Sonno dei bambini: Estivill torna alla carica

Estivill torna alla carica!

Il suo metodo per il sonno dei bambini, ben lungi dall’essere smentito per sempre, oggi trova nuove conferme…nella crisi economica che stiamo vivendo.

In un’intervista rilasciata a El Pais – dall’eloquentissimo titolo “La crisi salverà i bambini, gli insegnerà a soffrire” –  Estivill in persona sostiene che se i piccoli fino a oggi hanno avuto tutto…d’ora in poi sapranno gestire meglio le frustrazioni che la crisi comporta anche grazie al “pianto controllato” propugnato dal suo famigerato metodo.

O almeno è quanto si evince da questa frase assai estivilliana, a nostro parere un nonsense: “la crisi salverà i bambini, sicuramente insegnerà loro a soffrire. Il successo è qualcosa di effimero, dobbiamo costantemente cercarlo, ma il cammino è pieno di frustrazioni. Finora i bambini hanno avuto tutto“.

E’ il principio secondo cui per educare i nostri bambini a essere adulti che sanno districarsi tra le avversità della vita è bene centellinare amore, presenza, ascolto…Specie in momenti delicati come quello della nanna.

Lasciamo quindi il piccolo solo, in lacrime, nel suo lettino, nella sua stanza, e ne faremo un uomo temprato e pronto ad affrontare il mondo, che – come evidentemente sostiene Estivill – è fatto principalmente (se non esclusivamente) di crisi e frustrazioni.

Grazie al cielo esistono esperti e professionisti che non solo non la pensano così, ma adducono ben più che qualche opinione e pregiudizio a suffragio delle proprie tesi, sostenute da evidenze scientifiche e bibliografie inoppugnabili (vedi la psicologa perinatale Alessandra Bortolotti e il suo E se poi prende il vizio? ).

Per leggere l’intero articolo clicca qui.

Potrebbe interessarti anche