tanto dolorosa quanto chiara e utile. Importantissimo che venga ribadita la realtà di un lutto già di per sé pressoché invisibile e oltrettutto troppo spesso negato o trattato con incuranza e leggerezza. La parte sulla perdita perinatale è terribile. Troppo dolorosa e spaventosa. Ma non per questo non andava scritta. O letta. La parte finale con le testimonianze delle mamme è agghiacciante e calda allo stesso tempo; umana, umile, struggente, tenera, dolorosissima, terribile, catartica. Incredibilmente vicina. Sono grata all'autrice per averlo scritto. Penso ci si possa trovare veramente conforto, calore, empatia e quell'insolito alleggerimento che viene dalla condivisione. 

  451. 5 su 5

    :

    Sono Gaia Morandi di Spazio Nascita di Modena. Intanto un grazie di cuore per libertà e amore, sono solo a pagina 112, ma quando leggo mi illumino d'immenso, ad oggi è il libro più bello che abbia mai letto. Grazie grazie grazie!

  452. 5 su 5

    :

    Che emozione !!!! io la adoro..i suoi libri sono mravigliosi e io amo sono qui con te..mi sono sceseanche delle lacrime mentre ho letto quel libro..la stimo molto Elena !!!!! un abbraccio...".

  453. 5 su 5

    :

    Cara Elena, hai scritto il più bel libro che io abbia mai letto sulla maternità "sono qui con te".Grazie da me e dalla mia bimba

  454. 5 su 5

    :

    saranno in tante mamme a dirti queste cose però volevo lo sapessi..davvero io ho girato x i primi mesi dopo che avevo partorito con il tuo libro sempre in borsa..ne leggevo pezzetti ovunque..in attesa dl pediatra,in piscina sotto l'ombrellone..e più ne leggevo un pezzo nuovo più mi dicevo "ecco vedi anch'io la penso così "..e lo dicevo a tutti intorno a me..quando nonne e mamme ti dicono "se piange lascialo piangere,non prenderlo in braccio senò poi si abitua " classici luoghi comuni..io sfoderavo un tuo capitolo e glielo leggevo!!!! ahahahhah...questo libro mi ha aperto il cuore. ....Complimenti a te che con parole così semplici e dirette sai arrivare al cuore.Io leggendo il tuo libro mi sono sentita rassicurata,ho avuto immensa fiducia in quello che stavo facendo,mi sono sentita sicura di me e con tanta carica ero entusiasta di del mio modo di essere mamma,e così il tuo libro ha accompagnato un periodo bellissimo della mia vita..e accompagnerà ancora tanti momenti verso la crecita della mia bambina. Non vedo l'ora di leggere "Libertà e amore " già il titolo è molto bello!!! Grazie Elena

  455. 5 su 5

    :

    Le devo scrivere ancora! Sto terminando di leggere il suo libro e la devo nuovamente ringraziare per due motivi.La ringrazio da mamma perchè ha saputo dare parola e poesia al mio essere mamma: tutto quello che ha scritto sembra parlare di me e di Azzurra e dell'immagine di mamma che io ho. Mi commuove pensare di non essere un pò fuori di testa allattando ancora mia figlia a richiesta a 14 mesi, facendola dormire nel lettone con noi, averla portata nella mia coloratissima fascia, considerare il suo pianto mai come un capriccio ma sempre come un'esigenza, licenziandomi dal mio lavoro per poter stare con lei fino a quando sarà pronta per "entrare in società"... grazie e la ringrazio soprattutto perchè è una pediatra...!La ringrazio da psicologa perchè sono sicura che utilizzerò il suo libro nei miei progetti di biblioterapia, perchè è un libro che va diffuso con emergenza e in modo più ampio possibile!Ne ho già odinato alcune copie perchè devo assolutamente regararlo ad alcune persone... al più presto!Grazie grazie grazie

  456. 5 su 5

    :

    Gazie!!!!Salve! Sto leggendo il suo libro "Sono qui con te". E' un libro dalcontenuto impagabile e poetico e il modo di scrivere è autentico e vero!La ringrazio da mamma perchè mette in primo piano l'istinto materno cheè in ognuno di noi ma che purtoppo è culturalmente e socialmentesoffocato. Io sono Elena, mamma di Azzurra... la mia storia è un pòlunga da raccontare ma ci tenevo a ringraziarla! Le persone come leicambiano il mondo!

