Warning: getimagesize(): Unable to find the wrapper ".http" - did you forget to enable it when you configured PHP? in /var/www/vhosts/bambinonaturale.it/httpdocs/wp-content/themes/bambinonaturale2.0/single.php on line 92

Warning: getimagesize(.https://bambinonaturale.it/uploaded/415.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /var/www/vhosts/bambinonaturale.it/httpdocs/wp-content/themes/bambinonaturale2.0/single.php on line 92

Un gioco per affrontare l’obesità nei bambini


Ed è stato proprio il gioco il tema conduttore del laboratorio ludico didattico che si è svolto a bordo del Galeone Nepthune, ormeggiato al Porto Antico di Genova, che si è svolto la mattina del 22 novembre scorso, nell’ambito della Campagna contro il sovrappeso e l’obesità infantile, lanciata a inizio novembre dal Centro Obesità del Gaslini e da Federfarma Genova.

Il laboratorio realizzato dagli esperti del Gaslini e di Federfarma Genova ha coinvolto un gruppi di bambini e ragazzini in giochi divertenti e istruttivi atti a far conoscere e apprezzare i consigli sulle 4 azioni fondamentali per la salute sintetizzate dalla formula 5. 2. 1. 0., ideata dalla American Academy of Pediatrics pubblicata su “Pediatrics”:

5 le porzioni che ogni giorno bisognerebbe assumere di frutta e verdura; 2 ore al giorno è il massimo tempo consentito per stare di fronte a schermi di tv video ecc; 1 ora ogni giorno andrebbe dedicata al movimento, non bastano 2 ore di ginnastica alla settimana; 0 sono le bevande zuccherate: beviamo acqua, spremute di frutta, latte parzialmente scremato.

Tema dell’evento è stato “Il vero tesoro dei pirati”, animato dagli esperti di Gaslini e Federfarma, ai quali si sono aggiunti i volontari dell’Associazione Gaslini Band Band con uno spettacolo sul tema, dal titolo “L’isola dei frutti giganti”.

All’evento di edutainment ha partecipato un gruppo di circa 20 – 30 bambini di età 7-11 anni (una seconda classe di bambini della scuola primaria e un numero di bambini seguiti presso il Centro Obesità dell’Istituto Gaslini in attesa di effettuare il programma di trattamento multidimensionale di gruppo).

Durante l’incontro i bambini sono stati intrattenuti da personale del Centro Obesità e delle Farmacie della nostra città che, utilizzando il “gioco dei pirati”, li hanno guidati a conoscere in modo divertente l’importante tema della alimentazione sana, in questo caso relativa alla promozione del consumo di frutta e verdura.

Ad ogni bambino partecipante è stato assegnato un cartellino con un nome da pirata ed è stato letto loro un regolamento piratesco….Poi tutti i bimbi hanno dovuto simulare dei dolori. “Ahi lo scorbuto!!!Ahi il mal di mare”. Il medico di bordo (la dottoressa Arianna Parodi del Centro Obesità) ha prescritto, mentre il farmacista (il dottor Edoardo Schenardi Segretario Federfarma Genova) ha preparato ai bambini dei rimedi un po’ pazzerelli, ma solo l’agro di limone (guarda caso un frutto..) si è rivelato efficace!

Poi tutti al bar dei pirati a fare merenda leggendo i cartelli sulle vitamine, ogni bambino che ha ritirato un frutto ha ricevuto un sacchetto di “Cuccioli Cerca Amici” o di “Gormiti”.

Fonte: Salutedomani.com

Potrebbe interessarti anche