Bimbi in provetta: uno studio sui problemi di salute

(150123) — KUNMING, Jan. 23, 2015 (Xinhua) — A research staff member tests new vaccine (S-IPV) against poliomyelitis at the Institute of Medical Biology of the Chinese Academy of Medical Sciences, located in Kunming, capital of southwest China’s Yunnan Province, Jan. 22, 2015. China’s drug watchdog has licensed a new vaccine against the poliomyelitis, the Ministry of Science and Technology announced on Jan. 15. The S-IPV is a breakthrough for China to keep the polio-free status and for the world to kill the polio. The WHO is considering use of the new vaccine in its global polio treatment program. (Xinhua/Lin Yiguang) (wyo) – Infophoto

Ddifetti alla valvola cardiaca, anomalie all’apparato digerente, la sindrome di Angelman causa di ritardo mentale.

E’ quanto ha appurato una ricerca della britannica Human Fertilisation and Embryology Authority (Hfea), responsabile dei procedimenti di fecondazione.

Secondo quanto riferisce il Daily Mail, sulla base delle prove emerse la Hfea intende avvertire i genitori con problemi di fertilità dei possibili rischi legati all’uso delle tecniche di fecondazione assistita, affinchè compiano scelte consapevoli. L’autorità non intende creare allarmismo perchè la maggior parte dei piccoli nati da queste tecniche è sana.ù

Nel Regno Unito si contano circa 10 mila bambini nati ‘in provetta’. All’origine dei problemi ci sarebbero i farmaci utilizzati per stimolare l’ovulazione, che potrebbero danneggiare gli ovuli.

Fonte: Agi

Potrebbe interessarti anche