L’ecologia a portata dei bambini e della famiglia

Devo essere sincera, sono emozionata per quest’uscita, perché il nuovo libro del Bambino Naturale è un testo che personalmente aspettavo da tempo. E perché ho avuto la fortuna di conoscerne l’autrice proprio quando il progetto prendeva forma.

Parlare di ecologia ormai pare una moda, una cosa da “alternativi” o – peggio – da “sofisticati”. A volte si pensa che, per essere “amici dell’ambiente” o “eco-friendly” basti chiudere il rubinetto dell’acqua quando si lavano i denti, o spegnere il televisore senza metterlo in stand-by, non buttare le cartacce per  strada, o fare la raccolta differenziata.

Certo, rispettare l’ambiente è questo, ma anche molto altro. E’ innanzitutto rivedere – pian piano – il proprio stile di vita, le proprie abitudini, da mooolto più lontano, e mooolto più in profondità. Considerando aspetti spesso ignoti o trascurati: dalle scelte alimentari, a come spendiamo i nostri soldi; dai prodotti per le pulizie di casa e la cura personale al risparmio.

E dirigendosi verso una maggiore sobrietà.

Detto così potrebbe far girare la testa, o sembrare una cosa troppo complicata. In realtà non è così.

Possiamo TUTTI adottare abitudini e stili di vita più rispettosi dell’ambiente (che poi significa di noi stessi) partendo dal piccolo, dalle nostre famiglie e dalle piccole scelte quotidiane, e soprattutto non facendolo da soli. L’aspetto davvero innovativo del testo di Elisa Artuso è questo: ecologia significa anche e SOPRATTUTTO condivisione, apertura, solidarietà.

Cambiare un poco, cambiare tutti e cambiare INSIEME fa la differenza. Ce lo insegna proprio Elisa, che non è solo una web communication specialist e blogger, ma anche una eco-mamma che – collaborando con altre famiglie – ha creato un gruppo di acquisto solidale e che nella propria famiglia, insieme a molti altri nuclei familiari, ha innescato il circolo virtuoso del consumo critico, della riduzione dei consumi, dell’educazione all’ecologia attraverso semplici gesti quotidiani.

E ce lo insegnano le tante “voci” raccolte dall’autrice: testimonianze di famiglie che si sono mosse nella direzione dell’ecosostenibilità condivisa e che hanno voluto raccontare il proprio percorso, approfondendo ognuna un aspetto particolare della loro “rivoluzione ecologica” a dimostrazione che incominciare si può!

Elisa ha deciso – con il suo libro – di farci dono di tanti utili consigli pratici per seguire il suo esempio – e quello di tante altre famiglie –  e diventare, pian piano, eco-famiglie anche noi.

Eco-famiglie è ora disponibile online! Ordinalo subito!

Potrebbe interessarti anche