Prunello, l’Albero delle parole

“Ho appoggiato la mano sul tronco, l’ho abbracciato forte, come abbraccio mamma e papà. E gli ho dato un bacio perché ero felice. – Ti voglio bene, Prunello! – ho gridato”.

Prunello risponde alla piccola Agata con una pioggia delicata di petali rosa: è un albero unico, capace di comunicare con chi si ferma ad ascoltarlo.

La forza del suo linguaggio è arrivata fino a Claudia, titolare della Libreria “L’Albero delle Parole” di Orvieto, che, entusiasta del messaggio trasmesso dall’autrice Anna Lavatelli e dai disegni di Marco Somà, ci ha inviato i suoi ringraziamenti:

È un libro veramente prezioso. La storia si coniuga perfettamente con la parte illustrata. Sono sempre più rari i libri che arrivano subito al Cuore, questo ci arriva, dritto per dritto. È importante che i Bambini comprendano il significato profondo del prendersi Cura, della Gratitudine, della Responsabilità, del non delegare agli Altri ciò che possiamo e dobbiamo fare Noi. Grazie per aver scelto di pubblicare questo libro e, per quanto mi riguarda, avrò sempre cura di proporlo a tutti i Bambini, ma anche agli Adulti. Noi siamo Alberi e, questo, non dobbiamo dimenticarlo mai.
Grazie di Cuore, Grazie Anna Lavatelli, Grazie Marco Somà.

Libreria Albero delle parole

Un momento di lettura ad alta voce nella libreria di Claudia

Siamo orgogliosi di offrire ai nostri piccoli lettori un racconto profondo come Ti voglio bene,Prunello!

Ti ringraziamo, Claudia, per il tuo impegno nel proporre letture di qualità e per i tuoi complimenti sinceri! Ci auguriamo che il tuo pensiero sia condiviso da tutti i più grandi affinché si ricordino, come tu ci scrivi, che siamo Alberi ed esempio per i piccoli.

Potrebbe interessarti anche

Libri sull'argomento