Ecologia domestica

ecologiadomestica Quando diventiamo genitori, l’istinto di proteggere il nostro bimbo da qualsiasi pericolo può spingerci a una vera e propria guerra nei confronti di germi e batteri: le nostre case si riempiono di detersivi sempre più aggressivi, le cucine diventano centri di sterilizzazione e nostro figlio viene cambiato e lavato con rigore da caserma. Tutto ciò non è però necessario e può essere addirittura pericoloso, specie se usiamo cosmetici e detersivi tradizionali, che contengono sostanze altamente dannose per la salute delle persone e dell’ambiente.

Da alcuni anni l’attenzione nei confronti dell’igiene naturale è in netta crescita, e sempre più aziende di cosmetici e detergenti per la casa si professano “naturali” ed “ecologiche”. Spesso, però, i prodotti pubblicizzati in questo modo sono del tutto uguali a quelli classici. Come orientarsi, allora, nella scelta? Cosa usare sulla delicatissima pelle dei nostri bambini? Come tenere pulita la casa senza ricorrere a detergenti aggressivi e inquinanti?

Questa rubrica, curata inizialmente da Elena Suppo e oggi da Maura Gancitano, è rivolta a tutti coloro che vogliono dedicarsi della cura dell’ambiente domestico e della persona in modo naturale ed ecologico e, soprattutto, senza inutili paure.

Grazie a Maura scopriremo come leggere L’INCI, cioè l’elenco degli ingredienti contenuti nei cosmetici, come pulire e idratare il nostro bimbo con dolcezza e come igienizzare l’ambiente in cui viviamo in modo economico, veloce, naturale e rispettoso dell’ambiente. Inoltre, Maura proporrà molte ricette per autoprodurre in casa cosmetici e detersivi eco-biologici con pochi semplici ingredienti.

Sullo stesso argomento vi segnaliamo anche il libro Igiene e cosmesi naturali, che potete acquistare direttamente dal nostro catalogo.

Clicca qui per visionare i contenuti della rubrica.