La Polonia rifiuta il vaccino contro l’influenza A

“Siamo a conoscenza del fatto che i produttri del vaccino contro l’influenza A non intendono assumersi la responsabilità degl effetti secondari ad esso collegati”, dichiara Tusk, “e che rifiutano di metterlo sul mercato per evitare conseguenze giuridiche maggiori. Le case farmaceutiche pretendono clausole – con tutta probabilità non conformi alle leggi polacche – che facciano ricadere l’intera responsabilità degli effetti indesiderati del vaccino sui governi, e che garantiscano loro eventuali indennizzi”, conclude.

Per il momento il vaccino, ritenuto non sufficientemente testato dalle autorità saniarie, non verrà acquistato in Polonia

Fonte: Effedieffe.com


Potrebbero interessarti anche