Il bambino cammina! E ora come sistemiamo casa?

Noi grandi, solitamente, ci preoccupiamo molto quando il bambino comincia a gattonare, saltellare o camminare, cioè quando è più autonomo e non ha più bisogno di noi per raggiungere i giochi o i materiali che sono in casa.

Fino a quel momento, eravamo consapevoli di quanto nostro figlio dipendesse da noi per i suoi movimenti, poi, improvvisamente, non ci sentiamo più così necessari e non siamo nemmeno più rassicurati dal fatto che possiamo adagiarlo su un tappeto con la certezza di ritrovarlo lì.

Tutto questo mi fa pensare che gli adulti si sentano rassicurati dal controllo che possono agire sul bambino e che, in questa nuova fase, devono riflettere su quali sono le nuove competenze che pensano che il bambino abbia acquisito.


Tanti suggerimenti su come sistemare casa e creare un ambiente interessante e sicuro su
Il bambino piccolo Montessori

Con il codice TODDLER inserito in fase di acquisto, c’è uno sconto speciale!



È perciò necessario considerare alcuni aspetti:

Osservazione 

Solo osservando con calma e pazienza il bambino sapremo realmente cosa è in grado di fare da solo e senza aiuti.

Consapevolezza

Dopo aver osservato, saremo in grado, per certi versi, di prevedere ciò che farà il bambino; ma, attenzione, non diamo tutto per scontato, potrebbe apprendere velocemente qualcosa che non ci aspettiamo.

Gradualità

Non è possibile prevedere il tempo in cui il bambino acquisirà una nuova competenza, ma è probabile che avvenga in maniera graduale, dovremo quindi essere prudenti.

Ecco tre azioni da fare assolutamente in questo periodo, per far sì che il bambino possa esplorare casa in sicurezza:

  1. Posizionate medicinali e detersivi in armadi chiusi e possibilmente in alto.
  2. Lasciate il bambino in condizione di muoversi liberamente: stendete quindi un tappeto o un materassino a terra, meglio non usare girello o sdraietta che rischiano di danneggiare il suo sviluppo motorio e di mettere in pericolo la sua sicurezza.
  3. Lasciate a sua disposizione i materiali e i giochi che volete proporgli: per esempio inserite i libri in una piccola cesta a terra o in uno scaffale basso, non in alto.

Se non volete perdere suggerimenti e notizie in anteprima su eventi e promozioni di Mio Mio – Room Design per Bimbi Indipendenti, iscrivetevi alla newsletter.

Dal 14 al 17 novembre 2019 Chiara sarà al Mondo Creativo presso Bologna Fiere con l’allestimento di una cameretta a misura di bambino, in quell’occasione sarà possibile prenotare una consulenza con lei.


di Chiara Palmieri
Pedagogista e Room Designer di Mio Mio – Room Design per Bimbi Indipendenti.

Potrebbe interessarti anche

Libri sull'argomento