Guida Plasmon? No, Grazie!


Una guida per la famiglia, che si rivolge ai genitori per accompagnarli nella meravigliosa e difficile “arte” di far crescere sani e felici i propri figli. Frutto del lavoro di più autori – pediatri di famiglia di lunga esperienza, esperti in formazione, educazione alla salute e comunicazione – persone abituate da molti anni a risolvere in ambulatorio o a domicilio i problemi, semplici e complessi, che si pongono quotidianamente a chi affronta il difficile compito di genitore.

Stiamo parlando della pubblicazione “Da 0 a 6 anni – Una guida per la famiglia”, un bel libro patinato di oltre 300 pagine nel quale sono affrontati tutti i possibili aspetti – dall’alimentazione ai problemi del sonno, dallo sviluppo del bambino alla scelta delle scarpine – della crescita di un bambino dalla nascita fino alla scuola elementare.

Per questo – si legge nella prefazione del libro – bisogna essere grati alla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, ai cui è stato affidato il coordinamento scientifico dell’opera. Ma anche alla Federazione italiana medici pediatri – che ha sostenuto e patrocinato l’iniziativa – presentata ufficialmente in occasione dell’ultimo congresso nazionale della SIP, la Società Italiana di Pediatria, tenutosi a Pisa lo scorso settembre.

Tutto bene quindi, se non fosse per un piccolo e a prima vista trascurabile dettaglio: il volume è stato realizzato grazie al “contributo educazionale incondizionato” di Plasmon, azienda leader in Italia nel settore dei prodotti industriali destinati all’alimentazione dei bambini. E con il patrocinio nientemeno che del Ministero della Salute!!!

Un nuovo eclatante caso di conflitto di interessi tra ditte e società pediatriche? L’ennesimo esempio di marketing indirizzato ai genitori per fidelizzare le loro scelte verso certa marca commerciale? E che dire dei contenuti: può un manuale sponsorizzato da un’azienda fornire informazioni corrette e indipendenti su allattamento e alimentazione? Di certo queste premesse sono bastate a scatenare in Rete una singolare protesta telematica: rispedire al mittente – attraverso un messaggio di posta elettronica indirizzato alla Plasmon, ai pediatri e al Ministero della Salute – la Guida.

E tu, hai ricevuto la Guida? Cosa ne pensi? Credi che la protesta sia giusta? Se vuoi discutere con noi su questo argomento, da oggi il BambinoNaturale mette a tua disposizione un nuovo strumento. Si tratta dei Forum di discussione: luoghi virtuali dove scambiarsi la propria opinione sugli argomenti più ‘caldi’ del momento o ricevere consigli su temi specifici.

Clicca qui per accedere ai Forum di discussione.

Potrebbe interessarti anche