Scuola: ecco tutte le novità in arrivo


È stato recentemente approvato dal Consiglio dei Ministri il pacchetto di provvedimenti presentato dal ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni. Ecco nel dettaglio i punti principali del provvedimento: la reintroduzione degli istituti tecnici e professionali nel sistema di istruzione secondaria superiore, l’abrogazione dei licei tecnologici ed economici, l’istituzione di Poli tecnico-professionali (almeno uno in ogni Provincia) e l’estensione del regime fiscale delle fondazioni per le donazioni alle scuole.

Il provvedimento prevede inoltre l’adozione di appositi regolamenti ministeriali per snellire il numero degli attuali indirizzi di studio degli istituti tecnici e professionali e la predisposizione di linee guida, definite con il sistema delle Regioni e delle Autonomie Locali, per realizzare percorsi dell’istruzione tecnico-professionale e i percorsi dell’istruzione e formazione professionale effettuati da idonee strutture formative.

Il provvedimento concede al ministro della Pubblica Istruzione una delega, da esercitare entro 12 mesi, per l’emanazione di decreti legislativi di riordino degli organi collegiali delle istituzioni scolastiche. Si dà inoltre la possibilità ai rappresentanti delle autonomie locali, delle università, delle associazioni, delle fondazioni, delle organizzazioni rappresentative del mondo economico, di partecipare agli organi collegiali e alla giunta esecutiva. Le scuole avranno anche la possibilità di istituire un “comitato tecnico” per monitorare e supportare la corretta attuazione del piano dell’offerta formativa durante l’intero anno scolastico.

Potrebbe interessarti anche