Il latte materno favorisce il sano sviluppo intestinale del bebè

Lo hanno scoperto i ricercatori dell’Università dell’Illinois i quali hanno comparato lo sviluppo del tratto intestinale nei neonati allattati al seno e quelli allattati artificialmente. Lo hanno fatto mediante un monitoraggio dei geni coinvolti nel processo.

E la differenza tra gli uni e gli altri è davvero evidente, hanno dichiarato gli scienziati.

«Per la prima volta, possiamo vedere che il latte materno induce percorsi genetici che sono piuttosto differenti da quelli promossi dall’alimentazione con latte artificiale». – commenta la dottoressa Sharon Donovan, professore di nutrizione alla University of Illinois, che ha condotto lo studio – «Anche se gli sviluppatori di latte in formula hanno cercato di creare un prodotto che è quanto più simile possibile al latte materno, centinaia di geni erano espressi in modo diverso nei neonati allattati al seno e il gruppo di quelli alimentati artificialmente», ha aggiunto Donovan.

I risultati dello studio, pubblicati sulla rivista scientifica “American Journal of Physiology, Gastrointestinal and Liver Physiology”, mostrano come il tratto intestinale del neonato subisca significativi cambiamenti in base al cibo che gli viene dato «e la risposta al latte umano supera quello della formula, suggerendo che le componenti bioattive nel latte materno sono importanti in questa risposta», scrivono i ricercatori.

Fonte: La Stampa.it

Potrebbe interessarti anche