I bambini milanesi vestono i panni degli agricoltori

Si sono impegnati prima a zappare e seminare l’orto di primavera, organizzato dalla Coldiretti, per poi affrontare l’esame finale sui banchi del mercato degli agricoltori di Campagna Amica.

Un’iniziativa per imparare a riconoscere i prodotti di stagione da quelli fuori stagione, quelli italiani da quelli importati dall’estero e quelli freschi da quelli già vecchi.

Nel corso del progetto i bambini di eta’ compresa tra i 6 ai 12 anni pianteranno pomodori, zucchine, insalata e faranno anche il formaggio partendo dal vero latte italiano, attraverso un percorso di cultura agroalimentare che prevede anche dimostrazioni dei Nas contro i ‘cibi truffa’ per riconoscere il vero Made in Italy dai falsi, e la mostra ‘Parlo come mangio’, organizzata insieme alla Fondazione Pime e alla Federconsumatori, per imparare i principi della corretta alimentazione e della buona spesa di stagione.

L’iniziativa si è svolta lo scorso 14 aprile in occasione dell’inaugurazione ufficiale del primo farmers market stabile al coperto di una metropoli del nord Italia (presso il Consorzio Agrario in via Ripamonti con il presidente Nazionale della Coldiretti Sergio Marini e il presidente della Federconsumatori Rosario Trefiletti).

In quell’occasione è stata allestita la ‘beautyfarm contadina’ organizzata dalle imprenditrici agricole della Coldiretti con la prova dal vivo delle ricette di bellezza della tradizione contadina che si possono fare anche a casa con i prodotti agroalimentari italiani.

Fonte: Agi News On

Potrebbe interessarti anche