Bebè a costo zero a Parma

“Bebè a costo zero: meno oggetti, più affetti!” Questo il titolo dell’intervento dell’autrice Giorgia Cozza che si confronterà con genitori e operatori a proposito delle tematiche approfondite nel best seller Bebè a costo zero.

La relazione dedicata ai veri bisogni del bambino nei primi mesi e anni di vita, si inserisce nella cornice di un interessante convegno organizzato da Studio Grounding, a Parma nei giorni 19 e 20 maggio, una due giorni intitolata “Danza della vita. Nascita, coppia e genitorialità consapevole” che vedrà la partecipazione di importanti nomi del settore, quali Michel Odent, Alessandra Bortolotti, Alessandro Volta (tutti autori di libri che potete trovare nella collana del Bambino Naturale) e del biologo-musicista Emiliano Toso.

L’intervento di Giorgia Cozza è fissato per le ore 15.15 di domenica 20, e offrirà l’occasione per confrontarsi a proposito di acquisti per future mamme e bimbi, di marketing, di veri bisogni del neonato e della neomamma. Un’occasione anche per riflettere su luoghi comuni e false aspettative che sono radicate nella nostra società e ci portano a interpretare come “vizi” o cattive abitudini, quelli che sono i normali comportamenti di ogni bimbo che viene al mondo. “Perché – come scrive Giorgia Cozza in Bebè a costo zero e negli altri suoi libri per genitori – il contatto, la vicinanza, la rassicurazione… non sono vizi, ma bisogni. E proprio grazie al soddisfacimento di questi bisogni, i bambini crescono sereni e più sicuri di sé”.

L’appuntamento per tutti i partecipanti è fissato all’Hotel Parma e Congressi di Parma.

Per informazioni e iscrizioni: http://convegnodanzadellavita.it/


Potrebbero interessarti anche

Libri sull'argomento