  457. 4 su 5

    :

    Ho comprato il libro e l'ho trovato molto ben scritto per chi di vaccini conosce poco o nulla. Tuttavia il lavoro fatto dall'autore non sempre mi ha convinto. A fronte di qualche pubblicazione citata all'interno del libro credo esistono dall'altra parte una quantità smisurata di pubblicazioni che dicono il contrario. Il caso di Wakefield poi è tratto con un certo distacco e ad oggi non esiste una sola pubblicazione che mette in relazione il vaccino MMR con l'autismo. Ho trovato pediatri molto preparati che con la stessa preparazione di Serravalle mi hanno illustrati i benefici delle vaccinazioni. Alla fine mi resta ancora il dubbio su cosa fare con mio figlio.

  458. 4 su 5

    :

    Ho letto questo libro tutto di un fiato e mi è stato utilissimo. Inoltre mi ha dato tantissimi spunti interessanti per altri approfondimenti (allattamento, cura del neonato, scelta dei pannolini, ecc.) ... ha risposto al mio desiderio di una maternità più sobria, povera di oggetti ma più ricca di affetto!!Grazie, Eleonora pancina di 4mesi e mezzo.

  459. 4 su 5

    :

    Il dott. Serravalle è un epidemiologo di grande competenza ed esperienza, che ha messo a disposizione dei lettori anni di ricerca, di studio e di lavoro "sul campo", oltre che una quantità di dati e di statistiche reperiti con rigore scientifico. Non è quindi corretto tacciare l'opera del dott. Serravalle come "disinformazione" e "non ricerca"; in questo caso, è necessario circostanziare - dati alla mano - una critica tanto aspra quanto ingiusta.La corretta informazione, in realtà, genera dubbi (benefici) in coloro che fino ad allora non hanno avuto modo di prendere coscienza di problematiche ahimè taciute dall'informazione "di regime".Invitiamo quindi la lettrice a un sereno confronto.

  460. 2 su 5

    :

    Sono sconvolta: un medico non può permettersi tutto ciò.Non può avere questo "diritto".Questa non è "Ricerca" o informazione ma disinformazione atta a procurare dubbi,perplessità, impotenza,indecisione nei genitori.A volte penso che la libertà di pensiero e di espressione qui in Italia sia un male.

  461. 4 su 5

    :

    Dopo il parto ho affrontato tante incertezze e tensioni, ma leggere questo libro ha fatto bene a me, al mio piccolo e chiaramente a tutto il resto della famiglia. Grazie Elena per a vermi aiutato a riaquistae un po' di serenità.

  462. 5 su 5

    :

    Questo libro dovrebbero offrirlo a tutte le donne che entrano in un reparto di ostetricia non per abbracciare, ma per dire addio al proprio bambino. A qualunque epoca gestazionale avvenga la perdita.

  463. 4 su 5

    :

    La mamma di Alice offre tanti spunti "reali" per le mamme che attendono un bimbo e ne hanno già uno. Ad esempio il fatto di dire che il piccolino nel pancione conosce e ama la voce della sorellina è un'idea semplice, ma davvero importante. La mamma di Alice offre tanti spunti "reali" per le mamme che attendono un bimbo e ne hanno già uno. Ad esempio il fatto di dire che il piccolino nel pancione conosce e ama la voce della sorellina è un'idea semplice, ma davvero importante.

  464. 4 su 5

    :

    Ho comprato oggi questo libro. E' davvero favoloso!Complimenti, avete fatto un ottimo lavoro!!

  465. 4 su 5

    :

    Di questo libro ho apprezzato il tono: l'arrivo del fratellino non è presentato come un evento potenzialmente disturbante destinato a 'spodestare' la primogenita, ma come un evento felice che vede la madre e la figlia fortemente complici e alleate. La bambina è sicura dell'amore dei suoi genitori, forse perchè lei stessa ha sperimentato la bontà del latte di mamma, le tante coccole, l'accoglienza. Questa sicurezza le permette di affrontare con serenità e anche con entusiasmo la nascita del fratellino. Molto significativo anche il legame prenatale tra fratelli, che proprio i genitori possono incentivare nell'attesa. In un piccolo libro, tante piccole perle. Aspetto i prossimi della serie!

