Gravidanza e parto naturale e primi mesi con il bambino in un solo libro

Eccolo finalmente disponibile!

Un testo che ci ha conquistati sin dai primi capitoli, un libro che ci ha fatto esclamare: “Ecco cosa mancava! Ecco cosa dovrebbero poter leggere tutte le mamme in attesa!”

Partorire e accudire con dolcezza – la gravidanza, il parto e i primi mesi con tuo figlio, secondo natura racchiude nel titolo la sua forza: un testo che copre l’intero periodo che va dalla gestazione al puerperio, e che vuole farci riscoprire l’insita naturalità di tutto il processo che – dal concepimento – accompagna la donna fino alla nascita del proprio bambino, e nelle prime settimane insieme a lui.

Sì, perché nel corso degli ultimi cinquant’anni, e nella nostra cultura, abbiamo perso di vista la “naturalità” di gravidanza, parto e accudimento, in favore di una sempre più prepotente medicalizzazione dell’attesa e della nascita, e di un'”educazione al distacco” sin dai primissimi istanti di vita del bebè.

Sarah J. Buckley, medico e autrice di Partorire a accudire con dolcezza, intende, con la sua opera, far riscoprire alle madri come lei che l’attesa e la nascita sono esperienze di cui la donna è protagonista capace di scegliere e di seguire quanto prescritto dalla natura, e che nei primi mesi di vita un accudimento empatico e amorevole è necessario allo sviluppo di un forte legame di attaccamento alla madre.

E non lo fa a spron di opinini personali, ma sulla base di una fitta e documentatissima bibliografia, forte altresì della propria esperienza professionale di medico di famiglia, sposata a un medico; e di un percorso personale, di donna di scienza e di madre, che l’ha portata a optare per quattro parti in casa, con consapevolezza e in sicurezza.

Alle pagine fittamente documentate si intreccia il racconto –  di forte impatto emotivo – del parto dei suoi quattro figli e di come la loro nascita abbia lasciato un’amorevole e decisiva impronta sulla loro evoluzione.

Abbiamo deciso di rendere disponibile a tutti voi il capitolo a nostro parere più rivoluzionario, più coraggioso ma davvero chiave all’interno dell’intera opera: quello dedicato all’analgesia epidurale, un tema su cui si dibatte e spesso ci si scontra, ma che in questo contesto viene affrontato con il rigore scientifico e l’onestà intellettuale che merita e di cui le future madri hanno bisogno.

A questo punto vi auguriamo buona lettura e siamo davvero curiosi di conoscere le vostre impressioni su un libro a nostro parere imprescindibile per tutte le mamme in attesa :).


Potrebbero interessarti anche