Papà clandestino ha diritto a permesso di soggiorno per il bene dei figli

I bambini soffrono per le prolungate assenze del genitore. La notizia è in controtendenza con una recente sentenza della Cassazione per un immigrato con i figli in età scolare a Milano e accoglie la richiesta di permesso di soggiorno dello straniero: il giudice Luciano Spoina ha ritenuto l’interesse dei minori superiore a quello della difesa delle frontiere.

La moglie è in Italia dal 2006 e lavora come badante a Lavis, in Trentino. Il marito però non è riuscito a trovare un impiego ed è rimasto in Ecuador, poi ha ottenuto un lavoro a tempo determinato in Spagna, ma nulla in Italia. Ultimo nato a parte, gli altri due bimbi intanto soffrono, secondo quanto ha spiegato davanti al giudice l’avvocato della famiglia, Claudio Tasin, e il genitore è indispensabile per la loro salute psicofisica.

Fonte: Il Messaggero.it

Potrebbe interessarti anche