  466. 5 su 5

    :

    Wow! Sono meravigliosi!i miei bambini ne saranno entusiasti!

  467. 4 su 5

    :

    Ma che bella idea questi libretti! ci voleva proprio qualcosa del genere! Brave, continuate così!

  468. 4 su 5

    :

    Mi ha fatto davvero piacere vedere in un libro per bambini un'immagine di allattamento. non mi era mai capitato e mi ha colpito. Lo stesso discorso vale per il sonno condiviso. Che bella l'immagine di Alice sorridente tra mamma e papà.

  469. 5 su 5

    :

    Ho letto il libro. Parla direttamente al cuore, da mamma a mamma e contemporaneamente è un libro che dà un sacco di spiegazioni.Le testimonianze sono commoventi. Grazie per aver affrontato questo argomento.

  470. 4 su 5

    :

    Un orgomento difficile e doloroso. Raramente affrontato anche da chi ti sta vicino. Non se ne parla per non aprire ferite. Un libro da leggere e regalare senza la paura di turbare la persona a cui lo si dona. Il dolore è già dentro di lei. Il libro potrà solo aiutarla a elaborare il suo lutto.

  471. 5 su 5

    :

    Ho cominciato ieri a leggere questo libro, e il mio GRAZIE è una cosa piccolissima a confronto di quello che questo librò dà. Da ora siamo legittimate a soffrire per la nostra perdita, e ad avere tutto il tempo che ci serve per elaborarla.

  472. 5 su 5

    :

    è un bellissimo libro.finalmente qualcuno dalla parte dei bambini!Tutti i bambini hanno diritto di stare con la loro mamma e soprattutto quelli piccoli.Invece che spendere soldi in asili nido e cose del genere i governi dovrebbero creare situazioni per cui non sia più necessario lavorare per la mamma che desidera stare col suo bimbo .I bimbi soffrono lontano dalla mamma e più piccoli sono e più soffrono.E' nostro dovere di adulti far si che le generazioni future crescano nel modo migliore possibile perchè siano a loro volta adulti felici, equilibrati ,sereni, positivi ,cittadini onesti e maturi

  473. 4 su 5

    :

    Anche noi abbiamo scelto di non vaccinare nostro figlio nonostante le pressioni e i sensi di colpa che medici e persone vicine ti fanno venire... e a 2 anni e mezzo non ha mai avuto nulla e non ha mai assunto farmaci... Questo libro ci ha aiutato a sostenere le nostre convinzioni. grazie

  474. 5 su 5

    :

    Quando ho letto l'anteprima ho deciso all'istante che DOVEVO averlo! L'ho letto tutto d'un fiato e non posso che ringraziare l'autrice per il calore, la passione, la competenza e la completezza con cui ha trattato i vari argomenti e, in realtà, il grande argomento "AMATE I VOSTRI FIGLI!". La nostra cultura occidentale non ci aiuta un granchè, è giusto confrontarsi con chi sembra rimasto indietro ma è molto più "sulla via dello sviluppo" che noi! Ho apprezzato moltissimo anche le testimonianze di genitori sui vari argomenti perchè credo che spesso noi pediatri ascoltiamo poco le mamme, e insegniamo loro a non ascoltare loro stesse e i loro figli, ma piuttosto noi medici! Complimenti davvero, Elena!

  475. 5 su 5

    :

    Bellissimo libro sull'argomento. Sono pediatra e mamma, e mi batto continuamente per promuovere l'allattamento al seno. Il libro mi è stato utile per chiarirmi le idee su come comunicare certe questioni legate all'allattamento, come consigliare le mamme e ... ha rinforzato il mio proposito. Dovrebbero leggerlo... prima di tutto i pediatri e le puericultrici!

