Videogiochi: in Italia, nel 2006 spesi oltre 740 mln


Secondo il rapporto, i Videogames Software (PC Games e Console Games) rappresentano il 64% del mercato, pari a quasi 475 mln euro, le Console Hardware (Home Console e Portable Console) il 36%, pari a quasi 267 mln di euro. Quasi una famiglia italiana su tre possiede una console per videogiochi. Il rapporto Aesvi registra un aumento di 6 punti percentuali della base installata delle Console Hardware nelle famiglie italiane (dal 21% del 2005 al 27% del 2006). Nonostante un incremento di 10 punti percentuali rispetto al 2005, in Italia solo il 50,4% delle famiglie possiede un PC contro l’87% di Olanda, il 75% di Svezia e il 66% di Germania.

Per quanto riguarda il mercato Videogames Software, nel 2006 in Italia sono stati venduti quasi 16 mln di videogiochi, per un giro d’affari complessivo pari a 474 mln di euro. Nel 2006 sono state immesse nel mercato 1781 nuove uscite, ben 479 in più rispetto alle stesse dell’anno precedente e corrispondente a un incremento del 37%. Azione, sport, avventura e strategia sono i generi in testa alle preferenze dei consumatori italiani.

Gli italiani, infine, nel 2006 hanno prediletto i “videogiochi per tutti”. Nonostante l’età media dei consumatori si stia alzando (28 anni in Italia), il pubblico dei videogiocatori preferisce i videogiochi con contenuti adatti a tutte le età rispetto a quelli destinati ad un pubblico adulto. Più dell’80% dei videogiochi venduti nel mercato italiano nel 2006 appartengono infatti alle classificazioni PEGI 3+ (tre anni e oltre), PEGI 7+ (sette anni e oltre) e PEGI 12+ (dodici anni e oltre). I videogiochi destinati ad un pubblico adulto (PEGI 18+) ricoprono invece solo il 3% delle vendite complessive realizzate in Italia nel 2006.

“Il fatto che – ha commentato Andrea Persegati, Presidente AESVI – una famiglia italiana su tre possieda una console e che quasi la metà degli italiani più o meno frequentemente utilizzi videogiochi nel tempo libero ci fa capire come il videogioco sia ormai entrato a pieno titolo nel panorama delle forme di intrattenimento della nostra epoca”.

Per maggiori informazioni: www.aesvi.it

Ti ricordiamo che su questo argomento è finalmente disponibile il libro – edito da ‘Il Leone Verde Edizioni’ per la collana Il Bambino Naturale – “Bambini psico-programmati – Essere consapevoli dell’influenza della pubblicità, della TV, dei videogiochi”. Clicca qui per leggere la scheda del libro.

Potrebbe interessarti anche