• 0 Elementi - 0,00
    • Il carrello è vuoto.

Tags: alessandra bortolotti

I bisogni dei bambini non sono vizi

Siamo in una società apparentemente civilizzata, eppure sfuggono a molti alcuni aspetti di base della fisiologia, cioè di ciò che è normale per ogni appartenente alla specie umana in uno stato di salute. Compresi i bambini e anche i neonati.

Esistono davvero i bambini viziati?

Quando nasce un bambino molti genitori si sentono raccomandare spesso di “non viziarlo” e di solito i comportamenti a cui si fa riferimento sono per esempio: tenerlo “troppo” in braccio, dormire con lui nel lettone, allattarlo a richiesta (si pensi al termine “svezzamento” che letteralmente significa togliere il vezzo, cioè il vizio) e correre al minimo segnale del bimbo anche se “tanto prima o poi smette”.