Accompagnare il bambino a scuola in zona a traffico limitato

Notizia fresca fresca di ieri, che può salvare i tanti genitori torinesi alle prese ogni giorno – ora che sono riprese le lezioni – con il problema di dove lasciare la macchina accompagnando i bambini a scuola in centro, nella zona a traffico limitato.

Il Comune di Torino e la GTT hanno infatti previsto la possibilità di ottenere una cosiddetta ESENZIONE A POSTERIORI dal divieto di accesso tra le 7 e 30 e le 10 e 30.

Chiunque entri nella fascia oraria indicata e – quindi – sia stato fotografato dalle fotocellule dei varchi della ZTL, recandosi in uno dei parcheggi GTT (il più vicino alla scuola è quello di piazzale Valdo Fusi) può richiedere l’esenzione a posteriori che gli viene consegnata seduta stante dagli addetti del parcheggio compilando un apposito modulo.

Pochissimi minuti per compilare un modulo e non ci sarà alcuna sanzione.

Il costo è irrisorio: la tariffa minima di sosta in piazzale Valdo Fusi e di 20 centesimi. Se invece si riusce a entrare, compilare il modulo e uscire dal parcheggio in dieci minuti d’orologio, LA SOSTA E’ GRATUITA!!!
Il modulo sarà vidimato e la foto ‘cancellata’, il tutto in meno di dieci minuti…

Il ‘passaggio’ al parcheggio deve avvenire, però, entro le 11 del mattino.

Ecco un esempio limite: accedo alla ZTL alle 7 e 35, vado al parcheggio Valdo Fusi alle 10 e 50, compilo il modulo in 5 minuti, torno a casa senza aver sborsato un centesimo e soprattutto SENZA MULTA.

Strano ma vero.

Sapendo che è difficile da credere, ecco il pdf e la pagina del Comune di Torino corrispondente.

Tuttavia ci sono alcune cose da tener presenti, riportate anche nel pdf allegato:
– l’auto con cui entrate deve essere almeno Euro 3 (o GPL, metano, ibride)
– esiste un divieto di circolazione e sosta in ZTL per cui potete essere sanzionati se qualche vigile o altri   tutori dell’ordine vi fermano mentre ve ne andate in giro in centro (controlli di questo genere sono però rarissimi).

Quindi occhio a non approfittare troppo dell’opportunità 😉


Potrebbero interessarti anche