Sgridare i bambini nuoce alla loro salute

Il rimprovero severo e la violenza fisica subite nell’età infantile possono determinare lo sviluppo di patologie, anche gravi.

A studiare questo rapporto di causa-effetto è una ricerca che arriva dal Regno Unito, precisamente dagli psicologi della Plymouth University di Devon.

Sulle pagine del Journal of Behavioural Medicine vengono analizzati i vari livelli di stress che il bambino può arrivare a subire, a partire dalle sgridate più aggressive, fino a studiare cosa accade in alcuni casi di genitori separati: questa indagine ha dimostrato che lo stress, in età infantile, può davvero essere percepito come un trauma.

Lo studio è stato effettuato su più di 700 persone dei Paesi arabi, arrivando a denotare un’incidenza di 3 volte superiore rispetto alla norma di patologie come asma, malattie cardiache e cancro nei casi in cui i bambini fossero figli di genitori separati.

A portare il dibattito agli onori della cronaca è anche la necessità di una legislazione che regoli i rimproveri, sancendo una distinzione netta tra richiami e punizioni, a casa e in famiglia, come peraltro già accade in alcuni paesi europei: nel Regno Unito una legge proibisce le punizioni a scuola e in Svezia, fin dal 1976, esiste una legge a tutela dei più piccoli.


Potrebbero interessarti anche