La banca del latte del Meyer compie quarant’anni

Lo scorso 8 marzo, festa della donna, ha segnato un altro importante evento.

La Banca del Latte Umano Donato dell’Ospedale Meyer di Firenze ha compiuto si suoi primi quarant’anni, e per l’occasione ha festeggiato con un convegno e un evento aperto alle famiglie.

L’8 marzo 1971 prendeva il via l’importante progetto dalla BLUD – Banca del Latte Umano Donato – che aveva quale obiettivo la raccolta di latte materno per far fronte alle esigenze dei bambini nati pretermine o con gravi patologie.

Oggi la Re.BLUD unisce Banche dissemitane sul territorio toscano, con sede presso l’Ospedale S. Donato di Arezzo, l’Ospedale della Misericordia di Grosseto, l’Ospedale Generale Provinciale Campo di Marte di Lucca, il Policlinico Le Scotte di Siena, l’Ospedale Versilia di Viareggio, coordinati dall’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer di Firenze.

L’obiettivo è la raccolta, il controllo e la distribuzione dell’alimento materno su tutto il territorio secondo canoni standard di sicurezza e qualità.

Per leggere l’intero articolo clicca qui


Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.