• 0 Elementi - 0,00
    • Il carrello è vuoto.
La crescita dei bambini… in pillole

La crescita dei bambini è un viaggio meraviglioso, se solo abbiamo il desiderio di metterci in ascolto e in osservazione dei loro bisogni e dei loro straordinari progressi.
Ecco come si potrebbero sintetizzare le tappe dello sviluppo sia fisico che emotivo di un bambino da 0 a 5 anni.

Sono appena nato: abbi cura di me

Sono un concentrato di bisogni e potenzialità.
Sono un consumatore di informazioni: guardo, ascolto, tocco, assaggio e odoro.
Sono un cervello indaffarato che vuole imparare tutto.
Sono uno scienziato e mi piace risolvere problemi.
Sono la speranza e la gioia personificate.

Ho 1 anno: non sono piccolo

Sono uno scienziato curioso, osservatore, pieno d’energia, determinato, concentrato e a volte ostinato.
Sono un esploratore nato e imparo di continuo ogni genere di cose, sono un consumatore insaziabile di esperienze sensoriali.
Sono un futuro adulto molto capace e altamente evoluto, ansioso di coinvolgere il mondo.

Ho 2 anni: non sottovalutarmi

Non è facile. Inizio a capire che il mondo non gira più attorno a me come quando ero più piccolo.
Però, la vita non è poi tanto male, solo un po’ complessa e a volte mi sento sopraffatto.
Cerco di capire il mondo e le mie spinte curiose a volte sembrano problemi.
Sono una forza di cui va tenuto conto, una mente operosa in movimento.

Ho 3 anni: fidati di me, sto imparando

Non sono fatto per stare seduto, fermo, tenere le mani a posto, fare a turno, essere paziente, stare in fila o restare tranquillo.
Ho bisogno di movimento, di novità, di avventura, e devo essere parte del mondo con tutto il mio corpo.

Ho 4 anni: mettimi alla prova

Sono chiacchierone, agile e mi lancio nell’avventura con spirito d’osservazione.
Sono un saputello del tipo “voglio sapere ogni cosa!” e ho più domande di quante siano le tue risposte.
Sono abbastanza intuitivo da percepire che questo per te può essere frustrante, ma ti prego, non ignorare la mia curiosità.

Ho 5 anni: non mettere fretta alla mia infanzia

Vado a caccia di pericoli e combino “disastri”.
Faccio cose avvincenti con piglio sicuro.
Non sono fatto per stare seduto dietro un banco.
La mia mente attiva anela all’azione e alle novità.
Non sono così grande come credono alcuni, ho ancora bisogno di giocare, muovermi, esplorare.


Leggi l’originale da The dangers of Baby Training

Traduzione di Michela Orazzini


Consulta le curve di crescita: trovi una serie di grafici per capire in modo chiaro e visivo quale potrebbe essere l’andamento di crescita di tuo figlio, ma ti ricordiamo che ogni bambino è diverso e che la sua salute non si misura in percentili, l’importante è che cresca con continuità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto i Termini e Condizioni e la Privacy Policy

×