  476. 5 su 5

    :

    Libro fondamentale per ogni genitore! Chiaro, completo e scritto da una mamma per le mamme. Per me stupendo e senza giudizi preconfezionati, lascia tutti i genitori liberi di scegliere con le giuste informazioni non così facilmente reperibili...

  477. 5 su 5

    :

    Questo libro parla d'amore... mi ha dato tanto gioia ed ho apprezzato soprattutto la prospettiva transculturale che ci fa sentire parte di un tutto superiore alle frontiere e alle barriere culturali che tanto condizionano i genitori e il loro istinto. Finalmente si capisce come la nostra cultura faccia acqua da tutte le parti.. grazie Elena!

  478. 5 su 5

    :

    emozionante, ricco di spunti poetici e riflessioni utili da mettere in pratica sin dalla gravidanza...un libro da regalare ad ogni mamma in attesa...un dono speciale per avvicinare ogni donna al bimbo che porta!

  479. 5 su 5

    :

    è un libro che si...divora in un boccone!!! pratico, snello e pieno di ricettine invitanti...anche per chi, come me, predilige la cucina vegetariana!!

  480. 5 su 5

    :

    Da acquistare e regalare, regalare e ancora regalare a tutte le pancione che conoscete!!!Bellissimo e utilissimo, oltre ai suggerimenti per il risparmio economico offre tantissimi spunti per mettersi in maggiore e MIGLIORE sintonia con il proprio bambino e - cosa non da poco - per semplificare la vita della neo mamma (e del neo papà). Ah, aver avuto a disposizione questo libro alla prima gravidanza! gaia

  481. 5 su 5

    :

    Cara Giorgia Cozza... ma non potevi scrivere il libro tanti anni fa quando ero incinta del primo figlio? :DDDD Come una formica durante l'attesa ho raccolto, raccolto, raccolto tanto di quel materiale inutile senza capire perchè altre madri se ne liberavano con tanta gioia, materiale che poi ovviamente ho scoperto solo dopo il parto quanto fosse inutile e i miei figli non hanno mai usato. Adesso per favore ti metti a scrivere un altro libro per darci qualche idea di come dare nuova vita e nuova destinazione a tutta sta roba inutile ed ingombrante. Se vuoi ti racconto in quante maniere diverse si può utilizzare un passeggino come "carrello trasporta qualsiasi cosa di qualunque peso e forma eccetto che tuo figlio" :) Scherzi a parte il tuo libro è splendido e sarà veramente tanto utile alle nuove mamme. Grazie per averlo scritto.

  482. 5 su 5

    :

    Un libro meraviglioso, pieno di buon senso e di humour, che ogni mamma in attesa dovrebbe leggere. Complimenti a Gonzalez, dovrebbero farlo santo :-)

  483. 4 su 5

    :

    E' un libro utilissimo. Lo consiglio a tutti.

  484. 5 su 5

    :

    Ho letto il libro della Cozza e sono rimasta folgorata. Se penso a quanti soldi ho speso in cose inutili e l'ho scoperto solo dopo averle comprate, credo proprio che mi sarebbe piaciuto saperlo prima da libri come questo. Complimenti e grazie! Lo consiglierò alle mie amiche.

  485. 5 su 5

    :

    Crescere un bambino ha dei costi (che troppo spesso la politica dimentica), ma spesso questi levitano per le pressioni esterne della pubblicità che ha capito benissimo come far leva a proprio vantaggio sul disorientamento delle neomamme. Eppure si può fare tranquillamente a meno di tanti accessori e gadgets che in piena depressione post partum sembrano indispensabili. Il libro della Cozza spiega egregiamente, in un momento così difficile per tante famiglie italiane, come si possa far fronte alle necessità di un figlio senza fargli mancare niente. Era proprio quello che mancava.

  486. 4 su 5

    :

    L'avessi potuto leggere sedici anni fa quando arrivò la prima dei miei quattro figli.... Quanti "cose" inutili hanno invaso la nostra casa. Poi abbiamo dovuto lasciare il posto ai bimbi. Ho regalato subito questo libro ad una amica in attesa. Trovo che sia formidabile

  487. 4 su 5

    :

    Un libro ben scritto e sicuramente contro corrente. Un figlio costa sicuramente tanto impegno e fatica ma non necessariamente tanti soldi quanto siamo indotti a immaginare. Un libro da leggere e regalare che aiuta a riscoprire un modo genuino di essere genitori.

