• 0 Elementi - 0,00
    • Il carrello è vuoto.

Io sono io

Io sono io

(3 recensioni dei clienti)

Un viaggio di crescita e di sentimenti per raccontare l’identità di ogni bambino che inizia a costruirsi e che non smetterà di evolvere nei piccoli gesti.

Svuota
, Illustratore: Jacobo Muñiz Pagine: 48 ISBN: N/A Categoria: Tag:

Conosci l’autore

Nelle prime relazioni d’affetto, il piccolo si riconosce, conosce e si forma: dà un nome a chi lo accompagna, a ciò che lo circonda, fa spazio alla sua identità che inizia a costruirsi e non smetterà di evolvere: è il momento delicato in cui il bambino dice io e al tempo stesso chiede dell’altro, di noi.

Un piccolo albo illustrato che è un viaggio di crescita e sentimenti, per ricordare agli adulti come i bambini siano profondamente sensibili e come dalla loro formazione dipenderà l’esistenza di un futuro migliore. Una storia per raccontare che si possono fare molte cose con loro, ma la più importante è stare insieme, perché è da questa relazione significativa che l’individuo diventa essere umano.

Sfogliando le pagine possiamo giocare a scoprire quel pezzetto dell’altro che resta dentro di noi dopo ogni incontro, tanti tasselli colorati, custoditi dentro il cuore, che arricchiscono e fanno crescere.


Recensione di 10100 bimbi

Recensione di Crescere Leggendo

Recensione di Mamma raccontami una storia

Recensione di Biblioragazzi

Recensione di Scaffale Basso

Recensione di Blog Muniz

Recensione di LiberWeb

Consigli di lettura a cura di Francesca Pamina Ros

3 recensioni per Io sono io

  1. Stefano

    Io non apprezzo molto questo stile di disegno, però la mia bambina, che ha 2 anni e mezzo ama molto questa storia.
    E’ utile anche perchè impara a conoscere i nomi dei vari componenti della famiglia, zio, zia, nonni, oltre che a papà e mamma.

  2. Romina

    È un bellissimo libro,adatto ai bambini dai 2 anni in poi. È breve però pieno di significato. Io lo leggo a mia figlia di 3 anni e mezzo e ci divertiamo a sostituire i nomi dei protagonisti con quelli di persone che lei conosce veramente. Ormai lo sa a memoria,se lo legge ” da sola. .”

  3. Mariangela

    Un albo per sviluppare la consapevolezza della famiglia, dell’essere simile agli altri ma esserne diverso. Bella occasione di confronto con fratelli e sorelle!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto i Termini e Condizioni e la Privacy Policy

Potrebbero piacerti anche…



Articoli del nostro blog che potrebbero interessarti...

×