• 0 Elementi - 0,00
    • Il carrello è vuoto.

Elena Dalpra | Genitorialità

Per togliere il pannolino l’importante è essere all’altezza!

4 Luglio 2009

togliere-pannolino
Per iniziare a togliere il pannolino, l’ambiente in cui vive il bambino deve essere a sua misura, altrimenti come possiamo chiedergli di diventare indipendente se la casa è piena di “barriere architettoniche”?
Spigoli appuntiti, tappetini scivolosi, fili elettrici volanti, interruttori della luce a cui anche in punta dei piedi non arriva, oggetti e posti irraggiungibili, come il water o il lavandino.

Capita anche che i primi tempi il bambino per qualche motivo non voglia usare il vasino, che certamente è un oggetto a sua misura, ma perché in famiglia l’unico su sedersi su quella cosa di plastica dev’essere lui? L’imitazione dei gesti degli adulti è la prima fonte di apprendimento, non sarebbe meglio quindi fare pipì come il papà e la mamma sul water?

La soluzione migliore è quella di prendere una piccola pedana (vanno benissimo quelle in plastica leggere e maneggevoli) con l’aiuto della quale il bambino potrà arrivare in tutti i posti irraggiungibili su cui anche mamma e papà si lavano e fanno pipì. La pedana, che dev’essere stabile e sicura, può servire per arrivare al lavandino per lavarsi le mani e i denti, per salire sul water con il riduttore, per aiutare la mamma a lavare le verdure o semplicemente per guardare da un’altra prospettiva i movimenti degli adulti.

Aiutiamolo a fare da solo!

Elena Dal Prà