• 0 Elementi - 0,00
    • Il carrello è vuoto.
Durata del parto: oggi 2 ore e mezzo in più

durata parto donna incintaSecondo un recente studio americano, oggi i parti hanno una durata media di sei ore e mezza, contro le quattro ore di 50 anni fa. Per ottenere questi risultati, i ricercatori hanno messo a confronto quasi 140.000 nascite degli anni Sessanta e degli anni Duemila.

Perché oggi i parti risultano più lunghi? Secondo lo studio ciò si spiegherebbe innanzi tutto con l’età della donna al momento del concepimento, che ai nostri giorni si verifica in età più tardiva.

Le future madri, inoltre, peserebbero di più rispetto alle loro nonne e i bambini sono mediamente più grandi: tutti fattori che rallenterebbero la durata del parto…

Anche i diversi metodi di parto influirebbero: la peridurale, attualmente molto diffusa, evita di soffrire durante il parto e ciò rappresenta una benedizione per molte donne. Dall’altra parte, però, questa anestesia allungherebbe la durata del parto di 40-90 minuti.

Anche i parti indotti allungherebbero i tempi in quanto il travaglio, non iniziando spontaneamente, durerebbe più a lungo.

Secondo il dottor Ware Branch, co-autore dello studio, è normale che i risultati dello studio non piacciano agli ostetrici “pro-peridurale”.

Per i ricercatori quel che importa maggiormente è essere in grado di riflettere sulle conseguenze delle attuali pratiche mediche: sempre recentemente, uno studio INSERM ha messo in guardia contro l’uso dell’ossitocina, il quale sarebbe all’origine delle emorragie post-parto.

Qualche mese fa l’Assurance Maladie ha manifestato i propri timori nei confronti del numero sempre maggiore di cesarei programmati.

Metodi che sicuramente permettono di partorire senza dolore o di accompagnare meglio le donne incinta, ma che rimangono tuttora controversi.

E voi, quanto è durato il vostro parto?

 

Traduzione dal francese di Laura Tenorini

tratto da www.famili.fr

Commenti (4)

    • Maya

    • 9 anni fa

    1 parto, arrivo in ospedale ore 8,30 dilatazione 7 cm Sofia è nata alle 11,29
    2 parto, arrivo in ospedale ore 1,30 dilatazione 9 cm (fortuna che era notte!!!) Caterina è nata alle 2,15…

    • ornella

    • 9 anni fa

    il terzo parto, avvenuto in casa, al termine della 37 settimana, è durato un’ora e mezzo in acqua e la bambina aveva un giro di cordone intorno al collo ed è uscita di faccia!!
    possibile che il parto lungo sia dovuto al disturbo delle persone circostanti? non solo quelle che medicalizzano ma anche quelle che “supportano” con massaggi, consigli ecc…al parto collego silenzio totale, nessuno sguardo, meditazione, stato trascendentale…

    • Sara

    • 9 anni fa

    2 ore dalla prima contrazione alla nascita: 28 anni, seconda gravidanza, primo parto spontaneo, niente dolori, solo contrazioni, 10 minuti da quando si sono rotte le acque, bimba uscita in 2 spinte, 50cm, 3,350kg. Dopo 5 minuti ho espulso la placenta intera in una spinta… unico inconveniente: la bimba aveva la mano accanto all’orecchio e mi ha lacerato in 5 posti: quando mi hanno ricucito ho sentito un male cane!!!!!!!!!!!!

    • Alexandra

    • 9 anni fa

    che fortunate! io (a 39 anni) ho avuto le prime contrazioni alle 5 del mattino, con dolore tremendo – non per la contrazione in sé, ma per una vecchia incrinatura all’osso sacro sul quale “tirava” un legamento a sua volta usurato da anni di compensazione di quella botta – arrivo in ospedale alle 12.30, mi dicono “nel primo pomeriggio avrai la tua bimba in braccio”, per prudenza/esaurimento chiedo comunque l’epidurale, me la fanno verso le 16 che la dilatazione non era più aumentata di un millimetro, e la mia piccola è nata alle 23. Francamente non credo che abbia sofferto, è stato tutto molto tranquillo e sereno, e lei è nata in forma smagliante, con gli occhi aperti che guardavano ovunque e piccole esclamazioni interrogative …
    Sono convinta che se avessi avuto 25 anni sarebbe durato molto meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto i Termini e Condizioni e la Privacy Policy

×