• 0 Elementi - 0,00
    • Il carrello è vuoto.

Amarli senza se e senza ma

-5%

20,00 19,00

Amarli senza se e senza ma

(9 recensioni dei clienti)

Dalla logica dei premi e delle punizioni a quella dell’amore e della ragione

Un classico dell’amore incondizionato. Come crescere i figli eliminando finalmente i piccoli ricatti, le minacce, le promesse e i premi.

Libro
Cancella
Tradotto da Beatrice Cerrai Pagine: 264 ISBN: 9788895177700 Categorie: , Tag:

Conosci l’autore

Alfie Kohn ha pubblicato diversi libri, tra cui Punished by Rewards e The Schools Our Children Deserve, che hanno dato un forte contributo all’operato di educatori e genitori. Vive con la famiglia nei pressi di Boston, dove tiene conferenze e seminari, ed è raggiungibile sul web all’indirizzo www.alfiekohn.org.

Crescere un figlio non è un gioco da ragazzi! Diventare genitori è un esame costante sulle capacità di affrontare disordine e imprevedibilità, un ruolo per cui non ci si può preparare davvero. Una delle difficoltà maggiori è la tentazione di domare l’atteggiamento di opposizione dei figli alle nostre richieste, rischiando di trasformarli in burattini addomesticati o, al contrario, di provocare danni approvando tutto ciò che dicono e fanno. Siamo confusi ormai dalle infinite pressioni della vita familiare.

Allora, come farsi obbedire dai propri figli? Sistemi educativi quali punizioni, castighi, premi e altre forme di controllo inducono i nostri figli a credere di essere amati solo se ci compiacciono o ci colpiscono in modo favorevole.

“Dalla logica dei premi e delle punizioni a quella dell’amore e della ragione”: così Alfie Kohn ci indica la via nel suo nuovo libro sull’educazione infantile, allontanandosi dai messaggi veicolati da questi metodi convenzionali. L’autore ribalta la prospettiva: quali sono i bisogni dei nostri figli e come possiamo soddisfare tali bisogni?
La risposta risiede in una serie di idee che suggeriscono di spostarsi dai metodi abituali attraverso cui imporre qualcosa ai bambini, per approcciarsi a modalità che prevedano di collaborare con loro.
Amarli senza se e senza ma risponderà ad una domanda cruciale: “Le mie azioni quotidiane possono contribuire a rendere mio figlio, l’adulto che vorrei?”. Cerca di indagare, quindi, su come i genitori pensano e si comportano con i propri figli. L’autore sostiene, infatti, come uno dei bisogni fondamentali del bambino sia essere amato in maniera incondizionata ed essere accettato anche quando combina guai o fallisce. In sintesi, amarlo per quello che è e non per quello che fa.

Consigli utili affinché il bambino possa aspirare a diventare un adulto sano, responsabile ma allo stesso tempo sensibile e premuroso. Un libro rivoluzionario e illuminante che farà entrare contatto con gli istinti migliori di ciascuno, aiutando a diventare a tutti gli effetti “genitori senza se e senza ma”.


Recensione di utenti Amazon

Recensione di FiglioPadre

Recensione di PaternitàOggi

Recensione di genitoricrescono

Recensione di Calaméo

9 recensioni per Amarli senza se e senza ma

  1. cristina lusvardi

    Molto utile per capire come evitare modi bruschi e severi che servono a poco..forse a volte in alcuni pezzi è poco scorrevole nella lettura per le varie citazioni bibliografiche ma comunque lo consiglierei a tutti i genitori.

  2. Sarah

    Libro di riflessione sull’essere genitore analizzando e mettendo in discussione i propri comportamenti; come madre mi aiuta a fermarmi e riflettere su mia figlia come essere umano in evoluzione e quindi ad entrare in empatia con lei e cercare di esserne un sostegno e guida nelle fasi difficili di crescita.

  3. Sara

    Questo è un libro davvero “tosto”. Da ogni punto di vista. Per prezzo; spessore (246 pagine fitte fitte) e contenuti. Qui davvero il genitore che si immerge nella lettura si sente messo in discussione, per ogni parola, o frase o atteggiamento che adotta con suo figlio. Tanti comportamenti sono radicati in noi perchè a noi sono stati tramandati e non ci rendiamo nemmeno conto di quanto ripresentiamo i soliti modelli educativi. Anche chi come me, ha voluto approfondire tanti argomenti, alla fine si renderà conto leggendo il libro, che è ben lontano dall’”aver fatto pulizia”. Non si parte dal foglio bianco questo è ovvio, altrimenti non saremmo …..Noi, ma questo libro di certo ci dà molte argomentazioni per metterci in discussione. Incredibile quante sfaccettaure l’autore presenti dei due modelli di educazione che presenta; quello sull’amore condizionato e quello sull’amore incondizionato.

  4. Silva

    Una rivoluzione!! Lo consiglio a tutti i genitori che vogliono mettere l’amore e il dialogo al 1° posto nel rapporto coi figli.

  5. Elena

    Ho trovato questo libro semplicemente meraviglioso. Mentre lo leggevo ho fatto un vero e proprio percorso di presa di consapevolezza di quanti atteggiamenti sbagliati siano effettivamente radicati nei comportamenti dei genitori di oggi (me compresa). Lo consiglio a chi vuole amare incondizionatamente i proprio piccoli, “senza se e senza ma” e vuole esssere pronto a mettersi in discussione per poter essere un genitore, giorno dopo giorno, sempre migliore.

  6. Giulia

    Splendido libro che aiuta un sacco a stravolgere tanti paradigmi dell’educazione moderna! vivamente consigliato a tutte le famiglie che vogliono educare in modo diverso.

  7. Chiara

    Il libro stimola molte riflessioni, aiuta a vedere l’educazione dei figli da una prospettiva diversa rispetto a altre teorie

  8. Giampiero

    Letto qualche anno fa. Una rivoluzione dell’anima che ci insegna come amare i nostri figli in modo profondo e totale, amarli per quello che sono e non per quello che fanno. Se tutti i genitori applicassero questi principi nel guardare” ai propri figli avremmo un mondo migliore.”

  9. lea (cagliari)

    devo ancora terminare la lettura ma posso sin da ora dire che il libro stimola riflessioni molto profonde sull’approccio educativo che vogliamo adottare per fare dei nostri figli i futuri uomini e donne di un mondo migliore. tutti i genitori vogliono il meglio per i loro figli e pensano di amarli “a prescindere”. nella pratica i nostri comportamenti di genitori, ereditati dalla precedente generazione, rischiano di produrre risultati esattamente opposti. facciamo quotidianamente errori in perfetta buona fede, pensando di far crescere i nostri figli secondo sani principi, ma non ci rendiamo conto che spesso perdiamo di vista il punto fondamentale ovvero il benessere, l’autostima (reale e non “condizionata dai risultati”), la personalità e i desideri dei nostri figli. spero che al termine del libro troverò anche consigli pratici su come approcciare la missione genitoriale, scrollandomi di dosso ciò che per molti di noi è ormai un approccio intrinseco,

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto i Termini e Condizioni e la Privacy Policy

Potrebbero piacerti anche…



Articoli del nostro blog che potrebbero interessarti...