  488. 5 su 5

    :

    Leggendo questo libro ho capito che per essere felici e vivere con più serenità i bambini non hanno bisogno di avere i prodotti più costosi oppure giochi che alla fine verranno scartati o non utilizzati, infatti il problema principale si basa sul piano economico. Secondo me per un bambino la cosa più importante e l'amore che gli danno i suoi genitori!!!!!!

  489. 5 su 5

    :

    Questo non è un libro che consiglia come risparmiare: è molto di più! Io l'ho trovato perfetto: offre ottimi spunti da ogni punto di vista, e non manca di segnalare link, ML, associazioni, e numeri di tel. Con numerosi interventi di tante mamme "alternative". Se solo avessi trovato qualcosa di simile 7 anni fa!.... Personalmente lo regalerò agli amici più "sensibili" :)

  490. 5 su 5

    :

    Un libro meraviglioso! Avrei dovuto leggerlo molto prima per evitare una serie di errori che mi hanno reso più difficili del necessario i primi due mesi con la mia bambina. Per fortuna l'istinto mi ha portato a comportarmi secondo i consigli dell'autore anche se non avevo ancora letto il libro, ma quanto tempo perso! Lo stile ironico ma sempre scientifico di Gonzales, il suo parlare seriamente senza prendersi troppo sul serio sono un toccasana e un aiuto inestimabile.

  491. 4 su 5

    :

    Sono mamma di Dalia, 18 mesi, continuo ad allattare con grande piacere. Grazie Carlos per aver scritto questi meravigliosi libri che ci hanno insegnato molto e nel contempo fatto anche ridere e sorridere. e...tante grazie anche da Dalia e Papà Marco.

  492. 3 su 5

    :

    Sono mamma di due bimbi piccoli, il mio istinto e il mio ragionamento mi hanno portato ad applicare il metodo estvill con tutte e due i miei figli. ho ottenuto degli ottimi risultati. il mio 1° figlio si svegliava ogni ora durante la notte. tutta la famiglia ne risentiva, non riuscivamo più a dormire e di conseguenza a lavorare di giorno. Estvill è stato fondamentale per noi. Ho consigliato il suo metodo anche ad una mia amica con ottimi risultati. ad oggi mio filgio di 2 anni dorme 11 ore di fila, anche quando sta male e mio filgio di 5 mesi dorme 10 ore . Noi genitori con un buon riposo notturno siamo più sereni e possiamo goderci al meglio la vita quotidiana e quella di coppia. Non è giusto che critichiate così questo metodo, secondo me la ragione per cui gli danno addosso è perchè estvill considera i bambini come esseri a sè, noi genitori non possiamo pensare che ad ogni loro lamento o pianto dobbiamo correre a coccolarli e assecondarli. Proprio l'istinto animale ci dice che è nostro compito ad un certo punto lasciar andare i nostri cuccioli e renderli + autonomi possibili. Inoltre voglio farvi una domanda: quale specie animale allatta per molto tempo i suoi piccoli? Basta con questa storia dell'allattamento ad oltranza. Nel mondo animale dopo un periodo di allattamento i cuccioli vengono istruiti alla caccia! Lasciamo andare i nostri figli rispettiamoli in quanto individui, non li avremo sempre con noi. Non so se inserirete il mio commento, comunque grazie dell'attenzione, e dei vostri consigli. Il sito mi piace molto.

  493. 4 su 5

    :

    L'ho appena letto e, come tutti i libri di Gonzales, l'ho trovato interessantissimo e piacevolissimo. Gonzales scrive in modo incantevole, riesce a spiegare anche i concetti più difficili in modo dovertente ed efficace. Lo consiglio vivamente, non solo sfata i luoghi comuni sull'allattamento, ma dà tantissime informazioni "pratiche" per aiutare le mamme che vogliono allattare. Da leggere e da regalare. Sara

  494. 4 su 5

    :

    molto interessante! ...una neomamma è spesso tanto piena di dubbi e insicurezze,che dimentica quanto sia magico il momento che sta vivendo col suo angioletto!

