L’educazione al vasino può essere una decisione del bambino?

Decidere di svezzare un bambino dal pannolino significa attendere che lui stesso sia pronto e interessato a questa nuova fase. Se però vi aspettate che sia il bambino a chiedere di togliere il pannolino potreste attendere veramente molto molto tempo… Il motivo è semplice: il bambino non comprende ancora i vantaggi dello stare senza pannolino e di essere indipendente nel controllo sfinterico. Un bambino non ha l’esperienza, la conoscenza o la saggezza per prendere questa decisione da solo.

Pensiamoci… lasciamo decidere al nostro bambino il suo orario per andare a dormire? Gli lasciamo decidere come vestirsi oppure prepariamo i suoi vestiti? Lo lasciamo decidere da solo il momento in cui iniziare ad andare alla scuola dell’infanzia?

Il nostro bambino conta su di noi per tante decisioni che lo riguardano. Anche se lui vorrebbe andare a letto alle 11.00, noi crediamo che sia meglio per lui coricarsi alle 8.30 perché lo vediamo stanco, il che è una scelta molto più ragionevole.

Un importante ruolo del genitore è quello di prendere delle decisioni per il bambino finché non sarà pronto per prenderle da solo. Per quanto riguarda l’educazione al vasino, il bambino ha bisogno che si osservi il suo grado di prontezza e che lo si accompagni nel suo percorso verso l’indipendenza quando pensiamo che sia in grado di comprenderlo. E il genitore è la persona più qualificata per prendere questa decisione, perché conosce il suo bambino meglio di chiunque altro.

Elena Dal Prà


Potrebbero interessarti anche