Cittadini del Parco: l’amore per l’ambiente si impara anche a scuola

C’è un lungo elenco di scuole che hanno aderito: per esempio a Imola gli alunni diventano eco-ispettori, mettendo in pratica tecniche di ecomapping, passando al setaccio l’intero istituto scolastico (compreso il cestino della sala dei professori), per verificare il corretto smaltimento dei rifiuti.

E a Padova bambini di quinta elementare rimettono in libertà animali selvatici feriti e curati presso il centro raccolta Il Gheppio: gufi, barbagianni, ricci, leprotti, tartarughe d’acqua, fagianotti.

Per saperne di più consulta il sito www.cittadinidelparco.it

Fonte: Blogosfere.it


Potrebbero interessarti anche