1+1=3 e a casa come ci sistemiamo? (II parte)

[Continua…]

QUI trovi la prima parte.

Queste domande sono tra le prime da porsi nel momento in cui ci si inizia ad interrogare su come deve essere la cameretta e sono le stesse che mi pongo io quando vengo contattata per la progettazione di una cameretta che sta per nascere.

L’approccio che seguo è di ispirazione montessoriana e parto dall’idea di bambino competente fin dalla nascita. Il neonato è estremamente ricettivo, è perciò necessario fare attenzione a non iper stimolarlo. Non conosce il mondo così come lo conosciamo noi, bensì ha avuto delle percezioni dalla pancia della mamma, ma è necessario presentargli con accuratezza le persone e le cose, in modo che possa farne conoscenza gradualmente e che sia rispettato in questa sua non- conoscenza iniziale.

Considera questi aspetti anche nel momento in cui stai pensando a come allestire la cameretta, considera anche che sarà uno spazio in evoluzione continua che crescerà con la bambina e il bambino e che si trasformerà. Questo aspetto è molto importante e va tenuto in considerazione soprattutto nella fase di scelta dell’arredo; spesso ci vengono proposte soluzioni da fiaba, bellissime si .. ma per chi? Per gli adulti o per i bambini? Chiediti se serve alla tua bambina o al tuo bambino una cameretta da fiaba e cosa le o gli è veramente utile; spesso basta davvero poco per rendere uno spazio funzionale e gradevole alla vista e all’uso. Usa questa modalità anche nella scelta del resto delle cose, chiediti “cosa può imparare lui o lei da questo?”

Questo aspetto ti guiderà anche quando sarà nata/o la /lo vedrai giocare e passare il tempo in quello spazio. Osserva, osserva, osserva e non ti stancare mai di farlo perché solo guardando cosa saprà fare la bambina o il bambino capirai come quello spazio dovrà cambiare, che tipo di materiali proporre o eliminare.

Se ti interessa approfondire l’argomento, ti aspetto il mese prossimo con la pubblicazione di un nuovo articolo in cui tratterò il tema dei criteri di organizzazione della cameretta e di scelta dei materiali in stile montessoriano.

di Chiara Palmieri (pedagogista e interior designer, curatrice del sito Passione a mano libera)

Potrebbe interessarti anche

Libri sull'argomento