A Firenze il secondo Congresso Mondiale di Simulazione Pediatrica

ll convegno, che nella sua prima edizione si è svolto a Stoccolma, sarà promosso da ‘Children’s Hospital Boston Simulator Program’ ed ‘Ospedale pediatrico Meyer’. I coordinatori scientifici del convegno saranno il dottor Peter Weinstock, del Children’s Hospital di Boston, Kevin Ban di Harvard Medical Faculty Physicians e Marco De Luca, dell’ospedale Meyer di Firenze.

Grazie ad un accordo con il Children’s Hospital di Boston, l’Ospedale Meyer di Firenze ha adottato un manichino-bambino, made in Usa, per formare infermieri, medici pediatrici e tutti i professionisti del sistema sanitario. Sul robottino che soffre, piange e talvolta muore, si potranno simulare interventi chirurgici, casi clinici complessi e particolari patologie collegandosi semplicemente ad un computer.

Potrebbe interessarti anche