I fiori di Bach quando il bambino è prematuro

Quando il bambino nasce prematuro, oltre al trauma del parto, si trova catapultato in un mondo sconosciuto senza essere ancora sufficientemente attrezzato. Allo stesso tempo, i genitori devono affrontare un presente pieno di angoscia e incertezze.

Per affrontare queste difficoltà dal punto di vista della floriterapia, il rimedio più semplice da reperire ed utilizzare è il Rescue Remedy, il rimedio di emergenza.

Se è possibile alimentare il bambino con il latte materno, sarà sufficiente che il rimedio venga assunto oralmente dalla mamma (e dal papà), 4 gocce più volte al giorno, per agire anche sul piccolo. In alternativa, esiste una versione in crema che può essere applicata facilmente per via esterna.

I fiori contenuti nel Rescue Remedy hanno un’azione specifica su diverse problematiche che sia il bimbo che i genitori devono affrontare.

Star of Bethlehem: è il rimedio del trauma, dello shock improvviso. La Stella di Betlemme, che nella Bibbia annunciava la nascita di Gesù, è di supporto a tutte le nascite, a maggior ragione se il bambino è nato prima del tempo. A livello fisico favorisce la cicatrizzazione.

Impatiens: aiuta i genitori a mitigare l’ansia, a sopportare meglio le attese e la mancanza di certezze. Ha anche un’azione calmante e rilassante sulla muscolatura.

Rock Rose: aiuta il bimbo a superare il terrore, la paura senza nome e paralizzante. Il rimedio fornisce anche ai genitori il coraggio di affrontare l’emergenza e rimette in moto l’energia bloccata.
Clematis: è indicato per prevenire la perdita di coscienza. E’ un rimedio che aiuta il bambino radicarsi nella nuova realtà, mentre aiuta i genitori a stare nel presente.

Cherry Plum: fa parte della formula del Rescue Remedy perchè permette di mantenere il controllo nelle situazioni in cui le risorse emozionali e mentali sono al limite. E’ efficace per allentare la tensione quando le emozioni sono troppo trattenute e si può arrivare addirittura alla paura di impazzire.

Nel caso si abbia la possibilità di farsi preparare una flacone di somministrazione, ecco alcuni rimedi che possono essere aggiunti alla miscela, oltre al Rescue Remedy, per personalizzarla maggiormente.

Walnut: è un fiore molto generoso, utile in tutte le tappe dello sviluppo perchè facilita l’adattamento ai cambiamenti. Assunto durante la gravidanza, permette che la gestazione si svolga in modo più armonico. Assunto alla nascita, aiuta il bambino e la mamma ad adattarsi meglio al drastico cambiamento.

Elm: è indicato soprattutto per i genitori, per non sentirsi sopraffatti dagli eventi, per avere la fiducia e la certezza di riuscire ad affrontare la situazione al meglio delle proprie possibilità. Previene la depressione post partum.

Sweet Chestnut: è utile per quei momenti in cui l’angoscia sembra insopportabile e non si vede la luce alla fine del tunnel. Permette di avere fiducia nonostante le avversità e di ricominciare a vedere una possibilità di salvezza.

Olive: il fiore dell’Olivo, noto per la sua inesauribile forza vitale, è un rigenerante psicofisico per tutti i momenti di grande debolezza, esaurimento e stress. Apporta vitalità e capacità di rigenerazione.

Pur non appartenendo ai fiori di Bach, non posso non citare e concludere con Mariposa Lily. Questa rimedio californiano rappresenta l’archetipo materno, favorisce lo sviluppo e la fiducia nel proprio ruolo di madre, apportando allo stesso tempo contenimento, protezione e sicurezza. Permette di stabilire un forte legame emotivo con il proprio bambino, nonostante la lontananza e le difficoltà.

Beatrice Castelli


Potrebbero interessarti anche

2 risposte a “I fiori di Bach quando il bambino è prematuro”

  1. andrea scrive:

    Grazie per il bel articolo, ma mi chiedevo, i fiori di Bach possono essere utilizzati anche da adulti? Tipo per problemi di timidezza, stanchezza…

  2. B. Castelli scrive:

    Assolutamente si! Le lascio il link al mio sito
    http://www.curarsiconifiori.it dove può trovare articoli anche per gli adulti e la pagina facebook
    https://www.facebook.com/Curarsiconifiori
    Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.