  495. 3 su 5

    :

    Condivido su tutti i fronti le ragioni della scrittrice che a mio avviso, però, insiste troppo nella critica al metodo Estivill. Avrei ridotto questi passaggi, a volte ripetitivi, anche perché i concetti sono comunque chiari. Mi sarei, invece, soffermata di più sulla comprensione delle caratteristiche del sonno dei bambini, oltre che sui preziosi consigli volti favorire una loro sana e soddisfacente vita attiva ed un giusto e meritato sonno ristoratore.

  496. 5 su 5

    :

    un libro bellissimo e molto dolce, peccato che la ns gravidanza non si è potuta svolgere in serenità e pace. sono stata molto stressata, triste e molto sola. in più avevo un cucciolo indisciplinato che sgridavo continuamente. credo che teresa abbia passato proprio dei brutti momenti e mi sento terribilmente in colpa! il libro dovrebbero leggerlo soprattutto le persone che circondano la madre, perchè non è così scontato che la gravidanza sia un'oasi di pace, anzi...bisognerebbe rendere obbligatoria la sua lettura!! grazie, bellissimo e commovente.

  497. 5 su 5

    :

    Libro fantastico, apre la mente ed espone i concetti in modo molto convincente. I punti di forza (da 10 e lode): la mancanza di "fanatismo" e "assolutismo" e l'apertura a soluzioni di compromesso, nonché i richiami montessoriani che ci ricordano che il maternage non è solo una roba tribale, per gente "alternativa" e allergica alla cultura occidentale. Unico punto di debolezza (per me): i richiami alla bioenergetica, messi alla pari con argomentazioni scientifiche di ben altro spessore, e che secondo me rischiano di screditarle... Ma forse è anche un modo per raggiungere quelle persone più emotive che preferiscono senitir parlare in termini di "sfere azzurre" e "campi energetici", piuttosto che di statistiche e dati empirici. Da leggere e da prestare a quante più persone possibile!!!

  498. 5 su 5

    :

    Ringrazio l'autrice per aver scritto un libro così bello, toccante, vibrante di emozioni, sentito, vivo. "Sono qui con te" è davvero un libro dalla parte dei bambini...ti aiuta a riflettere su un aspetto che spesso viene trascurato: una madre dovrebbe mettersi all'ascolto del proprio piccolo, è solo Lui che le può comunicare quelli che sono i suoi bisogni più veri.

  499. 5 su 5

    :

    dovrebbero leggerlo anche i mariti di donne cesarizzate, il mio leggendolo ha capito la mia ferita interiore ed insieme percorriamo il cammino verso il vbac. grazie di cuore!

  500. 5 su 5

    :

    GRAZIE a Gonzales e al Leone Verde per aver pubblicato questo libro. Sono mamma di una bambina di tre anni che allatto ancora felicemente, in attesa di un fratellino. Auguro a tutti genitori e i bambini questa gioia e sono sicura questo libro potrà aiutarli molto..

  501. 5 su 5

    :

    Finalmente un libro sul cesareo semplice, schietto, equilibrato. Dovrebbero leggerlo tutte le donne in gravidanza.

  502. 5 su 5

    :

