Dal Ministero della Salute una parola in difesa dell’allattamento materno

Dopo l’ennesimo episodio di intolleranza verso una madre che allattava in luogo pubblico, una parola autorevole dal Sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella.

Allattare al seno e’ un gesto naturale che deve trovare spazio e legittimita’ nella societa’ contemporanea“, afferma Roccella, in risposta al triste fatto di cronaca avvenuto in un museo bresciano, dove una mamma con il bimbo al seno è stata allontanata.

L’episodio, chiusosi tuttavia con le scuse della struttura alla madre discriminata, ricorda purtroppo un fatto analogo, risalente all’anno scorso. In occasione dell’allestimento di una mostra a Brera, Milano (dove sono numerosi i dipinti esposti che ritraggono Madonne del latte), fu vietata la presenza di mamme con piccoli al seno.

Il Ministero della Salute ha lanciato proprio in questi giorni l’ennesima edizione della campagnaIl latte di mamma non si scorda mai“, in tour nelle varie regioni Italiane a partire da Puglia e Campania.

E’ necessario tuttavia che nel nostro Paese si instauri una vera cultura dell’allattamento, come gesto fisiologico e naturale per il benessere del bambino, affinché episodi di discriminazione come quello di Milano e di Brescia (ma molti altri ancora) non restino che un ricordo.

Qui puoi leggere la notizia originale.

Potrebbe interessarti anche