• 0 Elementi - 0,00
    • Il carrello è vuoto.

Portare i piccoli

-50%

Portare i piccoli

(8 recensioni dei clienti)

Un modo antico, moderno e… comodo per stare insieme

Tecniche, consigli e suggerimenti per portare i bimbi in fascia o nel marsupio, per stare insieme e rafforzare il legame con i piccoli fin dalla nascita.

Svuota
 Esther Weber Pagine: 278 ISBN: 9788865800584 Data pubblicazione: Gennaio 2013 Categoria: Tag:

Conosci l’autore

Esther Weber, svizzera tedesca, è madre di due bambine e vive in Italia dal 1995.
Dal 2001, anno della nascita della prima figlia, si dedica al tema del "portare i piccoli". Ha progettato e realizzato interamente il sito indipendente di informazione www.portareipiccoli.it.
È socia fondatrice dell’associazione “Portare i piccoli”, che promuove in Italia la cultura del portare attraverso l'informazione accurata e indipendente e una formazione di qualità. Tiene incontri informativi e corsi per genitori. È consulente per la formazione al portare a operatori della prima infanzia.

Da diversi anni, la modalità di portare i bambini addosso è un fenomeno in crescita anche nel nostro Paese.
L’autrice Esther Weber, svizzera e madre di due bambine, è socia fondatrice e presidente dell’associazione Portare i piccoli, che promuove in Italia la cultura del portare attraverso l’informazione e la formazione ad operatori della prima infanzia.
Il libro Portare i piccoli chiarisce che portare, oltre a essere una pratica antica tuttora presente in molte parti del mondo, è una modalità rispettosa e adatta alla relazione tra genitori e figli anche nella realtà occidentale, e lo fa rispondendo in maniera pronta e sicura ai molti quesiti pratici di chi porta, offrendo una disamina oggettiva sia sui supporti ausiliari reperibili (fasce porta bebè, marsupi, zaini porta-bambini), sia sulle tecniche più semplici che le neomamme e i neopapà possono adottare.

8 recensioni per Portare i piccoli

  1. Fabiana

    fantastico libro che illustra in modo esauriente la storia del portare, i suoi risvolti sulla salute, società e benessere dei bambini, con un’ampia parte dedicata anche ai tipi supporti e a come utilizzarli, per aiutare nella scelta.
    5 stelle con lode assolutamente, uno dei miei libri preferiti in assoluto!!!

  2. Laura Vivaldi

    Ho comprato la prima edizione di questo libro con l’idea di trovare utili suggerimenti per portare con una sconosciuta fascia lunga comprata in internet; non mi aspettavo che il libro mi aprisse un bellissimo mondo! Il libro, verso la fine, come spiega la scrittrice stessa, ha si i suggerimenti per legare (alcune utili altre meglio cercare un video su internet); ma la cosa meravigliosa è la spiegazione di cosa significa portare un bambino che non è come portare uno zaino in spalla, ma ha un significato molto profondo.
    Che siate curiosi di cosa voglia dire portare con la fascia o con marsupio ergonomico o che siate pro passeggino io personalmente vi consiglio di leggerlo perché vi lascia un bagaglio culturale non da poco!

  3. Julia

    Esaustivo, interessantissimo, tocca tematiche sull’argomento tutt’altro che ovvie, non mancano consigli pratici e foto.

  4. Valeria

    Ottimo libro, con un’ampia parte a carattere antropologico e sociologico. Avrei gradito qualche immagine/disegno in più.

  5. Valeria

    Ottimo libro, con un’ampia parte a carattere antropologico e sociologico. Avrei gradito qualche immagine/disegno in più.

  6. Eli

    Buongiorno a tutte! Ho iniziato a leggere questo libro, sembra molto interessante. Mi sorge un dubbio, mi chiedo se qualcuna tra voi abbia deciso di portare il proprio piccolo. Se si, mi sapete dire come vengono gestiti i momenti della giornata in cui si decide di non portare il piccolo? Se è abituato ad essere portato per gran parte della giornata, poi quando non viene portato, piange disperato?
    Grazie

  7. Arianna

    Il libro argomenta in modo serio ed esaustivo molteplici aspetti del portare permettendo al lettore di approfondire il tema dal punto di vista culturale, antropologico, psicologico e pratico ma lontano dalle logiche di commercio.
    10 stelle. La Bibbia del portare di qualità!

  8. Anna

    Un libro, che con rispetto, tratta uno dei bisogni fondamentali del bambino e della madre: il contatto. Il libro approfondisce anche da un punto di vista antropologico, culturale e sociologico il portare in fascia e descrive accuratamente il fondamento biologico della fisiologia del portare.
    consigliatissimo

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto i Termini e Condizioni e la Privacy Policy

Potrebbero piacerti anche…

×