Fiori di Bach in vacanza: quali mettere in valigia?

Quando si è in partenza per le vacanze, soprattutto con i bambini, una delle tante cose a cui pensare sono i farmaci da portare in valigia.

Premesso che ovviamente saranno la vostra esperienza di genitore, le necessità particolari del vostro bambino e il pediatra a consigliarvi i farmaci indispensabili, ecco alcuni rimedi floreali che potete tenere in considerazione e che non mancano mai nel mio kit da viaggio.

Innanzitutto Rescue Remedy.

Il rimedio di emergenza dei Fiori di Bach può essere sempre utile, come soluzione di primo soccorso. Con questa combinazione di Fiori, Bach salvò la vita a un pescatore nel 1930 e da allora la miscela è stata usata innumerevoli volte in situazioni di emergenza o di stress. È composta da cinque Fiori, selezionati studiando la reazione degli individui a una ipotetica situazione di emergenza. Il medico gallese, infatti, identificò cinque modelli di comportamento tipici e per ognuno di questi stabilì un preciso rimedio.

Shock: Star of Bethlehem
Panico: Rock Rose
Agitazione: Impatiens
Perdita del controllo: Cherry Plum
Stordimento: Clematis

L’assunzione di Rescue Remedy sollecita, nel giro di pochi minuti, l’attivazione dei meccanismi fisiologici di auto-guarigione, ottenendo una stabilizzazione emotiva e una distensione psicofisica.

Quando si usa:
In tutte le piccole o grandi emergenze di natura sia fisica che emotiva. Anche in casi gravi, permette all’organismo di riorganizzarsi al meglio in attesa dell’intervento medico.

Come si usa:
4 gocce dal flacone concentrato in mezzo bicchiere d’acqua da sorseggiare in dieci minuti.
In assenza di acqua, si può usare anche puro: 4 gocce direttamente in bocca, ma attenzione con i bimbi perché è molto alcolico!
È preferibile in questo caso usarlo per via esterna sulle tempie, sui polsi, sul petto dalla parte del cuore.

Rescue Remedy, oltre che in gocce, esiste anche in versione crema. È consigliabile avere con sé entrambe le formulazioni.
La crema, infatti, contiene un sesto Fiore, Crab Apple, indicato per tutte le affezioni dermatologiche: è utilissima in caso di scottature, contusioni, tagli, eruzioni cutanee, morsi di insetti.
Applicata immediatamente dopo una caduta evita addirittura la formazione di lividi ed ematomi.

Nella linea dei Fiori australiani, Australian Bush Essences, esistono altre miscele interessanti e che vi segnalo.

Emergency spray corpo e ambiente

Emergency è l’analogo di Rescue Remedy tra i Fiori Australiani. La versione che vi segnalo però è quella corpo e ambiente che oltre ai rimedi floreali contiene anche degli oli essenziali. Vaporizzata nell’ambiente, grazie anche alla sua profumazione, ha un effetto calmante immediato sulla mente, sul fisico e sulle emozioni. È molto utile anche per gli animali impauriti o che soffrono gli spostamenti.

Travel gocce

Questa miscela di ben quattordici Fiori è utile per superare l’ansia e le paure associate a brevi o lunghi spostamenti e per accogliere meglio tutti i cambiamenti e le novità che i viaggi comportano.
Ha un effetto tranquillizzante su corpo e mente, favorisce il recupero delle energie dopo le fatiche del viaggio e l’eliminazione di problematiche quali nausea ed effetti del jet-lag, aiuta a sentirsi a proprio agio in mezzo agli altri, ad adattarsi ai cambiamenti, rinnova l’entusiasmo e la capacità di vivere il presente.
Come si usa? 7 gocce sotto la lingua, mattina e sera.

Solaris gocce

Combinazione specifica per l’eccessiva esposizione a fonti di calore. Procura sollievo dopo una scottatura, aiuta a calmare il dolore e promuove un’azione idratante ed elasticizzante della pelle. Utile anche per tutti colori che non sopportano il caldo.
Come si usa? 7 gocce sotto la lingua, subito dopo l’episodio e poi al mattina e alla sera.


di Beatrice Castelli
Psicologa clinica e naturopata, autrice di Crescere con i fiori di Bach e curatrice del sito www.curarsiconifiori.it.

Scrivile per una consulenza gratuita!

Potrebbe interessarti anche

Libri sull'argomento