Baby consumatori

Pubblicità ingannevole, sicurezza alimentare, incidenti domestici, giocattoli e prodotti pericolosi. E ancora il caro-vita, l’uso consapevole del denaro, la scuola, i servizi per l’infanzia e la tutela dell’ambiente. Senza dimenticare le problematiche legate ai mezzi di comunicazione di massa (carta stampata, radio e televisione) e il corretto utilizzo delle nuove tecnologie (Internet, telefonia). In questa rubica – curata da BabyConsumers, la prima associazione nata in Italia per tutelare in modo specifico i bambini e i loro genitori – troverete questo e molto altro ancora. Scopo dell’associazione è infatti la protezione, l’informazione e l’educazione, nonché la salvaguardia della salute, della sicurezza, dell’ambiente e degli interessi economici dei consumatori ed utenti, con particolare riguardo ed attenzione ai consumatori più deboli: i bambini e le loro famiglie.

 

Clicca qui per visionare i contenuti della rubrica.