Senza pannolini


Considerando che il bambino prima di essere svezzato dal pannolino consuma circa 6000 pannolini, si sta facendo strada anche un approccio molto naturale, quello dell’elimination communication o tradotto in italiano: educazione precoce al vasino assistita.

E’ un approccio fondato sulla comunicazione empatica che si instaura nel tempo tra genitore e bambino. Il genitore, in ascolto e osservazione dei bisogni del suo neonato, impara a discriminare poco per volta quei segnali che gli permettono di capire quando il bambino deve fare i bisognini. E’ approccio per eliminare del tutto o diminuire drasticamente l’uso dei pannolini.

L’idea fondamentale non è svezzare il bambino dal pannolino, ma imparare poco per volta a comunicare e comprendere questi messaggi così intimi. Il bambino impara a riconoscere i bisogni del suo corpo, il genitore ad osservare il suo bambino da un ulteriore punto di vista. Il bambino inoltre è sgombro dall’impaccio del pannolino e libero nei suoi movimenti.

In Italia l’idea è stata introdotta da un medico, il dott. Simone Rugolotto, i suoi consigli sono raccolti in un sito dedicato:

www.evassist.it

Per altri consigli:

Mailing list Senza pannolini


Potrebbero interessarti anche