Sicurezza bambini, ritirato seggiolino in Usa

Ogni mamma vuole il meglio per il proprio bambino, e fa tutto il possibile per il suo benessere e la sua incolumità.

La nostra filosofia di accudimento a costo zero parte dalla consapevolezza che il nostro bambino necessiti davvero di poche cose, mentre il mercato ne propone davvero tante, e non tutte sicure al 100%.

La notizia che segue quindi non è una critica alle mamme che decidono di dotarsi di accessori tipo sdraiette e poltroncine nella speranza che risultino gradite ai propri bambini – e d’aiuto per sé! – quanto ai produttori che non sempre lanciano sul mercato prodotti destinati ai più piccoli davvero sicuri.

E’ il caso di una poltroncina – il Baby seat Bumbo – ritirata dal produttore per via delle numerosissime segnalazioni di incidenti capitati ai bambini, dovuti a uso scorretto del prodotto, con cadute e traumi cranici.

Dal 2007 a oggi una cinquantina le denunce di incidenti avvenuti per cadute da piani rialzati, e 34 segnalazioni di cadute con seggiolino a terra.

Il produttore ha quindi ritirato 4 milioni di pezzi, e provvederà a dotare il seggiolino di una cintura di sicurezza oltre che di un libretto di istruzioni per il corretto uso.

Ciò non toglie, tuttavia, che le mamme debbano sempre tenere gli occhi ben aperti. Seggiolino ok per riposarsi un po’ e distrarre il bebè (se proprio non si può farne a meno), ma seggiolino o no non perdiamo mai di vista i nostri piccoli!

Potrebbe interessarti anche