Bere latte in gravidanza previene la sclerosi multipla nel nascituro


La ricerca è stata condotta su 35.794 donne alle cui madri è stato chiesto di riferire le abitudini adottate e la dieta seguita nel corso della gravidanza. Al termine dello studio è emerso che i soggetti le cui mamme avevano assunto almeno 4 bicchieri di latte al giorno durante la gestazione, correvano un rischio inferiore del 56% di sviluppare la sclerosi multipla.

Gli studiosi hanno anche osservato che il pericolo di incorrere nella malattia si riduceva del 45% per le figlie di coloro che avevano assunto dosi rilevanti di cibi ricchi di vitamina D – come i latticini e diversi tipi di “pesce grasso”, come salmone, tonno e aringa.

“Diversi studi hanno dimostrato l’influenza che la vitamina D esercita sulla sclerosi multipla – spiega Fariba Mirzaei della Harvard School of Public Health -. I risultati di questo studio suggeriscono che questo effetto potrebbe iniziare già nel grembo materno”.

Fonte: Asca.it


Potrebbero interessarti anche