Consumo critico e bambini, ne parliamo a Vicenza

Quanto costa accogliere un bebè? Cosa è necessario acquistare in gravidanza e nei primissimi anni di vita del bambino?

I dati dell’Osservatorio Federconsumatori, parlano di una spesa minima di 6300 euro nei primi dodici mesi di vita del bambino. Ma d’altronde, chi vorrebbe far mancare il necessario al proprio piccolino? Per i figli solo il meglio!

Ma cos’è il meglio per un bebè?

Questo il punto di partenza e il tema che verrà sviluppato durante l‘incontroBebè a costo zero. Accogliere e accudire il proprio bimbo con qualità e spirito critico… senza spendere un patrimonio!” organizzato dall’associazione Mamma ci cova, venerdì 12 ottobre alle ore 20.

Una bella occasione per confrontarsi con l’autrice di Bebè a costo zero, Giorgia Cozza, giornalista e scrittrice, e condividere esperienze e punti di vista a proposito dell’accoglienza del neonato e dei bisogni del bambino nei primi anni di vita. Nanna, alimentazione, igiene, pannolini, accessori… Cosa serve per il bebè? Quale la risposta migliore ai suoi bisogni? Con un occhio di attenzione per la salute del Pianeta che lasceremo in eredità ai nostri bambini.

L’incontro si svolgerà presso la sala parrocchiale di Cornedo Vicentino, in piazza Aldo Moro, accanto alla Chiesa vecchia.

Per informazioni
Tel. 366/3546124
Sito www.mammacicova.it

Potrebbe interessarti anche