    Devo molto a questo libro e alla sua autrice. Mi e' stato di grande aiuto leggerlo quando il mio secondogenito aveva compiuto 6 mesi,e molti mi consigliavano di non allattarlo piu' al seno. Essendo informsta e motivata,mio figlio ha potuto godere dei benefici del latte materno fino a quando ha deciso lui. Ma ,ancora di piu',questo libro mi e' stato d'aiuto,sia pratico che morale,quando e' nato il mio terzo figlio. Dovuto nascere prematuramente perche' in iposviluppo intrauterino (neonato piccolo per l'eta' gestazionale),ho conosciuto la realta' dell'UTIN. E nella Tin nella quale siamo capitati ,all'improvviso,noi,non era favoroto il contatto con il bimbo e nemmeno l'allattamento direttamente dal seno. Era un ambiente molto ostile a quello che per i piccoli e' il pane quotidiano : contatto e latte materno preso dal seno. Mi sono state dette tante cavolate sull'allattamento(tipo che gli stavano dando un latte speciale con le particelle piu' piccole..e non il mio ..anche se il mio era ancora il colostro..il latte adatto a lui..o che gli facevano il calcolo delle calorie e lo intergravano con una polverina chiamata FM85O, CHE CIUCCIANDO DAL SENO SPRECAVA CALORIE E NON CRESCEVA E CHE NON DOVEVO ATTACCARLO AL SENO PRIMA DEI 2.800 GR DI PESO),ma io ,forte dei miei argomenti,appresi da questo libro,e sicura di cosa era meglio per mio figlio,sono andata avanti per la mia strada,ho risposto in tono a tuttto il personale,ho cercato,anche se spessissimo a vuoto(e mi sono sentita impotente ,finche ' mio figlio era nelle loro mani) di far valere i nostri diritti. Questo libro,in questa situazione,e' stato il mio Vangelo. Il mio aiuto,il mio appoggio,dove appoggio non ce ne era . L'ho letto e riletto. Oggi mio figlio ha 4 mesi e mezzo ,e' nutrito esclusivamente al seno,cresce benissimo ed e' in piena salute. Questi sono i miracoli del latte materno! Perche' col latte materno,anche dal punto di vista neurologico (anzi,soprattutto) sta recuperando prima e in fretta. Io adesso ho 2 copie del libro. Una la tengo sempre con me,e l'altra la faccio girare tra amici e parenti,che hanno bebe' o che li aspettano. Se ne sa davvero molto poco in materia di allattamento,perche' tutti son pronti a spiegarti come si prepara un latte artificilale(pediatri compresi),come sterilizzare,come dosarlo,ma nessuno sa dare consigli o un appoggio a una mamma che allatta al seno,anzi,molti lo scoraggiano. Io sono stata aiutata tanto da queste pagine e lo consiglio vivamente a tutti come lettura da avere in casa o da regalare a chi ha a che fare con neonati. Grazie . Ale

  503. 5 su 5

    :

    Ibone Olza es una gran persona y muy profesional, bastante conocida en España por su enorme labor. Me alegra saber que su libro se vende ahora en Italia y espero que se llegue a comercializar en más países. Hay que acabar con las cesáreas innecesarias. Felicidades a la página web. Yo también tengo una de apoyo a la crianza natural (http://groups.msn.com/Lactanciamaternaprolongada) y me alegra saber que en Italia hay personas luchando por lo mismo que nosotras. Un saludo.

  504. 5 su 5

    :

    Gent.mo dott. Pietrangeli, sono in attesa della mia prima figlia, ho letto il suo libro nella sala d'attesa dello studio del mio medico di base. Complimenti!

  505. 5 su 5

    :

    un libro davvero fantastico: davvero i miei più sinceri complimenti!

  506. 4 su 5

    :

    Ho acquistato questo libro, alla ricerca di qualche suggerimento che mi aiutasse, a far dormire la mia bimba di un anno durante la notte. Avevo già letto estivill e non condividendolo il contenuto ero alla ricerca di un'alternativa. Se devo essere sincera i primi capitoli non mi hanno entusiasmato più che offrire un alternativa al "metodo estivill" mi sembrava un libro pubblicato per denigrarlo e per evidenziare i rischi di tale metodo, senza dare indicazioni costruttive in tal senso. Andando avanti nella lettura ho trovato spunti interessanti (che forse avrebbero potuto essere approfonditi meglio) relativamente a come aiutare ad addormentare il bambino; e non solo ho trovato interessante anche come venga evidenziata l'unicità di ogni bimbo e come cose che noi consideriamo non normali (tipo svegliarsi un paio di volte a notte) per i piccolini sia del tutto nella norma. Ho trovato molto molto belle le appendici che riportavano pareri medici sul sonno dei bambini,e un ampia recensione di libri tutti dalla parte dei bambini, ottimi spunti per chi ha voglia di approfondire un po'.

  507. 4 su 5

    :

    Siete unici! Continuate così...

  508. 4 su 5

    :

    veramente bello!

Dicci la tua opinione!