• 0 Elementi - 0,00
    • Il carrello è vuoto.

Giorgia Cozza | Genitorialità

Auguri per un Natale… a costo zero!

5 Marzo 2009

natale-bambini
E allora, per quest’anno, sperimentiamo un Natale magari non proprio a costo zero, ma neppure all’insegna della corsa sfrenata agli acquisti. Qualche regalino, ben scelto, con un occhio alla sicurezza e all’eco-compatibilità, un bel libro di fiabe e racconti, una confezione di matite colorate… Si dice sempre che un tempo bastavano piccole cose per far felici i bambini. Oggi sembra quasi (a noi adulti però, non ai bimbi!) che se il regalo non è costoso, all’avanguardia, l’ultimo modello… non sarà un bel dono.

Riscopriamo insieme ai nostri piccoli il piacere della semplicità e forse scopriremo che una bambolina di pezza stimola la fantasia più dell’ultimo modello di bambola parlante da 100 euro e che è più facile fare amicizia con un normalissimo orsetto di peluche che non con cani-gatti-animali interattivi da 200 euro. E se al posto di console e videogiochi dal prezzo principesco lasceremo sotto l’albero un bel gioco da tavola, il divertimento è assicurato per grandi e piccini.

Segnaliamo inoltre l’opportunità, economica ed ecologia, del fai da te per chi ha voglia di cimentarsi con la preparazione di giochi e libretti ‘casalinghi’. Nella guida al consumo critico “Bebé a costo zero” troviamo alcuni esempi pratici e vengono segnalate pubblicazioni mirate che insegnano come realizzare giocattoli eco-compatibili, utilizzando materiale di riciclo e di scarto.

Infine, qualunque dono abbiamo scelto per i nostri piccini, ricordiamoci di giocarci insieme a loro, perché il tempo condiviso, l’attenzione e l’affetto sono e restano il regalo più bello. Per loro e per noi.

E Buon Natale a tutti voi!

Giorgia Cozza

Clicca qui per guardare le vignette di Sonia Tarchini

×